Una deserta Piazza Catuma durante l'emergenza Coronavirus. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Una deserta Piazza Catuma durante l'emergenza Coronavirus. Foto Antonio D'Oria
Vita di città

Il "silenzio assordante" della città: ecco come si presenta Andria durante la quarantena

In un video realizzato dal film-maker Giuseppe Matera con musica del M° Fornabaio, emerge un'inconsueta atmosfera di "deserto" tutta da apprezzare

Nel periodo di quarantena forzata in casa che abbiamo vissuto per due mesi, c'è un fatto piuttosto affascinante e, soprattutto, inusuale: il "silenzio assordante" della città. Un ossimoro che può esprimere perfettamente la quiete delle vie cittadine durante il lockdown, un silenzio talmente strano e insolito, per una città sempre in movimento come Andria, che "fa rumore". Questa inconsueta calma delle strade andriesi è stata ben documentata in un video amatoriale realizzato dal film-maker concittadino Giuseppe Matera, con musica di sottofondo composta dalla musicista, compositrice e direttrice d'orchestra Maestro Federica Fornabaio. Note che permettono di calarsi in un'atmosfera di vero e proprio "deserto" come quella che emerge dal video.

Da piazza Catuma all'Officina San Domenico, dalla piazzetta cosiddetta "di Fravina" a piazza Duomo passando per le belle viuzze del centro storico, da via Bovio a piazza Municipio: il filmato di Giuseppe Matera, realizzato in tutto il mese di aprile fino al 3 maggio nella fascia oraria tra le 18,00 e le 21,00, riprende le zone più caratteristiche e solitamente frequentate del centro andriese, documentando l'aspetto della città nel periodo di quarantena. Un'idea nata dal desiderio di condividere con la cittadinanza, costretta in casa per le restrizioni della pandemia, immagini e sensazioni che si provano nel vivere una città deserta. Un silenzio a cui Andria è poco abituata, dal centro alla periferia: una vera rarità, che nel video del film-maker andriese si può perfettamente apprezzare.

E' il secondo lavoro di Giuseppe Matera in collaborazione con il M° Fornabaio: il primo video era stato realizzato nell'ultima decade di marzo, nella fascia oraria tra le 18,00 e le 20,30. E anche allora, il film-maker andriese condivideva queste sensazioni insolite per la nostra quotidianità: «Purtroppo non é semplice descrivere le emozioni provate: ci si sente avvolti da una surreale dimensione di vuoto e solitudine. È strano a dirsi ma si ha la sensazione di sentirsi come abitante di una città senza vita». Un paese senza vita che in pochi hanno vissuto, perchè durante il lockdown la nostra "città" era confinata tra le mura delle nostre case. E in tutto quel tempo Andria è rimasta in un "silenzio assordante", aspettando di riprendere vita.
  • centro storico andria
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1644 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid-19: 401 nuovi positivi ma meno di 4mila test analizzati Covid-19: 401 nuovi positivi ma meno di 4mila test analizzati Ci sono 32 decessi in Puglia. Nella Bat si registrano 21 nuovi contagi e 4 decessi
Test rapidi in farmacia: Forza Italia sollecita la regione ad attuare questa modalità Test rapidi in farmacia: Forza Italia sollecita la regione ad attuare questa modalità Nota dei parlamentari pugliesi e dei consiglieri regionali azzurri
Scendono sotto i mille positivi i casi accertati oggi in Puglia di covid 19 Scendono sotto i mille positivi i casi accertati oggi in Puglia di covid 19 Sono stati registrati 8.623 test per l'infezione. 111 i casi nella Bat. Purtroppo ci sono 14 decessi in tutta la regione
Stabile la curva dei contagi in Puglia: ai 1023 della regione ci sono i 74 della Bat Stabile la curva dei contagi in Puglia: ai 1023 della regione ci sono i 74 della Bat Leggera flessione, per fortuna, dei decessi sono 11. Nessuno per la sesta provincia pugliese
DAD nella scuola, CGIL e CISL: "Nuova ordinanza, lesiva del lavoro e della dignità di tutto il personale scolastico" DAD nella scuola, CGIL e CISL: "Nuova ordinanza, lesiva del lavoro e della dignità di tutto il personale scolastico" Critici i sindacati della scuola sulle modalità di scelta della didattica da parte della famiglie
Centro Zenith: "Il volontariato come farmaco al mal di vivere" Centro Zenith: "Il volontariato come farmaco al mal di vivere" Emergenza covid 19, prof. Fortunato: "I giovani hanno pagato il prezzo in assoluto più alto"
Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale impegnate in centro e periferia
Scuola, nuova ordinanza regionale: prosegue per le secondarie la didattica a distanza Scuola, nuova ordinanza regionale: prosegue per le secondarie la didattica a distanza Solo dal 1° febbraio e sino a tutto il 6 febbraio 2021 ci sarà la presenza al 50%
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.