incendio in un capannone della zona industriale di Barletta
incendio in un capannone della zona industriale di Barletta
Cronaca

Incendio in un'azienda di Barletta, le precauzione da adottare nel raggio di tre chilometri

Un' ordinanza è stata emanata dalla Città della Disfida che al momento non interessa il territorio di Andria

Un incendio è divampato questa mattina in un'azienda nella zona industriale di Barletta, la Dalena ecologica srl, in via Vecchia Madonna dello Sterpeto. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 7 in questo impianto che si occupa di trattamento di rifiuti ai fini della produzione di CDR. Grazie all'intervento dei Vigili del fuoco, l'incendio è sotto controllo. Sul posto, oltre ai pompieri e alla Polizia Locale, sono giunti i carabinieri e i tecnici dell'Arpa Puglia.

In ragione delle condizioni meteo che prevedono, dalle ore 12 di oggi e per le successive 36 ore, venti forti o di burrasca nord orientali, il sindaco di Barletta ha emanato un'ordinanza, nella quale si dispone ai cittadini residenti ed agli occupanti degli edifici nelle zone circostanti l'origine dell'incendio (nella porzione di territorio compresa tra la statale 170 e la statale 16 Adriatica, per un'estensione non inferiore ai 3 km) la chiusura delle aperture delle abitazioni e degli esercizi commerciali, industriali e di servizi, la sospensione della raccolta di frutti, olive, ortaggi e prodotti similari, e di tenere al chiuso gli animali.

Asl Bt ed Arpa Puglia sono impegnate nelle attività di rilevamento di eventuali superamenti degli agenti inquinanti nell'arco di 3 km dal luogo dove si è verificato l'incendio. Al momento nessun provvedimento interessa il territorio di Andria.
  • asl bat
  • vigili del fuoco
  • arpa puglia
Altri contenuti a tema
Coronavirus: ecco il decalogo dei comportamenti da seguire Coronavirus: ecco il decalogo dei comportamenti da seguire La Asl Bt ha diffuso le linee guida, indicate dal Ministero della Salute, per evitare il contagio
1 Grave incidente stradale al primo svincolo dell'ex sp 231: due feriti in codice rosso Grave incidente stradale al primo svincolo dell'ex sp 231: due feriti in codice rosso Sul posto Vigili del Fuoco, 118 e Polizia Locale di Andria, mentre i rilievi sono effettuati dalla Polstrada
Concorsi Asl Bat, si punta all'immissione di personale anche ad Andria Concorsi Asl Bat, si punta all'immissione di personale anche ad Andria In corso le procedure per il primario della Ginecologia del Bonomo. Tutte le comunicazioni sono pubblicate sul Portale della Salute
Autovettura prende fuoco in via Ospedaletto: intervento dei Vigili del Fuoco Autovettura prende fuoco in via Ospedaletto: intervento dei Vigili del Fuoco E' accaduto ieri sera intorno alle ore 22.30
Donazione d'organi: importante riconoscimento per la Asl/Bt Donazione d'organi: importante riconoscimento per la Asl/Bt Al Teatro Piccinni, nel corso della manifestazione "Chi dona vive 2 volte" organizzata dal Centro Regionale Trapianti
Strutture ricettive non alberghiere: problematiche sanitarie legate alla legionella Strutture ricettive non alberghiere: problematiche sanitarie legate alla legionella Incontro pubblico presso il Comune di Andria, giovedì 13 febbraio, alle ore 15:30
Negativo il caso sospetto di coronavirus nella Bat Negativo il caso sospetto di coronavirus nella Bat La Asl Bat e l'Ordine dei Medici provinciale, hanno dato seguito ai protocolli redatti dalla Regione
Festa di San Biagio: l'Otorinolaringoiatria della Asl Bt traccia un bilancio delle attività svolte Festa di San Biagio: l'Otorinolaringoiatria della Asl Bt traccia un bilancio delle attività svolte Dal 2008 ad oggi eseguiti più di 10mila interventi chirurgici, dei quali oltre la metà su pazienti affetti da neoplasie maligne
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.