Stadio Degli Ulivi
Stadio Degli Ulivi
Cronaca

Incontro di calcio Fidelis Andria-Pomigliano: denuncia per un 27enne campano

Malgrado fosse gravato da una DASPO il giovane tifoso ha preso parte ad Andria alla gara dello scorso 4 novembre

Una denuncia per inosservanza del D.A.SPO. è scattata per un 27enne tifoso del Pomigliano da parte della Polizia di Stato di Andria.

Nonostante avesse a suo carico un provvedimento di D.A.SPO., ha seguito ugualmente la squadra del cuore nella trasferta nella città di Andria. E' per questo che è stato denunciato e deferito alla Procura della Repubblica di Trani un giovane tifoso del Pomigliano Calcio.
Lo scorso 4 novembre, infatti, in occasione della gara valevole per il campionato di serie D proprio tra la Fidelis e la formazione campana, il giovane tifoso pomiglianese, nonostante fosse gravato proprio dal D.A.SPO., insieme ad alcuni amici è giunto presso lo stadio comunale "degli Ulivi" per assistere alla partita. Nel corso dei controlli all'ingresso del settore curva Sud, destinato alla tifoseria ospite, il personale di Polizia di Stato di Andria, ha notato che alla richiesta dei documenti fatta ai giovani, uno di essi ha iniziato ad avere atteggiamenti sospetti palesando uno stato di agitazione. Lo stesso è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato di P.S. di Andria.

I successivi approfondimenti hanno permesso di acclarare che il 27enne, P.F., era proprio sottoposto al provvedimento di D.A.SPO.. Il giovane, dopo gli adempimenti di rito e sentito il pubblico ministero di turno presso la procura di Trani, è stato rilasciato non prima di esser diffidato a non avvicinarsi allo stadio di Andria.
  • Stadio Degli Ulivi
  • Controlli Polizia
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Donna: scena di un crimine Donna: scena di un crimine Un incontro per riflettere e sensibilizzare: questa sera, alle ore 18, al Museo Diocesano
Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" La richiesta formulata stamattina nella riunione del Coordinamento Forze dell’Ordine in Prefettura
Erika è rientrata a casa mentre non si hanno notizie del suo coetaneo Erika è rientrata a casa mentre non si hanno notizie del suo coetaneo La conferma è arrivata dalla Polizia di Stato, dopo che la zia ha postato la notizia sui social
Ancora nessuna notizia dei due minori allontanatisi da una casa protetta Ancora nessuna notizia dei due minori allontanatisi da una casa protetta Da giovedì scorso i due ragazzi hanno fatto perdere le proprie tracce
Scomparso con Erika anche un suo coetaneo: si tratterebbe di allontanamento volontario Scomparso con Erika anche un suo coetaneo: si tratterebbe di allontanamento volontario I due minori erano alloggiati presso una casa protetta di Andria
Stava andando a scuola, scomparsa 16enne barese da Andria Stava andando a scuola, scomparsa 16enne barese da Andria La ragazza avrebbe preso un treno per Bari. L'appello della zia: "Torna, ti voglio bene e lo sai"
Tentativo di furto in un magazzino di ricambi meccanici Tentativo di furto in un magazzino di ricambi meccanici Il colpo è sfumato grazie al tempestivo arrivo del personale dell'IMEVI e della Polizia di Stato
Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Dopo gli ultimi eventi sono aumentati i servizi di prevenzione su tutto il territorio comunale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.