consiglio regionale
consiglio regionale
Politica

Liquidazione fine mandato, Andria Bene in Comune: «Attendiamo di ascoltare Grazia Di Bari del M5S»

Si tratta di una “buonuscita” di circa 35 mila euro per ogni consigliere regionale

Andria Bene in Comune chiede una dichiarazione alla capogruppo regionale pentastellata, l'andriese avv. Grazia Di Bari, sul ripristino della liquidazione di fine mandato, approvata all'unanimità dal consiglio regionale nei giorni scorsi.

«Sono passati diversi giorni da quando i consiglieri regionali pugliesi hanno approvato, all'unanimità, il ritorno della liquidazione di fine mandato. Nessuno di loro ha detto una parola su questo provvedimento.
Stiamo parlando di una "buonuscita" di circa 35 mila euro per ogni consigliere regionale, uno scherzetto che ai contribuenti pugliesi costerà 4 milioni di euro.
Ricordiamo, in caso ce ne fosse bisogno, che siamo in un momento in cui interi settori dell'economia regionale sono in ginocchio dopo un anno e mezzo di COVID e provano faticosamente a rialzarsi.
Ecco perché magari qualche parola sulla necessità di reintrodurre una misura simile - tolta dalla maggioranza di Vendola nel 2013 - sarebbe opportuno ascoltarla, soprattutto da chi ha votato il provvedimento.
Fra questi c'è anche l'unica consigliera regionale andriese, Grazia Di Bari del Movimento 5 Stelle, che si è battuta per anni per il taglio dei privilegi alla Casta. Anche se "fa finta che non è a lei" il suo nome compare chiaro e tondo in calce al documento.
Attendiamo fiduciosi».
  • regione puglia
  • consiglio regionale puglia
  • grazia di bari
  • M5S Puglia
  • Andria Bene in Comune
Altri contenuti a tema
Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Gli attualmente positivi superano quota 4500
Si va organizzando in Puglia la campagna vaccinale per la fascia di età dai 5 agli 11 anni Si va organizzando in Puglia la campagna vaccinale per la fascia di età dai 5 agli 11 anni Sono circa 244mila i bambini 5-11 anni che compongono la platea vaccinabile in Puglia
Proseguono senza sosta nella Bat le somministrazioni dei vaccini anti covid 19 Proseguono senza sosta nella Bat le somministrazioni dei vaccini anti covid 19 Il consigliere Amati plaude all'iniziativa di avere anche i laboratori mobili della Difesa, in grado di processare tamponi effettuati a domicilio da team militari
Si alza ancora il numero degli attualmente positivi in Puglia Si alza ancora il numero degli attualmente positivi in Puglia Scende però il numero dei ricoverati
Regione: impegnati 15 mln per formazione post laurea e 30 mln per obbligo formativo Regione: impegnati 15 mln per formazione post laurea e 30 mln per obbligo formativo Nuove misure per la formazione professionale a favore dei giovani
Regione: incontro con i pediatri di libera scelta per le vaccinazioni fascia 5-11 Regione: incontro con i pediatri di libera scelta per le vaccinazioni fascia 5-11 Avviato la discussione sulle modalità e i luoghi di vaccinazione dei bambini
Vaccini anticovid: in poche ore 12.500 prenotazioni della terza dose per la fascia 18-40 Vaccini anticovid: in poche ore 12.500 prenotazioni della terza dose per la fascia 18-40 Grande spinta sul fronte della somministrazione di vaccini. Il target da raggiungere per la Puglia fino al 6 dicembre è di 26mila vaccini al giorno
Musei statali pugliesi: biglietti online, lavoratori bye bye Musei statali pugliesi: biglietti online, lavoratori bye bye Dei 24 dipendenti del concessionario Nova Apulia, che curava la biglietteria di Castel del Monte, solo 6 sono stati riassorbiti. Licenziamento per gli altri 18 lavoratori
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.