Targa Villa Comunale Andria
Targa Villa Comunale Andria
Enti locali

Giorgino: «Quella di ieri è stata una grande festa popolare»

Inaugurata la Villa Comunale intitolata al dott. Marano. Cittadinanza onoraria a Lino Banfi e omaggio per altri illustri concittadini

«Quella di ieri - commenta il Sindaco, avv. Nicola Giorgino - è stata per la città di Andria una grande festa popolare, alla presenza di migliaia di cittadini e delle massime autorità civili e militari del territorio, suggellata dal conferimento della cittadinanza onoraria a Lino Banfi. Una marea di persone ha così reso il giusto omaggio alla memoria del dott. Marano e delle illustri personalità del passato alle quali abbiamo intitolato la Villa ed i suoi ingressi. Andria ha poi riservato verso Lino Banfi una dimostrazione incredibile di affetto e calore, ricambiata dal grande artista che rende onore a questa terra ed alla nostra comunità».

La cerimonia è iniziata con l'apposizione della targa di intitolazione della Villa al dott. Marano, prima del taglio del nastro e la benedizione del Vescovo S.E. Mons. Raffaele Calabro, il quale, nel suo breve saluto, ha ricordato i passi avanti che sta facendo la città ed i grandi cambiamenti positivi che Andria sta vivendo in questo periodo grazie all'impegno dei cittadini e dell'Amministrazione comunale. Contestualmente all'intitolazione della Villa Comunale al dott. Giuseppe Marano, sono stati intitolati gli ingressi laterali a quattro illustri e stimate personalità del secolo scorso che hanno avuto il ruolo di amministratori locali: l'on. Consalvo Ceci, il sen. Onofrio Jannuzzi, l'on. Leonardantonio Sforza ed il dott. Giuseppe Colasanto. Inoltre il Sindaco ha consegnato nelle mani dei rappresentanti delle famiglie Marano, Ceci, Jannuzzi, Sforza e Colasanto delle pergamene in ricordo della giornata.

La cerimonia, presentata da Antonio Stornaiolo ed allietata dal Coro dell'istituto comprensivo "Verdi-Cafaro", ha vissuto, con il conferimento della cittadinanza onoraria a Lino Banfi, un momento di grande gioia ed entusiasmo. L'artista, nato ad Andria nel luglio del 1936, ha ricordato alcuni episodi della sua infanzia, dicendosi orgoglioso delle sue origini ed interloquendo con il Sindaco Giorgino e con la gente presente, rimarcando il grande attaccamento nei confronti della città. «Sono stato Sindaco di Andria per tre minuti e questo potrò raccontarlo a tutti», ha affermato Lino Banfi dopo aver indossato la fascia tricolore consegnatali dal Sindaco Giorgino. Al termine della cerimonia - nella quale è stato anche distribuito un opuscolo sulla storia della Villa Comunale a cura dell'Area Comunicazione della Città di Andria - ha preso la parola il vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici, avv. Pierpaolo Matera, il quale ha ringraziato gli uffici ed ha illustrato e descritto i lavori compiuti con le novità apportate rispetto al passato.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.