direzione generale della Asl/Bt
direzione generale della Asl/Bt
Attualità

La Asl Bt affida servizio ad una cooperativa esterna nonostante la presenza di graduatorie interne valide

Insorge il sindacato Fials e chiede spiegazioni sulla procedura adottata anche ai vertici regionali

Con la deliberazione n. 1714 DEL 25/09/2020 la Asl Bt ha istituito un "servizio di supporto al Dipartimento di Prevenzione per fronteggiare l'emergenza SARS COVID-19 presso le scuole e i servizi educativi per l'infanzia", affidandolo in maniera diretta alla Cooperativa AUXILIUM società cooperativa di Senise (PZ) con un impegno di spesa Complessiva di Euro 63.000,00.

E' il sindacato Fials a sollevare questa vicenda, attraverso una propria nota a firma di Massimo Mincuzzi, Segretario Generale Fials e, di Angelo Somma e Sergio Di Liddo, della Segreteria Territoriale Fials Bat.

«Sempre nella predetta deliberazione si afferma che è stata verificata preliminarmente la non disponibilità di personale interno alla Asl Bt da destinare al citato servizio di supporto, mentre non risulta alle scriventi che sia stato pubblicato alcun avviso interno, rivolto al personale, nella modalità e nelle forme della massima pubblicità, né tantomeno alcuna informativa risulta essere stata fornita in merito alle Organizzazioni Sindacali ed alla R.S.U. Aziendale

E' appena il caso inoltre di evidenziare che peraltro la Asl Bt -prosegue la nota della Fials- e in possesso una graduatoria valida per il reclutamento a Tempo Determinato di Operatori Socio Sanitari, (delibera DG Asl Bt n. 1 del 04/01/2018) con già manifestazione di disponibilità all'assunzione da parte di circa 50 candidati, ma evidentemente non ha inteso di utilizzarla. Stessa cosa per quanto riguarda il personale infermieristico atteso che anche in questo caso la Asl Bt ha una graduatoria valida per il reclutamento a Tempo determinato di CPS Infermiere (delibera DG Asl Bt n. 2844 del 28/12/2017) per la quale ci risultano essere ancora disponibilità da parte dei candidati. Motivo per cui, a nostro modesto parere, nel giro di massimo 15 giorni sarebbe stato possibile reclutare sia gli O.S.S. che i C.P.S. Infermieri, facendo così venire meno le motivazioni di tempestività citate nella deliberazione in oggetto.

Un vero e proprio sgarbo da parte della Direzione Generale per tutti quei candidati idonei che hanno dato disponibilità alla Asl per un incarico e che ad oggi inconsapevoli di tutto ciò sperano ancora in una eventuale assunzione.

All'Assessore alle Politiche della Salute ed al Direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia chiedo di conoscere se l'istituzione di un "servizio di supporto al Dipartimento di Prevenzione per fronteggiare l'emergenza SARS COVID-19 presso le scuole e i servizi educativi per l'infanzia" e la relativa modalità di affidamento, che appare essere unica nel S.S.R. pugliese, debba essere istituito in tutte le Aziende Sanitarie Pugliesi, atteso che i cittadini pugliesi hanno diritto ad ottenere uguali prestazioni da parte del S.S.R. su tutto il territorio regionale», conclude la nota di Massimo Mincuzzi Segretario Generale Fials e di Angelo Somma Sergio Di Liddo Segreteria Territoriale Fials Bat.
deliberazione Asl Bt affidamento serviziodeliberazione Asl Bt affidamento servizio
  • Sanità
  • asl bat
  • michele emiliano
  • Fials
  • Infermieri e assistenti sanitari
Altri contenuti a tema
Fino a nuova disposizione, confermato il blocco dei ricoveri ospedalieri Fino a nuova disposizione, confermato il blocco dei ricoveri ospedalieri Saranno effettuati solo ricoveri di urgenza non differibili provenienti dai Pronto Soccorso
A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid Decisione presa a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri nell'ospedale di Bisceglie
Didattica a distanza: Ordinanza regionale, dal 24 novembre scuole superiori con quota non inferiore al 75% Didattica a distanza: Ordinanza regionale, dal 24 novembre scuole superiori con quota non inferiore al 75% Una ulteriore misura urgente per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19
Al Dipartimento di prevenzione della Asl Bt, luci accese fino a sera inoltrata per esame tamponi Al Dipartimento di prevenzione della Asl Bt, luci accese fino a sera inoltrata per esame tamponi La consigliera pentastellata Di Bari ringrazia tutto il personale per il lavoro incessante cui sono sottoposti
La Regione decide per la sospensione dei ricoveri programmati e non urgenti fino a martedì 27 ottobre La Regione decide per la sospensione dei ricoveri programmati e non urgenti fino a martedì 27 ottobre Le risorse umane sanitarie saranno così destinate alle attività connesse ai ricoveri d’urgenza che siano o no legate alla pandemia
Covid, Caroppo: «Lopalco spieghi stop attività ospedaliera ordinaria nella Bat» Covid, Caroppo: «Lopalco spieghi stop attività ospedaliera ordinaria nella Bat» «L’assessore regionale alla sanità e il direttore generale Asl spieghino per quali dati epidemiologici o sanitari è stata assunta questa decisione»
Non si ferma la curva dei contagi da coronavirus in Puglia: siamo a 631 positivi di cui 101 nella Bat Non si ferma la curva dei contagi da coronavirus in Puglia: siamo a 631 positivi di cui 101 nella Bat Di quelli della Bat la metà sarebbero di Andria. Registrati anche 10 decessi
Nuovo balzo in avanti dei contagi coronavirus: in Puglia sono 590 i positivi e 58 nella Bat Nuovo balzo in avanti dei contagi coronavirus: in Puglia sono 590 i positivi e 58 nella Bat Nella giornata odierna sono stati effettuati 5253 test dalle varie Asl
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.