post di Giuseppe D'Ambrosio
post di Giuseppe D'Ambrosio
Politica

L'on. D'Ambrosio replica alla Lega Puglia: "Smentendo, ammettono di aver investito propri soldi"

Il parlamentare M5S rintuzza le accuse dei leghisti con un nuovo post su fb

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
"Sono felice che la Lega si sia affrettata a smentire che sia ancora in possesso delle obbligazioni per 300mila euro così come avevo scritto.
Felice soprattutto perché per smentire decidono di attaccare me, Barbara Lezzi e tutti gli altri parlamentari pugliesi del M5S. Eppure, smentendo, ammettono di aver investito soldi pubblici o soldi degli iscritti in una multinazionale estera e la domanda sorge spontanea: perché???

Perché un partito come la Lega investe in diamanti, azioni, obbligazioni, addirittura di multinazionali indiane, rischiando di trovarsi in pericolosi conflitti di interesse? Perché?

Nel 2014, un anno prima che ArcelorMittal sbarcasse in Italia, Ilva era ancora dello stato e non c'era nessun compratore, perché "investire" 300mila euro in una multinazionale indiana che in quel momento era lontana anni luce dalle nostre vicende (le coincidenze a volte 🤣)? Perché?

Perché secondo voi un partito come la Lega fa questo???
Se poi l'illustre segretario regionale della Lega vuole venire ad Andria a vedere come i suoi amici leghisti andriesi hanno ridotto la Città di Andria, sarò lieto di fargli da guida per effettuare un tour dei disastri leghisti in salsa andriese".

Lo scrive in un nuovo post sulla sua pagina fb, il parlamentare andriese pentastellato Giuseppe D'Ambrosio, replicando così alle precisazioni rivoltegli dalla Lega Puglia.
  • giuseppe d'ambrosio
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
Sicurezza, salute, mobilità: il candidato sindaco Michele Coratella presenta il suo programma Sicurezza, salute, mobilità: il candidato sindaco Michele Coratella presenta il suo programma Questa mattina la conferenza stampa nella sede del Movimento 5 Stelle. In serata l'incontro con i cittadini
1 L'avv. Michele Coratella, candidato Sindaco M5S si presenta alla città L'avv. Michele Coratella, candidato Sindaco M5S si presenta alla città Manifestazione venerdì 10 luglio, ore 19:30 in viale Crispi angolo via Regina Margherita
Consiglio regionale: approvata mozione per erogazione in tutte le Asl del servizio mensa e buoni pasto Consiglio regionale: approvata mozione per erogazione in tutte le Asl del servizio mensa e buoni pasto La mozione presentata dalla consigliera Grazia Di Bari (M5S) e sottoscritta da tutti i capigruppo
Trasporto locale, Di Bari (M5S): "Esultare quando i licenziamenti sono stati scongiurati, non prima" Trasporto locale, Di Bari (M5S): "Esultare quando i licenziamenti sono stati scongiurati, non prima" "Tutti gli andriesi hanno bisogno di un servizio efficiente. Per questo risultato ci batteremo", sottolinea la consigliera pentastellata
Dal governo Conte € 975mila per le politiche familiari nella Bat: ad Andria € 265mila Dal governo Conte € 975mila per le politiche familiari nella Bat: ad Andria € 265mila Ad annunciarlo in un post, il parlamentare pentastellato andriese Giuseppe D'Ambrosio
Appello dell'on. D'Ambrosio (M5S) a Salvini: "Stai dando spazio a chi ha lasciato Andria allo sbando" Appello dell'on. D'Ambrosio (M5S) a Salvini: "Stai dando spazio a chi ha lasciato Andria allo sbando" Il parlamentare pentastellato ricorda il dissesto economico che ha coinvolto la città
1 Discarica di San Nicola Laguardia: intervento del candidato M5S Michele Coratella Discarica di San Nicola Laguardia: intervento del candidato M5S Michele Coratella Sugli incendi avvenuti tempo fa nessuna risposta da Regione, Arpa Puglia e Commissario Prefettizio
Chiusura isola ecologica, Michele Coratella (M5S): "Andria è allo sbando, nessuna comunicazione dalla ditta e dal Comune" Chiusura isola ecologica, Michele Coratella (M5S): "Andria è allo sbando, nessuna comunicazione dalla ditta e dal Comune" In un video post, la denuncia della grave situazione venutasi a creare improvvisamente in città
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.