Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Incidente in via Poli: due arresti della Polizia

I due individui, un uomo e una donna, hanno opposto resistenza agli agenti. Molte le accuse a loro carico

Ieri mattina, alle ore 8, gli agenti del commissariato di Andria hanno tratto in arresto B.N. (classe 1969) e L.F.N. (classe 1973) entrambi residenti a Trani, con l'accusa di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, ingiurie, minacce e lesioni.

Al seguito di segnalazioni, la Squadra Volanti di Andria è intervenuta in via Poli, dov'era in corso un'aggressione da parte di un uomo e una donna nei confronti di una ragazza. Giunti sul posto, gli agenti, frapponendosi fra i litiganti, hanno cercato di proteggere la ragazza, vittima inerme dell'aggressione. I due individui, bloccati dagli agenti, si sono scagliati violentemente contro gli stessi, riuscendo a liberarsi e tentando di tornare a colpire la propria vittima. Bloccati nuovamente dagli agenti, hanno reagito con schiaffi, calci, minacce e insulti, rifiutando di identificarsi. Vista la difficoltà, è successivamente giunta in ausilio un gruppo di agenti, appartenenti al personale del locale Nucleo Operativo Radio – Mobile e della Polizia Municipale.

Dopo essere stati bloccati, i due individui hanno continuato ad opporre resistenza, con calci all'autovettura di servizio, al tentativo degli agenti di condurli presso l'ospedale locale, in modo tale da accertarsi dello stato psico-fisico (probabilmente alterato dall'assunzione di sostanze stupefacenti ed alcool) dei due. Giunti al Pronto Soccorso, gli aggressori hanno continuato a scagliarsi contro gli operatori della volante e contro il personale sanitario in servizio, costringendo quest'ultimi a sedarli. Finalmente, controllato in questa maniera lo stato di agitazione dei due, gli agenti sono riusciti ad identificarli: l'uomo e la donna sono risultati essere già stati arrestati per reati contro la persona, oltre a svariati precedenti penali e di Polizia.

Successivamente, gli agenti hanno condotto subito un'indagine, dalla quale si è individuata la causa di tale aggressione: un incidente stradale, occorso tra i due individui e la ragazza. L'arresto è stato poi comunicato al P.M. di turno, Dott. Antonio Savasta.

A seguito delle solite formalità di rito, i due sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Trani e presso il Carcere Femminile di Trani.
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.