Rapina con passamontagna
Rapina con passamontagna
Cronaca

Furto al Centro di Prima accoglienza Mamre

Lo comunica la Caritas Diocesana, le parrocchie della Zona Pastorale Andria 1 ed il Centro Interparrocchiale Mamre

Questa notte è stato perpetrato un furto ai danni del Centro interparrocchiale di Prima accoglienza Mamre.

A darne notizia, sul sito della Diocesi di Andria è la Caritas Diocesana, le parrocchie della Zona Pastorale Andria 1 ed il Centro Interparrocchiale Mamre

«Il Centro sin dagli inizi degli anni 90 è a servizio di quanti, singoli o famiglie della prima zona pastorale di Andria, sono in difficoltà economica e in disagio sociale e ha tenuto sempre aperta la propria porta a tutti coloro che bussavano.
Introdursi di notte in un orario in cui il Centro era chiuso rappresenta una grave violazione. Asportare strumenti tecnologici (computer e sistemi) che servono per una gestione corretta dei servizi elargiti rappresenta una grave violazione della privacy. Prelevare generi alimentari frutto di donazioni, acquisto da parte della Caritas diocesana, contributo dell'AGEA, rappresenta una offesa nei confronti di coloro che settimanalmente vengono aiutati e possono così alleviare i problemi che in questo periodo affliggono ulteriormente le nostre famiglie e un oltraggio alle risorse che sono sempre di meno anche per gli enti caritativi.
Da sempre attenti ai bisogni della gente stigmatizziamo l'atteggiamento di chi furtivamente abbia voluto introdursi in una struttura di servizio che opera gratuitamente sul territorio.
Chiediamo a chi dovesse entrare in possesso della refurtiva di restituire il mal tolto.
Come Chiesa stiamo riflettendo in questi anni sulla parabola del Buon samaritano. L'azione educativa mira a farsi attenti nei confronti delle persone derubate, soccorrerle, non a lasciarle tramortite per terra. Avremmo voluto incontrare nel volto dei sofferenti e delle persone da soccorrere il volto di Cristo; avremmo voluto incontrare nel volto dei volontari e di quanti si mostrano attenti e generosi il volto dei novelli buoni samaritani. Invece, questa notte, ancora una volta le strade della nostra città hanno incrociato volti di chi aggredisce e deruba. Chiediamo ai nostri concittadini di non restare indifferenti circa l'accaduto».
  • Comune di Andria
  • Diocesi di Andria
  • caritas diocesana
  • centro "Mamre"
Altri contenuti a tema
La testimonianza di una cittadina andriese sopravvissuta al terremoto dell' Irpinia La testimonianza di una cittadina andriese sopravvissuta al terremoto dell' Irpinia 40 anni fa la catastrofe provocò oltre 3.000 vittime e 300 mila sfollati
Covid, Andria piange un altro suo figlio: se ne va il Questore Losito Covid, Andria piange un altro suo figlio: se ne va il Questore Losito Alcuni dei ricordi di gioventù. Il saluto del nipote Francesco Giorgino
Festa dell'Albero, on. D'Ambrosio: "Sindaco Giorgino e sue amministrazioni, distrutto ulteriormente il patrimonio verde cittadino" Festa dell'Albero, on. D'Ambrosio: "Sindaco Giorgino e sue amministrazioni, distrutto ulteriormente il patrimonio verde cittadino" La proposta del parlamentare pentastellato: "piantiamo in città un nuovo albero per ogni neonato andriese!"
Anche l'Istituto "Ettore Carafa" aderisce alla Giornata nazionale dell'albero Anche l'Istituto "Ettore Carafa" aderisce alla Giornata nazionale dell'albero L'iniziativa voluta dal preside Amatulli si collega al progetto più ampio #alberiperilfuturo
Scarso il verde urbano ad Andria, appena lo 0,3%: "Con recovery fund creare foreste urbane" Scarso il verde urbano ad Andria, appena lo 0,3%: "Con recovery fund creare foreste urbane" La proposta di Coldiretti per ridurre la presenza di smog nelle città senza aree green
L'ombra di un nuovo caso covid 19 tra i dipendenti della Sangalli: "Nessuna tutela per noi lavoratori" L'ombra di un nuovo caso covid 19 tra i dipendenti della Sangalli: "Nessuna tutela per noi lavoratori" Anche stamane capannelli di dipendenti davanti ai cancelli del cantiere di via Barletta. La protesta dell'USB
Primo consiglio comunale del 26 novembre: tutti i consiglieri sottoposti al test rapido covid 19 Primo consiglio comunale del 26 novembre: tutti i consiglieri sottoposti al test rapido covid 19 A presiederlo sarà il consigliere anziano avv. Vincenzo Coratella (M5S)
Emergenza Covid 19: Mercato settimanale, nuove disposizioni fino al 3 dicembre 2020 Emergenza Covid 19: Mercato settimanale, nuove disposizioni fino al 3 dicembre 2020 Per decongestionare il più possibile gli afflussi del pubblico e garantire il distanziamento tra i posteggi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.