D'Ambrosio, Di Bari e Coratella M5S
D'Ambrosio, Di Bari e Coratella M5S
Politica

Il M5S chiede al Commissario Tufariello lavoro in Comune per i percettori del Reddito di cittadinanza

Iniziata la c.d "Fase 2", nella quale i lavoratori saranno avviati a progetti utili alla collettività

Potrebbero essere utilizzati per sopperire alla ormai cronica mancanza di personale comunale, alcuni dei percettori del Reddito di cittadinanza, residenti nel Comune di Andria. L'ufficialità è giunta stamane, con una nota della consigliera regionale M5S, Grazia Di Bari.

"Il Reddito di cittadinanza, grazie al M5S, è una realtà in Italia ed è una misura simile a quelle di altri paesi europei.
Si aiutano le persone a uscire dalla morsa della povertà, a ritrovare la dignità e a mettere in relazione la domanda e l'offerta di lavoro.


Da pochi giorni è scattata la cosiddetta "Fase 2", cioè questi nostri concittadini, percettori del reddito di cittadinanza, verranno chiamati a prestare la loro opera, per progetti utili alla collettività nel comune di residenza.
Dovranno lavorare per coloro che con grandi sacrifici li stanno aiutando in un momento di difficoltà generale.
Ovviamente chi non dovesse presentarsi perderà il reddito di cittadinanza.
Per questo io e il nostro portavoce alla Camera Giuseppe D'Ambrosio, abbiamo invitato il Comune di Andria a far lavorare queste persone.
Sono oltre 2.000 andriesi che potrebbero aiutare a migliorare le condizioni di un comune lasciato in condizioni disastrose da sciagurati ex amministratori, che presto torneranno a bussare alla vostra porta.
Quindi a differenza di chi continua a parlare di assistenzialismo e non vuole comprendere quanto sia importante dare una opportunità a chi nella vita non ne ha avute, noi stiamo lavorando affinché si possa dare dignità a chi l'ha persa, ma in cambio dovrà lavorare per la propria comunità".
richiesta
  • Comune di Andria
  • M5S Andria
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Villa comunale, Michele Coratella (M5S): «Necessario sorveglianza contro inciviltà» Villa comunale, Michele Coratella (M5S): «Necessario sorveglianza contro inciviltà» Il candidato sindaco pentastellato ricorda «come non si è voluto recintarla interamente»
Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale L'odioso simbolo nazista scompare sul muro ma rimane l'affronto nelle coscienze dei cittadini
“Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  “Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  Lo comunica la Gestione straordinaria del Comune
Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra L'incontro di ieri, lunedì 20 gennaio non ha sortito nessun effetto se non accuse e recriminazioni
Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Nessuna offerta presentata sulla piattaforma di Empulia, come stabilito nel bando di gara
Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Un post ed un video del candidato sindaco pentastellato rilanciano alcune delle questioni più scottanti di Andria
Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Cittadino e cultore di storia locale, il medico Antonio Di Gioia ci offre alcune riflessioni circa la situazione socio politica della città
Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Saranno eseguiti avori di potatura delle chiome delle essenze arboree
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.