scuola
scuola
Scuola e Lavoro

I consigli di Istituto delle Scuole di Andria deliberano a favore del dimensionamento

Ad esprimersi sono stati anche i genitori delle scuole che si sono espresse a favore

E' una notizia che riporta certamente i canoni del confronto, sia pure animato, sul versante della rispetto e della condivisione. E' di queste ore, infatti la decisione dei consigli di istituto delle Scuole di Andria che deliberano a favore del dimensionamento. Una decisione che ha visto concordi gli stessi genitori degli studenti, presenti negli stessi consessi partecipativi.

"Hanno votato all'unanimità a favore della proposta comunale sul dimensionamento i Consigli di Istituto e di Circolo delle scuole: C.D. "Antonio Rosmini", I.C. Iannuzzi-Di Donna, Scuola statale 1° Gruppo "Padre Niccolò Vaccina", Scuola statale 1° Gruppo "Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri, I.C. "Imbriani -Salvemini". L'Istituto comprensivo "Mariano -Fermi", accogliendo la proposta comunale, ha votato per il mantenimento del proprio assetto scolastico.
"Il pronunciamento di queste scuole a favore dell'assetto scolastico cittadino, previsto dalla proposta di dimensionamento varata dall'Amministrazione Comunale a guida Giovanna Bruno, appare particolarmente importante, perché ad esprimersi sono stati anche i genitori di queste scuole, le cui rappresentanze sono presenti e numericamente significative nell'ambito dei Consigli di Istituto e di Circolo, che sono presieduti proprio da un genitore.
Ricordiamo che i Consigli di istituto e di Circolo decidono su questioni molto importanti e delicate, che interessano la vita delle istituzioni scolastiche, tra cui appunto l'assetto della rete scolastica cittadina e, in particolare, della propria scuola. Una nota dell'Ufficio scolastico regionale per la Puglia dello scorso 10 agosto aveva chiesto a tutte le scuole della Regione di far deliberare i propri Consigli sul dimensionamento entro il 30 settembre 2023 e di rendere note le delibere allo stesso Ufficio scolastico e alla Regione".

"I Consigli di Istituto e di Circolo -proseguono- hanno respinto la proposta regionale, che non tiene conto dei criteri di vicinanza territoriale dei plessi da riunire in comprensivi, non verticalizza tutte le scuole, lasciando alcune non dimensionate, e, pertanto, è apparsa poco praticabile e poco equa.
Si sono espressi a favore della proposta comunale anche i Consigli di scuole che, con tale proposta, saranno smembrate e riaggregate (è il caso della scuola Vittorio Emanuele III-Dante Alighieri) o saranno accorpate ad altra scuola (è il caso della scuola "Antonio Rosmini"), segno che la prospettiva di verticalizzare tutte le scuole cittadine in comprensivi appare un'esigenza non più differibile, anche a costo di far perdere a queste scuole la propria autonomia e una fisionomia consolidata nei decenni".
  • Scuola
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Il tempo dei piccoli ad Andria: 22 e 23 giugno, clown, marionette, musica, esperienze sensoriali e altro ancora Il tempo dei piccoli ad Andria: 22 e 23 giugno, clown, marionette, musica, esperienze sensoriali e altro ancora Il 22 e 23 giugno, weekend di appuntamenti con Cantiere Città Bambina
Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata E' accaduto all'altezza di contada Petrarelli, prolungamento via Gentile. Traffico interrotto
Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Per fortuna solo pochi danni ai prodotti presenti. Le FOTO
Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Ieri in viale Roma grande festa in strada con una performance teatrale dei piccoli a conclusione del Pon
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda In allegato il bando con tariffe e distanze
Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Il Pronto Intervento Sociale: azioni positive e visioni future
“R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda “R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda Tutti gli eventi sono inseriti nel cartellone estivo “R…Estate ad Andria” a cura dell’Assessorato alle Radici
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.