Speciale elezioni europee 2019
Speciale elezioni europee 2019
Politica

L'Italia al voto per l'elezione del nuovo Parlamento Europeo: tutte le indicazioni

Urne aperte domenica 26 maggio, dalle ore 7 alle ore 23 per tutti i cittadini maggiorenni

Domenica 26 maggio 2019, per l'Italia giorno di elezioni dei membri del Parlamento Europeo: 73 ne spettano all'Italia sui 751 totali, numeri scaturiti dalla proporzione tra quest'ultimo numero e la quantità di abitanti di ciascuno Stato. A questi se ne aggiungeranno altri 3 nel momento in cui sarà ufficiale la decisione circa la "Brexit". Ma vediamo i dettagli.

A CHE ORA E DOVE VOTARE?

In tutto il Paese le urne saranno aperte dalle ore 07.00 alle ore 23.00 di domenica 26 maggio 2019. Ad Andria saranno come sempre 110 i seggi e, come da tradizione, il numero 1 sarà ubicato a Palazzo di Città. Andria che, come l'intera Puglia, è inserita nella circoscrizione meridionale comprendente anche Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania e Calabria che eleggeranno 17 europarlamentari.

CHI HA DIRITTO DI VOTO?

Il diritto di voto spetta a ogni cittadino italiano che abbia compiuto 18 anni entro il 26 maggio 2019 e che si presenta al seggio con documento di identità e tessera elettorale. Attenzione: entrambi devono essere in corso di validità e per ovviare a ciò gli uffici comunali preposti saranno aperti durante la giornata.

COME SI VOTA?

Si vota esprimendo sbarrando il simbolo del partito e scrivendo massimo tre nomi di candidati di quel partito. Attenzione al "vincolo di genere":
1) in caso di una sola preferenza non conta se il candidato sia maschio o femmina;
2) in caso di due preferenze è obbligatorio che una sia di sesso femminile e una di sesso maschile;
3) in caso di tre preferenze bisognerà indicare almeno un uomo e almeno una donna mentre la terza preferenza potrà essere maschile o femminile;
4) in caso di tre preferenze tutte maschili oppure tutte femminili si attribuirà il voto al primo nome scritto.

CHI VIENE ELETTO?

Viene eletto il candidato che ha preso più voti a condizione che il partito di riferimento abbia raccolto almeno il 4% del suffragio totale. In caso tale soglia non venga raggiunta nessuno dei candidati di quel partito potrà sedere nel Parlamento Europeo.
Elezioni Europee 2019
  • elezioni europee 2019
Altri contenuti a tema
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Nicola Giorgino rimbrotta i suoi detrattori: "Taluni di Forza Italia ad Andria, farebbero bene a concentrarsi sull'ultima disfatta elettorale" Nicola Giorgino rimbrotta i suoi detrattori: "Taluni di Forza Italia ad Andria, farebbero bene a concentrarsi sull'ultima disfatta elettorale" E l'ex primo cittadino aggiunge: "Nessun cambiamento di opinione e azione politica verso chi ha tradito il mandato popolare ed il patto con la città"
Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Il capogruppo regionale, sarà presente agli stati generali di Forza Italia previsto per sabato 1° giugno
Post elezioni europee: si riuniscono gli stati generali di Forza Italia Post elezioni europee: si riuniscono gli stati generali di Forza Italia Sabato 1° giugno a Bari convocazione del commissario di Forza Italia Puglia, on. Mauro D’Attis, e del suo vice, sen. Dario Damiani. 
Avrà inizio da domani, mercoledì 29 maggio, il pagamento dei compensi dei componenti dei seggi elettorali Avrà inizio da domani, mercoledì 29 maggio, il pagamento dei compensi dei componenti dei seggi elettorali In ordine alfabetico, i pagamenti saranno effettuati in 3 differenti giorni e in diverse filiali di Banca Intesa Sanpaolo
Post elezioni europee: "La Bat si conferma la provincia più forzista della Puglia" Post elezioni europee: "La Bat si conferma la provincia più forzista della Puglia" Nota dei Commissari provinciale e cittadino, Luigi De Mucci e Nicola Fuzio: "Nonostante i riverberi negativi dell'Amministrazione Giorgino"
Parlamento europeo, ecco gli eletti al Sud Parlamento europeo, ecco gli eletti al Sud Nessuno a Bruxelles in rappresentanza della Bat
Europee 2019, l'on. Andrea Cozzolino eletto parlamentare europeo per il PD Europee 2019, l'on. Andrea Cozzolino eletto parlamentare europeo per il PD Conseguito un ottimo risultato soprattutto nella provincia Bat
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.