libera andria
libera andria
Associazioni

Giornata della Memoria e dell'Impegno

Libera ricorda le vittime di mafia. Prevista la partecipazione di 2000 studenti

Il Presidio di Libera "Renata Fonte" celebra il 22 aprile la Giornata della Memoria e dell'Impegno. La memoria che si ferma alle parole di circostanza non è vera memoria: è una celebrazione sterile indegna dell'esempio di chi è morto per la giustizia, indegna del dolore dei suoi famigliari ed indegna delle speranze di tutti coloro che, ancora oggi, vivono prigionieri dei ricatti e della violenza mafiosa. La memoria deve diventare impegno per raggiungere le coscienze e stimolare quel cambiamento culturale necessario a fare "terra bruciata" attorno alla malavita. La memoria deve diventare anche responsabilità, deve rappresentare lo sforzo di tutti, e di ciascuno, nel fare fino in fondo la propria parte per promuovere la legalità e la democrazia.

In questa "Giornata" ogni anno Andria raccoglie, in un grande abbraccio, intorno alla memoria delle vittime di mafia, decine di migliaia di persone che tale impegno cercano di viverlo nel quotidiano: Amministratori, rappresentanti delle Forze dell'Ordine, esponenti della Chiesa, del mondo dell'associazionismo, della cultura, dell'informazione, insegnanti e studenti in un "NOI" che è l'unico soggetto in grado affermare la legalità, la giustizia sociale, i diritti e la dignità di ogni persona.

La giornata sarà caratterizzata da due cortei, che confluiranno in Piazza Catuma, dove i partecipanti si fermeranno per la consueta lettura dei nomi delle vittime di mafia pugliesi; ascolteranno letture dei pensieri e riflessioni degli studenti delle scuole superiori e delle Associazioni e scuole partecipanti. La manifestazione sarà apertà dal Gonfalone della Città, vedrà la partecipazione del Sindaco avv. Nicola Giorgino, del Vicario Diocesano, don Gianni Massaro in rappresentanza del Vescovo S.E. mons. Raffaele Calabro e dell'Assessore avv. Antonio Nespoli. Parteciperanno, inoltre, in rappresentanza delle vittime pugliesi di mafia: Pinuccio Fazio, padre di Michele e Gloria Vicino del Coordinamento Regionale LIBERA.

Ecco i percorsi dei due cortei.

Corteo zona centro: partenza alle ore 10,00 dal Parco IV Novembre (Monumento ai Caduti), si snoderà in cs. Cavour, vl Roma, piazza Trieste e Trento, via Vespucci, via Ferrucci, pz. Municipio, via Carlo Troya,terminerà a pz. Catuma.

Corteo zona nord: partenza ore 10,00 da via Comuni di Puglia e percorrendo via Imperatore Augusto, via Annunziata, via Orsini, via Jannuzzi, via A.De Gasperi, porta Castello, raggiungerà piazza Catuma.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.