operai AndriaMultiservice
operai AndriaMultiservice
Attualità

Il Commissario Tufariello nomina i nuovi vertici dell'AndriaMultiservice. L'ing. Infante è il nuovo amministratore unico

Presidente del Collegio Sindacale la dott.ssa Michelina Leone

Il Settore 6 Servizio Tributi, Partecipazioni Societarie, Politiche Comunitarie informa che, a seguito di Avviso Pubblico relativo all'acquisizione delle candidature per la presentazione delle manifestazioni di interesse dell' Organo Amministrativo e del Collegio Sindacale della Società Andria Multiservice Spa, pubblicato con delibera n. 33 del 10 luglio 2019 del Commissario Straordinario e adottata con i poteri della Giunta, il Commissario Straordinario Gaetano Tufariello, in qualità di legale rappresentante del socio unico Comune di Andria, ha deliberato, durante l'assemblea dei soci del giorno 12 agosto 2019 le seguenti nomine, la maggior parte non di Andria:

Amministratore Unico: il tranese ing. Riccardo Infante; Presidente Collegio Sindacale: dott.ssa Michelina Leone; Sindaco effettivo: dott. Pasquale Guglielmi; Sindaco effettivo: dott. Michelangelo Lattanzio; Sindaco supplente: dott. Ciro Zagaria; Sindaco supplente: dott.ssa Cosma Damiana Marzocca.

Il Commissario durante la stessa assemblea ha inoltre ringraziato l'Amministratore uscente della Società, dott. Riccardo Martiradonna, e il Collegio Sindacale, per il lavoro svolto in questi anni e soprattutto per aver amministrato la società in un periodo particolarmente difficile dovuto alla delicata situazione economico finanziaria che ha visto il Comune di Andria far ricorso alla Procedura di Riequilibrio, apprezzando inoltre la compostezza istituzionale mostrata durante l'assemblea.

Allo stesso tempo il Commissario Straordinario augura, ai nuovi componenti del collegio e all'amministratore unico, buon lavoro per le nuove sfide che la Società dovrà affrontare nel prossimo futuro.
  • Comune di Andria
  • multiservice
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale Rimossa la svastica sul muro del campanile della chiesa Cattedrale L'odioso simbolo nazista scompare sul muro ma rimane l'affronto nelle coscienze dei cittadini
“Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  “Red Carpet”: nessun patrocinio chiesto e concesso dal Comune  Lo comunica la Gestione straordinaria del Comune
Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra L'incontro di ieri, lunedì 20 gennaio non ha sortito nessun effetto se non accuse e recriminazioni
Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Nessuna offerta presentata sulla piattaforma di Empulia, come stabilito nel bando di gara
Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Un post ed un video del candidato sindaco pentastellato rilanciano alcune delle questioni più scottanti di Andria
Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Cittadino e cultore di storia locale, il medico Antonio Di Gioia ci offre alcune riflessioni circa la situazione socio politica della città
Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Saranno eseguiti avori di potatura delle chiome delle essenze arboree
Si riunisce il laboratorio cittadino per il verde Si riunisce il laboratorio cittadino per il verde Appuntamento a giovedì 19 marzo 2020, presso il Chiostro di San Francesco, alle ore 17
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.