regione Puglia
regione Puglia
Bandi e Concorsi

La Regione pronta ad assumere 721 unità per vari profili professionali

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale si avrà domani 28 dicembre 2021. Il bando resterà aperto fino al 27 gennaio 2022

In rampa di lancio 52 bandi di concorso pubblico, per titoli ed esame, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 721 unità a copertura di vari profili professionali (206 nella categoria B3; 306 da inquadrare nella categoria C, posizione economica C1; 209 unità da inquadrare nella categoria D, posizione economica D1) presso la Regione Puglia. Dopo il concorso relativo ai 126 Operatori telefonici specializzati da assegnare alla CUR – Centrale Unica di Risposta – del servizio NUE 112 della Regione Puglia, arrivano anche i concorsi per rinforzare gli uffici regionali. L'Assessorato al Personale ha ultimato le procedure concorsuali a tempo di record e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – dove ci saranno anche le procedure da seguire per l'iscrizione - dei diversi bandi di concorso si avrà domani 28 dicembre 2021. Il bando resterà aperto fino al 27 gennaio 2022.

"Come promesso abbiamo accelerato i tempi per sostituire il personale dipendente in uscita e favorire i giovani pugliesi magari dando loro la possibilità di rientrare dall'estero e dalle Regioni del Nord Italia", afferma l'Assessore regionale al Personale, Gianni Stea che assicura tempi brevissimi per l'espletamento dei concorsi offrendo opportunità significative ai nostri giovani più bravi. "Come da me promesso, siamo riusciti ad approntare tutto entro il 31 dicembre. Il mio impegno è di arrivare alle assunzioni entro il 31 marzo prossimo, sperando che non ci siano disagi causati dalla pandemia. Ringrazio comunque i dirigenti e tutto il personale dell'Assessorato per il lavoro profuso in queste settimane. Era da anni che non si facevano concorsi in Regione con questi numeri e con profili professionali moderni in ruoli anche particolarmente delicati. Abbiamo così confermato il piano generale di turn over negli Uffici dell'Ente, necessario per rendere la macchina amministrativa al passo con i tempi e sempre più efficiente".
  • regione puglia
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Scendono a 61 i posti attualmente occupati nelle terapie intensive. Altri 15 decessi registrati
Pubblicato il 6° Bando per Borse di studio "Aldo Moro" 2022 Pubblicato il 6° Bando per Borse di studio "Aldo Moro" 2022 Saranno premiati 13 elaborati selezionati dalla Giuria: al primo classificato verrà consegnato un assegno di 1.500,00 euro
Oltre 400 mila i negativizzati in Puglia dall'inizio della pandemia Oltre 400 mila i negativizzati in Puglia dall'inizio della pandemia Cala il numero dei ricoverati ma si registrano altri dieci decessi nelle ultime ore
Puglia in zona gialla: 1/3 delle perdite colpiscono consumi, ristoranti e agriturismi Puglia in zona gialla: 1/3 delle perdite colpiscono consumi, ristoranti e agriturismi La variante Omicron rischia di peggiorare nel 2022 la situazione già difficile del settore agrituristico
Covid, la Puglia passa in zona gialla. Speranza firma l'ordinanza Covid, la Puglia passa in zona gialla. Speranza firma l'ordinanza Cambio di colore inevitabile visti i dati epidemiologici
Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore 67 pazienti in terapia intensiva, quasi 800 in tutto i ricoverati
Vaccinazioni: domani ad Andria open day in programma dalle ore 15 alle 18,30 Vaccinazioni: domani ad Andria open day in programma dalle ore 15 alle 18,30 La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni
Autorizzare anche le parafarmacie ad effettuare i tamponi anticovid Autorizzare anche le parafarmacie ad effettuare i tamponi anticovid Presentata mozione dei consiglieri regionali del M5S Grazia Di Bari, Rosa Barone, Cristian Casili e Marco Galante
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.