Volanti della Polizia di Stato
Volanti della Polizia di Stato
Cronaca

La movida andriese passata al setaccio dalla Polizia di Stato

Una serie di controlli hanno interessato ieri notte il centro storico cittadino

Si sono passati il testimone, quasi in una sorta di ideale assist di consegne per dare serenità e sicurezza alla collettività cittadina.
Dopo la Compagnia dei Carabinieri, impegnata nella giornata di Ferragoato in controlli sul territorio di propria competenza, ovvero Andria, Minervino Murge e Spinazzola, ieri è toccato al personale della Polizia di Stato del locale Commissariato, cui sono giunti in rinforzo i colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Puglia, eseguire dei controlli straordinari del territorio, al fine di contrastare i reati contro il patrimonio e la diffusione dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto tra i minori.

In particolare gli Agenti di P.S. si sono concentrati dalle ore 20 alle ore 2 di stamane, nelle zone di maggior affluenza ed aggregazione giovanile, pattugliando, anche con appositi servizi antidroga sviluppati in borghese, le aree del centro storico. Ammontano ad una quarantina circa i soggetti sottoposti alle verifiche dagli agenti della Polizia di Stato. Nel corso delle attività di polizia, sono state eseguite svariate perquisizioni domiciliari a carico di soggetti orbitanti nel mondo degli stupefacenti nonché controlli amministrativi a circoli ed esercizi commerciali abitualmente frequentati da pregiudicati e verifiche nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive.

Posti di controllo ed accertamenti sono stati sviluppati in piazza Catuma e vie limitrofe, con approfondimenti sui veicoli in transito. All'esito dei controlli i poliziotti hanno contestato svariati illeciti amministrativi per assunzione di sostanze stupefacenti del tipo marijuana ed hashish, oltre alla segnalazione amministrativa presso la locale Prefettura.

L'attività di controllo del territorio ha portato gli agenti di P.S. a valutare una serie di posizioni che adesso saranno monitorate e che potranno portare ad ulteriori esiti giudiziari.
  • polizia
  • centro storico andria
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
  • Gerardo Di Nunno
  • Emanuele Bonato
Altri contenuti a tema
Tentata spaccata al negozio "Follie d'oro" si segue la pista della banda specializzata giunta da fuori Tentata spaccata al negozio "Follie d'oro" si segue la pista della banda specializzata giunta da fuori Ritrovata nel pomeriggio la Fiat 500X: all'interno tute, maschere ed alcuni attrezzi serviti per la rapina
Non presta soccorso dopo incidente stradale: individuato e denunciato dalla Polizia Locale Non presta soccorso dopo incidente stradale: individuato e denunciato dalla Polizia Locale L'auto era condotta da un 80enne, senza patente non avendola mai conseguita
Centro storico, ass. Matera: "Fioccano multe anche per i distributori di bevande alcoliche non in regola" Centro storico, ass. Matera: "Fioccano multe anche per i distributori di bevande alcoliche non in regola" Ieri sera personale in borghese della Polizia Locale ha effettuato dalle ore 21 alle 24 una serie di controlli
Aggredisce genitori e sorella: la polizia arresta un 27enne Aggredisce genitori e sorella: la polizia arresta un 27enne L'uomo mentre tenta di fuggire procura lesioni anche ad una ignara passante
A fuoco furgone destinato alla vendita di alimenti sulla provinciale Andria Bisceglie A fuoco furgone destinato alla vendita di alimenti sulla provinciale Andria Bisceglie Momenti di panico intorno alle ore 19. Sul posto Polizia di Stato, Locale di Andria ed i Vigili del fuoco
Grosso incendio a ridosso del cimitero: a fuoco sterpaglie e rifiuti Grosso incendio a ridosso del cimitero: a fuoco sterpaglie e rifiuti Intervento delle volanti della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco da Barletta
Pugno di ferro sulla vendita delle bibite in vetro da asporto e sulla rimozione delle deiezioni canine Pugno di ferro sulla vendita delle bibite in vetro da asporto e sulla rimozione delle deiezioni canine Con l'ordinanza circa l'obbligo di pulire l'area esterna all'esercizio commerciale, Andria decide di fare sul serio contro gli incivili
Pubblici esercizi: arriva l'ordinanza sindacale per la quale si dovrà pulire l'area pertinenziale Pubblici esercizi: arriva l'ordinanza sindacale per la quale si dovrà pulire l'area pertinenziale Sanzione di 250 euro e, in caso di recidiva, chiusura dell'esercizio da tre a venti giorni
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.