Provincia Bat
Provincia Bat
Enti locali

I dieci Sindaci della BAT lanciano suggerimenti per il PPTR alla Provincia

Si è discusso di Piano Paesaggistico della Puglia ieri pomeriggio ad Andria. Venerdì 27 incontro a Barletta alla presenza dell'Assessore regionale Barbanente

Il Piano Paesaggistico Territoriale della Regione Puglia è l'argomento più importante di questo momento per l'intera classe politica dalla Regione sino ai singoli comuni passando per le Province. Così nel pomeriggio di ieri, lunedì 23 settembre, il Presidente della BAT, Francesco Ventola ha voluto incontrare i dieci Sindaci della provincia unitamente agli Ordini Professionali degli Ingegneri, Architetti, Geologi, Agronomi e Forestali, Geometri, Periti Agrari, Agrotecnici ed Agrotecnici laureati, per discutere proprio dell'adozione del nuovissimo PPTR, con le relative ricadute sui Piani e sui programmi dei comuni stessi.

«Un incontro altamente utile e proficuo in termini di richieste e chiarimenti - ha commentato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Francesco Ventola - Tutti gli ordini professionali ed i Sindaci del territorio non hanno lesinato suggerimenti, indicazioni e problematiche nuovo Piano Paesaggistico. Siamo consapevoli dell'importanza strategica dell'adozione del Piano ma sono fortemente convinto che lo stesso possa rendere al massimo delle sue potenzialità solo attraverso il coinvolgimento, in fase di discussione, di tutti gli attori protagonisti, a cominciare proprio dagli Ordini professionali del territorio e dai dieci Sindaci della Provincia».

Al termine dell'incontro il Presidente Ventola ed il Sindaco di Barletta Pasquale Cascella hanno stabilito per venerdì 27 settembre un nuovo incontro, presso la Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta, alla presenza dell'Assessore regionale alla Qualità del Territorio Angela Barbanente, per riprendere quel cammino di riflessione e partecipazione condivisa per tutti gli enti, le associazioni e cittadini che vorranno avanzare osservazioni al Piano Paesaggistico per la futura approvazione.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.