consiglio regionale
consiglio regionale
Politica

Liquidazione fine mandato, Andria Bene in Comune: «Attendiamo di ascoltare Grazia Di Bari del M5S»

Si tratta di una “buonuscita” di circa 35 mila euro per ogni consigliere regionale

Andria Bene in Comune chiede una dichiarazione alla capogruppo regionale pentastellata, l'andriese avv. Grazia Di Bari, sul ripristino della liquidazione di fine mandato, approvata all'unanimità dal consiglio regionale nei giorni scorsi.

«Sono passati diversi giorni da quando i consiglieri regionali pugliesi hanno approvato, all'unanimità, il ritorno della liquidazione di fine mandato. Nessuno di loro ha detto una parola su questo provvedimento.
Stiamo parlando di una "buonuscita" di circa 35 mila euro per ogni consigliere regionale, uno scherzetto che ai contribuenti pugliesi costerà 4 milioni di euro.
Ricordiamo, in caso ce ne fosse bisogno, che siamo in un momento in cui interi settori dell'economia regionale sono in ginocchio dopo un anno e mezzo di COVID e provano faticosamente a rialzarsi.
Ecco perché magari qualche parola sulla necessità di reintrodurre una misura simile - tolta dalla maggioranza di Vendola nel 2013 - sarebbe opportuno ascoltarla, soprattutto da chi ha votato il provvedimento.
Fra questi c'è anche l'unica consigliera regionale andriese, Grazia Di Bari del Movimento 5 Stelle, che si è battuta per anni per il taglio dei privilegi alla Casta. Anche se "fa finta che non è a lei" il suo nome compare chiaro e tondo in calce al documento.
Attendiamo fiduciosi».
  • regione puglia
  • consiglio regionale puglia
  • grazia di bari
  • M5S Puglia
  • Andria Bene in Comune
Altri contenuti a tema
La 14^ edizione del congresso scientifico di Radiodiagnostica si terrà nella Bat La 14^ edizione del congresso scientifico di Radiodiagnostica si terrà nella Bat A confronto i migliori specialisti, con i valenti clinici in servizio presso i Presidi ospedalieri di Andria, Barletta e Bisceglie della Asl Bt
Ulteriori risorse per i progetti ammessi e non finanziati per gli Info Point Ulteriori risorse per i progetti ammessi e non finanziati per gli Info Point Una buona occasione per città qual'è Andria che potrebbero, in attesa della gestione da parte di associazioni, veder qualificare i propri Info point
Guardia di Finanza: oltre 105 le tonnellate di grano duro sequestrate in diverse regioni d’Italia Guardia di Finanza: oltre 105 le tonnellate di grano duro sequestrate in diverse regioni d’Italia 5 persone sono state denunciate per l'ipotesi di reato di fabbricazione e commercio di beni usurpando titoli di proprietà industriale
Aggiornata la Guida alla Legge Regionale n. 13/2008 “Norme per l’abitare sostenibile” Aggiornata la Guida alla Legge Regionale n. 13/2008 “Norme per l’abitare sostenibile” Al fine di realizzare edilizia di qualità e a basso impatto ambientale, quartieri e città sostenibili per il benessere delle attuali e future generazioni
Al Coco Hub di Andria un convegno sul "Reddito Energetico" Al Coco Hub di Andria un convegno sul "Reddito Energetico" Si terrà lunedì 23 maggio, a partire dalle ore 17.30
Bando per la formazione dei centralinisti non vedenti: in pubblicazione l'avviso pubblico Bando per la formazione dei centralinisti non vedenti: in pubblicazione l'avviso pubblico Iniziativa della Regione Puglia in favore dell'inclusione socio-lavorativa
Covid in Puglia, 14 decessi registrati nelle ultime ore Covid in Puglia, 14 decessi registrati nelle ultime ore Sempre in calo il dato degli attualmente positivi
Covid in Puglia, 13% di positività ai test nelle ultime ore Covid in Puglia, 13% di positività ai test nelle ultime ore Sempre in discesa il dato dei ricoverati
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.