vigili del fuoco
vigili del fuoco
Cronaca

Incendiata a Corato la villa di un carabiniere in servizio ad Andria. Sul muro la scritta: "Ti devo ammazzare"

La notizia è stata diffusa stamane da "La Gazzetta del Mezzogiorno"

Un atto incendiario gravissimo ma soprattutto una terribile minaccia di morte scritta su un muro: "Ti devo ammazzare".

È quanto riporta l'edizione odierna de "La Gazzetta del Mezzogiorno" in un articolo a firma di Gianpaolo Balsamo in cui si dà notizia dell'incendio avvenuto nei giorni scorsi ai danni di una villa di proprietà di un carabiniere in servizio ad Andria. La villa si trova nelle campagne di Corato, al confine tra Andria e Ruvo di Puglia e sarebbe stata divorata dalle fiamme senza che nessuno se ne sia accorto. L'indomani sarebbe stato lo stesso militare, proprietario dell'immobile, ad accorgersi di quanto accaduto.

Secondo quanto riferito da "La Gazzetta del Mezzogiorno" l'intento di chi ha appiccato il fuoco era quello di procurare il maggior danno possibile: il fuoco, infatti, sarebbe stato appiccato in più parti e i mobili sarebbero stati accatastati in un solo punto e dati alle fiamme.

Quel che più inquieta però è la "firma" lasciata su un muro: una minaccia di morte "Ti devo ammazzare", scritta in un italiano stentato che lascia presumere che chi ha agito sia uno straniero o comunque qualcuno non in grado di scrivere correttamente.

Massimo riserbo sulle indagini che si stanno svolgendo con massima cura e stanno battendo tutte le piste, dall'intimidazione per motivi professionali a questioni non inerenti al lavoro. Non si esclude neanche l'ipotesi dello scambio di persona.

In apertura una immagine di repertorio
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Violento incidente tra una Smart ed una BMW tra viale Venezia Giulia e corso Cavour Violento incidente tra una Smart ed una BMW tra viale Venezia Giulia e corso Cavour E' accaduto intorno alle ore 3.15. Lievi ferite solo per il conducente di una vettura grazie agli airbag
Mappa dei clan del nord barese: la mala andriese tra traffici di droga e rapine Mappa dei clan del nord barese: la mala andriese tra traffici di droga e rapine Nella relazione semestrale della Dia anche una nuova alleanza tra i diversi gruppi criminali pugliesi
Fermato su via Andria, a Trani con un carico di merce contraffatta Fermato su via Andria, a Trani con un carico di merce contraffatta 57enne tunisino denunciato dai Carabinieri. Trasportava in un furgone abbigliamento con marchi falsificati
Ad Andria "cavallo di ritorno" ai danni di un anziano. I Carabinieri assistono alla "trattativa" Ad Andria "cavallo di ritorno" ai danni di un anziano. I Carabinieri assistono alla "trattativa" Ed arrestano un pluripregiudicato del luogo e recuperano l’auto
Ad Andria base per il riciclaggio di auto rubate nel nord barese, due arresti Ad Andria base per il riciclaggio di auto rubate nel nord barese, due arresti Scoperti mentre erano indaffarati a “cannibalizzare” un suv. VIDEO
Conclusasi nel pomeriggio operazione dei Carabinieri con arresti per furti d'auto Conclusasi nel pomeriggio operazione dei Carabinieri con arresti per furti d'auto I militari avrebbero recuperato numerose autovetture rubate
Eurispes: aumenta la fiducia dei cittadini verso le Forze Armate Eurispes: aumenta la fiducia dei cittadini verso le Forze Armate Avendo come elemento centrale, sempre, la migliore risorsa: donne e uomini in uniforme al servizio del Paese
Sventato furto di chianche in contrada Zagaria Sventato furto di chianche in contrada Zagaria Intervento delle Guardie campestri di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.