cabina Enel di via delle Querce
cabina Enel di via delle Querce
Cronaca

Incendio nella cabina Enel di via Delle Querce, quartiere Cisternone senza energia elettrica

E' accaduto intorno alle ore 12. Sul posto Polizia Municipale, Vigili del Fuoco e tecnici dell'Enel

Intorno alle ore 12 una piccola esplosione si è verificata all'interno della cabina ENEL posta in via delle Querce, alle spalle dell'impianto della piscina comunale.

Per cause in corso di accertamento, gli sportelli dell'impianto di trasformazione dell'ENEL sono finiti per strada, per fortuna in quel momento deserta, a causa di qualche reazione causata dall'incendio sviluppatosi all'interno. Immediatamente sono giunte alcune telefonate da parte di residente preoccupati per il frastuono udito. Sul posto sono stati inviati sia gli agenti del nucleo viabilità della Polizia Municipale sia i Vigili del Fuoco da Barletta, che hanno messo in sicurezza la zona.

Al momento la corrente elettrica nella zona del quartiere Cisternone è stata sospesa. Tecnici dell'ENEL sono al lavoro per ripristinare il guasto e capire il motivo di questo incendio. Per il ripristino regolare dell'erogazione dell'energia elettrica sarà necessario attendere ancora qualche ora.

Per fortuna non si lamentano danni a persone o cose.
cabina Enel di via delle Quercecabina Enel di via delle Quercecabina Enel di via delle Quercecabina Enel di via delle Quercecabina Enel di via delle Quercecabina Enel di via delle Querce
  • polizia municipale andria
  • enel green power
  • polivalente via delle querce
  • piscina comunale
Altri contenuti a tema
Sequestrata frutta da venditore ambulante senza licenza e devoluta a Casa accoglienza "S. Maria Goretti" Sequestrata frutta da venditore ambulante senza licenza e devoluta a Casa accoglienza "S. Maria Goretti" Intervento effettuato ieri da parte del nucleo Annona della Polizia Locale
1 Trasferimenti in vista, nuove sedi per la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale di Andria Trasferimenti in vista, nuove sedi per la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale di Andria L'obiettivo è l'eliminazione dell'ultimo fitto che il Comune paga ai privati, relativo agli uffici dei Servizi sociali in via Mozart
Quattro feriti in due incidenti stradali nel centro cittadino Quattro feriti in due incidenti stradali nel centro cittadino Intervento della Polizia Locale e del 118
Centro storico, ass. Matera: "Fioccano multe anche per i distributori di bevande alcoliche non in regola" Centro storico, ass. Matera: "Fioccano multe anche per i distributori di bevande alcoliche non in regola" Ieri sera personale in borghese della Polizia Locale ha effettuato dalle ore 21 alle 24 una serie di controlli
Decisivo l'apporto di Forza Italia nell'ultimo consiglio comunale Decisivo l'apporto di Forza Italia nell'ultimo consiglio comunale Il gruppo azzurro plaude al fattivo intervento su questioni quali Officina S. Domenico, Festival Internazionale Castel dei Mondi e Piscina comunale
Antonio Nanni:” L'amministrazione comunale poteva intervenire prima sulla gestione della piscina comunale” Antonio Nanni:” L'amministrazione comunale poteva intervenire prima sulla gestione della piscina comunale” Ieri pomeriggio conferenza stampa per fare il punto della situazione sulla complessa situazione della struttura sportiva comunale
La piscina comunale di Andria riaprirà. Il Consiglio Comunale approva la proroga dell’affidamento La piscina comunale di Andria riaprirà. Il Consiglio Comunale approva la proroga dell’affidamento Urgente la pubblicazione del nuovo bando di gara. Marmo: «Non si può rischiare il degrado della struttura»
Piscina comunale di Andria: quale futuro? Piscina comunale di Andria: quale futuro? Disattese le aspettative dell’utenza e dei lavoratori. Questa sera il provvedimento sarà discusso in consiglio comunale
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.