Veglia di Pentecoste con il vescovo Luigi
Veglia di Pentecoste con il vescovo Luigi
Religioni

La Veglia di Pentecoste con i giovani della diocesi di Andria

Sabato 30 maggio, al Santuario del SS. Salvatore, il momento di preghiera organizzato dalla Pastorale Giovanile

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si è celebrato sabato 30 maggio, presso il Santuario del SS. Salvatore di Andria, il primo momento di preghiera diocesano con alcuni rappresentanti del popolo, dopo le restrizioni per l'emergenza Coronavirus. E' la Veglia di Pentecoste con il vescovo mons. Luigi Mansi, organizzata dalla Pastorale Giovanile di Andria e animata dai giovani, giunti in rappresentanza da ogni parrocchia della diocesi, e dal coro della Pastorale Giovanile. Un appuntamento che in diocesi si rinnova ogni anno nella serata del sabato che precede la solennità di Pentecoste, nella quale si ricorda la discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli riuniti con Maria nel Cenacolo, avvenuta cinquanta giorni dopo la risurrezione di Cristo e raccontata nel capitolo 2° degli Atti degli Apostoli. La Veglia di quest'anno si è svolta con una presenza dei fedeli molto più ridotta rispetto agli anni precedenti, in virtù delle misure di distanziamento interpersonale previste a livello nazionale e, in diocesi, dagli ultimi due decreti di mons. Mansi per le celebrazioni con i fedeli; per questo, la partecipazione dei giovani è stata significativa per unire la Chiesa locale nell'invocazione della discesa dello Spirito Santo sul popolo di Dio. Il momento di preghiera, a differenza degli anni precedenti, si è svolto al Santuario del SS. Salvatore e non nella Cattedrale di Andria, ed è stato trasmesso in diretta su Teledehon.

Tre simboli hanno contraddistinto i tre momenti della Veglia di Pentecoste richiamando il dono dello Spirito Santo: il fuoco, l'olio, la nube luminosa. E' proprio il segno del fuoco ad aver avviato la celebrazione, benedetto da mons. Mansi proprio come avviene nel primo momento della Notte di Pasqua, che quest'anno i fedeli hanno vissuto nelle proprie case. E' proprio il fuoco a simboleggiare lo Spirito divino, disceso sotto forma di lingue nella Pentecoste, e attraverso il cero pasquale presente nelle nostre chiese testimonia la presenza del Risorto nella nostra vita. Il secondo simbolo è l'olio, elemento che ritorna spesso nella vita di Gesù e nelle sue parabole, in particolare quella del Buon Samaritano che è il tema centrale della lettera pastorale del vescovo Luigi "Si prese cura di lui"; oltre che essere un buon rimedio per le ferite del corpo, l'olio nella Chiesa assume la funzione di lenire e curare anche le ferite dello spirito. Significativo, inoltre, è il rimando alla Messa Crismale celebrata giovedì scorso in Cattedrale con il clero diocesano, durante la quale sono stati benedetti gli olii sacri: l'olio dei Catecumeni, l'olio degli Infermi e il Sacro Crisma. Il terzo simbolo della Veglia di Pentecoste è la nube luminosa, che nella Bibbia è testimonianza della presenza e gloria di Dio. Le nubi accompagnano eventi significativi della vita di Cristo, che al termine della storia verrà "sulle nubi del cielo" (Mt 26,64): l'episodio più noto è la Trasfigurazione di Gesù sul monte Tabor.

Momento significativo della Veglia di Pentecoste è stata invocazione allo spirito santo nei suoi sette doni, ognuno dei quali rappresentato da una candela accesa portata in processione da alcuni giovani: sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà, timor di dio. Essi sono donati inizialmente con la grazia del Battesimo e confermati dal sacramento della Cresima. A seguire, la proclamazione del brano del Vangelo tratto dai cosiddetti "discorsi di addio" pronunciati da Gesù nel Cenacolo, la sera dell'Ultima Cena: nel salutare i discepoli, Cristo fa loro le ultime raccomandazioni. Un momento che, in maniera simile, è stato riproposto al termine della Veglia, quando mons. Mansi ha affidato ai giovani un mandato di impegno.
Veglia di Pentecoste con il vescovo Luigi
  • Diocesi di Andria
  • Santuario SS. Salvatore Andria
Altri contenuti a tema
Nino Marmo: “Andria può avere un grande futuro, facciamo in modo che sia di tutti” Nino Marmo: “Andria può avere un grande futuro, facciamo in modo che sia di tutti” La lettera del candidato sindaco di Andria in riscontro alla lettera aperta inviata dal Vescovo diocesano, Mons. Luigi Mansi
"Fare Casa in Città": inaugurata la nuova sede della Pastorale Giovanile di Andria "Fare Casa in Città": inaugurata la nuova sede della Pastorale Giovanile di Andria Sito in via Mons. Di Donna, il nuovo spazio vuole essere un punto di incontro per i giovani
Alla Biblioteca diocesana assegnato un mln di euro grazie all'avviso della Regione sui Beni Ecclesiastici Alla Biblioteca diocesana assegnato un mln di euro grazie all'avviso della Regione sui Beni Ecclesiastici Presidio culturale del territorio, potrà adesso realizzare il potenziamento dell'offerta dei servizi al pubblico
1 Diocesi di Andria, lettera aperta ai cittadini e ai candidati in vista delle elezioni comunali Diocesi di Andria, lettera aperta ai cittadini e ai candidati in vista delle elezioni comunali Uno scritto del Vescovo mons. Luigi Mansi in collaborazione con alcune realtà associative diocesane
Santa Messa in suffragio delle 23 vittime della tragedia ferroviaria, presieduta dal Vescovo Mons. Mansi Santa Messa in suffragio delle 23 vittime della tragedia ferroviaria, presieduta dal Vescovo Mons. Mansi In programma sabato 11 luglio 2020 alle ore 19:30 presso il cortile dell’Oratorio Salesiano di Andria
"Era Ora!": l''esperienza estiva della Pastorale Giovanile di Andria per i giovani della diocesi "Era Ora!": l''esperienza estiva della Pastorale Giovanile di Andria per i giovani della diocesi Un'opportunità accolta dalla Chiesa locale per non lasciare soli i ragazzi in questo tempo segnato dalla pandemia
Blocco Prime comunioni, Montaruli (Unibat): "Con dovute precauzioni, problematica superabile" Blocco Prime comunioni, Montaruli (Unibat): "Con dovute precauzioni, problematica superabile" Offerta la disponibilità degli operatori commerciali alle autorità religiose
Parrocchia di San Riccardo: il Vescovo Mansi partecipa alla festa del Corpus Domini Parrocchia di San Riccardo: il Vescovo Mansi partecipa alla festa del Corpus Domini Numerosi i momenti liturgici vissuti dalla grande comunità parrocchiale cittadina
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.