dati sull'economia
dati sull'economia
Speciale

Investimenti e Trading online: cosa sapere prima di comprare azioni oggi

Le informazioni da conoscere prima di fare investimenti attraverso il web

Sono in molti a chiederci se sia questo il momento per cominciare a investire online, poiché interdetti sulla situazione della finanza globale conseguente alla pandemia di Covid-19 che ha colpito il mondo nel 2020. Comprare azioni oggi potrà sembrare un azzardo oggi per alcuni, eppure noi siamo qui per mostrarvi come fare oggi nella maniera più semplice possibile grazie agli strumenti tecnologici e alle piattaforme online che molti broker sono in grado di fornirci in questo momento.

Per questa ragione abbiamo deciso di descrivere questa realtà, dando libera scelta ai nostri lettori riguardo la scelta di intraprendere o meno questa avventura finanziaria targata trading online.

Investimenti online e non: come funzionano

La borsa valori è il luogo dove, da quasi un millennio, al posto di scambiare merci ci si scambiano titoli finanziari e altre forme non concrete di beni.

Secondo l'enciclopedia online della Treccani infatti, così viene definita una borsa valori:
"La borsa valori (o borsa finanziaria) è il mercato regolamentato in cui si negoziano strumenti finanziari rappresentativi di debiti o di quote di capitale e strumenti finanziari derivati, quali futures, opzioni, covered warrants. Ha particolare rilevanza, sia per il volume delle contrattazioni, sia per la loro specifica funzione economica, consistente nel canalizzare il risparmio delle famiglie e degli investitori istituzionali verso le imprese, che collocano in borsa quote del loro capitale o prestiti per finanziare gli investimenti. I prezzi delle azioni riflettono le previsioni degli investitori sui profitti delle imprese quotate e sono un rilevante indicatore per orientare i flussi di risparmio verso gli investimenti con migliori prospettive di rendimento […]"

I risparmi investiti in questo tipo di mercati finanziari vengono solitamente gestiti da un personaggio chiamato broker. Il broker è una figura della finanza incaricata, una volta ottenuti tutti i permessi da parte dell'autorità competenti in materia, di eseguire le suddette operazioni di scambio per conto di un investitore terzo.

Il guadagno ottenuto dal broker proviene proprio da queste operazioni, sulle quali applicherà di volta in volta una commissione. Sarà sempre il broker, poi, a indirizzare e gestire la maggior parte di queste operazioni e a scegliere di volta in volta dove e come investire il capitale affidatogli dall'investitore.

Trading Online: le differenze

Per quanto riguarda il trading online, invece, la prima differenza che spicca sicuramente all'occhio è la mancanza di un riferimento fisico come potrebbe essere la Borsa di Londra per gli inglesi o la Borsa di Milano per noi italiani. I trade, infatti, avvengono per lo più su mercati OTC (Over the Counter), i quali sono mercati che non hanno un vero e proprio riferimento fisico e permettono diversi tipi di operazioni finanziarie in qualsiasi momento (poiché non limitati da spazio e tempo, a differenza delle borse valori classiche).

Gli strumenti maggiormente utilizzati su questo tipo di mercati e nel trading online sono dei prodotti finanziari derivati definiti CFD (Contract for Difference). Questi sono tra gli strumenti preferiti da i trader, poiché non richiedono quantità ingenti di denaro (a differenza degli investimenti diretti) e hanno una specificità interessate: grazie ad essi, si può puntare a guadagnare non solo sul rialzo di un titolo finanziario, ma anche sul ribasso di quest'ultimo.

Altra possibilità allettante per chi è più intraprendente, invece, è quella data dalla libertà delle piattaforme online: i broker online infatti si limiteranno a darci l'accesso alla propria piattaforma e a permetterci autonomamente di operare come meglio crediamo e sul puntare su quello che più ci aggrada, senza interferire.

Certo, su queste piattaforme non mancano spunti e indicatori come è ovvio che sia, ma le decisioni verranno tutte prese da noi e saremo sempre noi, i trader, dopo un attento studio del prodotto finanziario selezionato, a fare l'operazione di trade prescelta.

Quello a cui dovremo fare attenzione piuttosto, è assicurarci che il broker online con cui ci appresteremo ad operare sia in possesso di tutti i requisiti legali e delle autorizzazioni date dalle autorità competenti locali per permetterci di operare in sintonia con la legge, schermandoci da possibili truffe e/o brutti guai legali. Questo è particolarmente vero oggi, col proliferare di truffe e broker online farlocchi che non sono in possesso di licenze e autorizzazioni di vitale importanza come quella CONSOB o CySEC.

Detto tutto questo, però, ci preme concludere ricordandovi sempre di investire i vostri soldi in maniera responsabile: questo significa evitare spese eccessive per le nostre tasche e di non puntare al "guadagno facile" rischiando di perdere più del dovuto.
  • Economia
Altri contenuti a tema
Crollano in Puglia i consumi di gelato artigianale a causa delle chiusure anticovid Crollano in Puglia i consumi di gelato artigianale a causa delle chiusure anticovid Ma pesa anche la mancata presenza dei turisti stranieri
Trading online: i conti demo per imparare a farlo Trading online: i conti demo per imparare a farlo Una panoramica sulle piattaforme disponibili
1 Sgarra (M5S): "Sosteniamo il commercio locale, sosteniamo insieme la nostra città" Sgarra (M5S): "Sosteniamo il commercio locale, sosteniamo insieme la nostra città" "Sono partiti i saldi, cerchiamo di spendere nei nostri negozi fisici", è l'appello della consigliera pentastellata
Qualità della vita 2020 secondo "Italia Oggi": La Bat sempre in coda nella classifica italiana, al 98esimo posto su 107 Qualità della vita 2020 secondo "Italia Oggi": La Bat sempre in coda nella classifica italiana, al 98esimo posto su 107 Perde una posizione rispetto allo scorso anno: male soprattutto la sicurezza e l'offerta sanitaria
Fiscalità dei neo-residenti in Italia Fiscalità dei neo-residenti in Italia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Le Holding di famiglia Le Holding di famiglia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
La filantropia La filantropia A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Economia della BAT: nel 2019 battuta d’arresto per export e occupazione Economia della BAT: nel 2019 battuta d’arresto per export e occupazione L'analisi di Emmanuele Daluiso, Vice Presidente Euro*IDEES – Bruxelles e Membro dell’Associazione Italiana di Scienze Regionali
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.