Questore Roberto Pellicone. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Questore Roberto Pellicone. Foto Riccardo Di Pietro
Attualità

Inaugurazione presso la Questura di una "Stanza Ascolto Riservato", intitolata a “Graziella Mansi”

La cerimonia , da parte del Questore Pellicone alle ore 9,30 di domani, giovedì 25 novembre 2021

Nell'ambito della campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere denominata " Questo non è amore" e in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, alle ore 9,30 del 25 novembre 2021, il Questore, Roberto Pellicone inaugurerà la "Stanza di Ascolto Riservato ", che verrà destinata alle vittime di genere o comunque vulnerabili (vittime di disagio anche minorile). La stanza, arredata in modo da creare un luogo di ascolto accogliente e rassicurante, sarà intitolata alla piccola Graziella Mansi , bambina di 8 anni che nell'agosto del 2000 fu dapprima abusata e poi bruciata viva, nella pineta di Castel del Monte, da cinque ragazzi del posto.
Al suo interno, personale qualificato raccoglierà richieste e segnalazioni, al fine di intercettare e gestire con professionalità e riservatezza il disagio e le paure delle vittime o di testimoni vulnerabili e di rilevare tempestivamente eventuali fattori di rischio.
L'obiettivo è quello di garantire una corsia preferenziale di trattazione della segnalazione raccolta, anche attraverso la tempestiva attivazione della rete antiviolenza locale e regionale, con la quale si lavora quotidianamente in sinergia.
La cerimonia di inaugurazione avrà luogo alla presenza dei familiari della piccola Graziella, delle Associazioni di volontariato per la tutela delle donne della Provincia Bat, della SOROPTIMIST, sezioni di Foggia e Bari – che si ringrazia in modo particolare per la donazione a questa Questura di un Pc portatile – nonché dei pittori Antonella Palmitessa e Giuseppe Marchione che per l'occasione hanno realizzato alcune opere donate alla Questura.
  • Questura Andria
  • Roberto Pellicone
Altri contenuti a tema
Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Il colpo sventato dal pronto intervento della Vigilanza Giurata e della Polizia di Stato. Indagini in corso
Il Questore Pellicone consegna le medaglie di commiato ai poliziotti in congedo Il Questore Pellicone consegna le medaglie di commiato ai poliziotti in congedo 13 Medaglie ad altrettanti poliziotti che hanno trascorso la loro vita negli Uffici della provincia e nelle Specialità della Polizia di Stato
Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Lo storico Sindacato di Polizia chiede un incontro urgente con il Prefetto Valiante ed il Questore Pellicone
Alla Digos della Questura Barletta Andria Trani, giunge il dr. Salzedo Alla Digos della Questura Barletta Andria Trani, giunge il dr. Salzedo Si rafforzano le unità dirigenziali della Polizia di Stato
Torneo di calcio "Una Partita per Partire": vince la Questura che batte l' ASD Latin American Style, Ospedale Andria e Croce Rossa Torneo di calcio "Una Partita per Partire": vince la Questura che batte l' ASD Latin American Style, Ospedale Andria e Croce Rossa Quadrangolare all'insegna della solidarietà, per raccogliere fondi per acquistare uno spirometro per il Reparto Pediatria del "Bonomo"
Quattro calci ad un pallone per un fine benefico: uno spirometro per il reparto Pediatria dell'Ospedale di Andria Quattro calci ad un pallone per un fine benefico: uno spirometro per il reparto Pediatria dell'Ospedale di Andria Scendono in campo le rappresentanze dell' Ospedale di Andria, CRI di Andria, ASD Latin American Style e Questura
Manifestazione contro il Green pass: un centinaio i partecipanti al Largo Torneo Manifestazione contro il Green pass: un centinaio i partecipanti al Largo Torneo Anche intere famiglie con striscioni hanno preso parte all'iniziativa dell'anonimo coordinamento organizzativo
Un litigio per futili motivi forse alla base del ferimento del 30enne a San Valentino Un litigio per futili motivi forse alla base del ferimento del 30enne a San Valentino Indagini in corso da parte della Polizia di Stato. Gli inquirenti hanno ascoltato alcuni sospettati
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.