vigili del fuoco
vigili del fuoco
Cronaca

Incendiata a Corato la villa di un carabiniere in servizio ad Andria. Sul muro la scritta: "Ti devo ammazzare"

La notizia è stata diffusa stamane da "La Gazzetta del Mezzogiorno"

Un atto incendiario gravissimo ma soprattutto una terribile minaccia di morte scritta su un muro: "Ti devo ammazzare".

È quanto riporta l'edizione odierna de "La Gazzetta del Mezzogiorno" in un articolo a firma di Gianpaolo Balsamo in cui si dà notizia dell'incendio avvenuto nei giorni scorsi ai danni di una villa di proprietà di un carabiniere in servizio ad Andria. La villa si trova nelle campagne di Corato, al confine tra Andria e Ruvo di Puglia e sarebbe stata divorata dalle fiamme senza che nessuno se ne sia accorto. L'indomani sarebbe stato lo stesso militare, proprietario dell'immobile, ad accorgersi di quanto accaduto.

Secondo quanto riferito da "La Gazzetta del Mezzogiorno" l'intento di chi ha appiccato il fuoco era quello di procurare il maggior danno possibile: il fuoco, infatti, sarebbe stato appiccato in più parti e i mobili sarebbero stati accatastati in un solo punto e dati alle fiamme.

Quel che più inquieta però è la "firma" lasciata su un muro: una minaccia di morte "Ti devo ammazzare", scritta in un italiano stentato che lascia presumere che chi ha agito sia uno straniero o comunque qualcuno non in grado di scrivere correttamente.

Massimo riserbo sulle indagini che si stanno svolgendo con massima cura e stanno battendo tutte le piste, dall'intimidazione per motivi professionali a questioni non inerenti al lavoro. Non si esclude neanche l'ipotesi dello scambio di persona.

In apertura una immagine di repertorio
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Furti in alcune ville e case di campagna di contrada Zagaria Furti in alcune ville e case di campagna di contrada Zagaria Tra la scorsa notte e questa mattina sono stati messi a segno numerosi colpi: rubate masserizie ed oggetti vari
1 Tentativo di assalto al bancomat di via Don Riccardo Lotti: intervento dei Carabinieri Tentativo di assalto al bancomat di via Don Riccardo Lotti: intervento dei Carabinieri E' accaduto questa mattina intorno alle ore 3. Colpi di fucile sarebbero stato esplosi all'indirizzo di una guardia giurata particolare
Dichiarazioni Carabiniere Casamassima su caso Cucchi, on. Galantino (M5S): "Seria violazione legge su tutela dipendenti pubblici che denunciano illeciti" Dichiarazioni Carabiniere Casamassima su caso Cucchi, on. Galantino (M5S): "Seria violazione legge su tutela dipendenti pubblici che denunciano illeciti" Il parlamentare pentastellato pubblica la risposta di Cantone (ANAC) dopo che il caso è stato sollevato in Palamento
Tutti gli arrestati del clan Pistillo Pesce, sgominato da Polizia di Stato e Carabinieri. VIDEO Tutti gli arrestati del clan Pistillo Pesce, sgominato da Polizia di Stato e Carabinieri. VIDEO Resi noti i dettagli dell'importante operazione, seguita alla sentenza definitiva della Cassazione
Lasciano auto rubata sulla carreggiata: tragedia sfiorata questa mattina ad Andria Lasciano auto rubata sulla carreggiata: tragedia sfiorata questa mattina ad Andria E' accaduto intorno alle ore 2. Pronto l'intervento di una guardia giurata particolare della Vigilanza Giurata
AGGIORNATO. Sgominata associazione di trafficanti famiglia Pistillo - Pesce AGGIORNATO. Sgominata associazione di trafficanti famiglia Pistillo - Pesce VIDEO DEL BLITZ. In azione Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri: circa 30 le persone arrestate
Reati contro il patrimonio, catturato un 34enne latitante Reati contro il patrimonio, catturato un 34enne latitante I Carabinieri lo hanno arrestato in un appartamento al quartiere San Valentino
Esplosione auto carabiniere, Sen. Minuto: «Informerò il Ministro dell'Interno» Esplosione auto carabiniere, Sen. Minuto: «Informerò il Ministro dell'Interno» La solidarietà della senatrice azzurra molfettese
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.