da sx Benedetto Fucci e Gaetano Tufariello
da sx Benedetto Fucci e Gaetano Tufariello
Vita di città

Fucci (Fd’I): «Via Tari e Tosap per attività commerciali già danneggiate dai mancati guadagni per il “lockdown”»

Appello al Commissario Prefettizio Tufariello «provvedere immediatamente a rimodulare il carico tributario per l’anno 2020»

L'abbattimento della Tassa sui rifiuti e della Tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche è sollecitato al Commissario Prefettizio del Comune di Andria dal Coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, on. Benedetto Fucci.

«Il lungo periodo di chiusura di tante attività commerciali – spiega il dirigente di partito – se da un lato ha contribuito a evitare una più drammatica diffusione del CoVid-19, dall'altro ha messo in ginocchio alcuni dei principali comparti del tessuto economico della città e cioè tutte quelle aziende che vivono grazie al contatto continuo e costante con la clientela. Penso a tutte le attività di commercio su aree pubbliche, alle attività di ristorazione e somministrazione, a barbieri e parrucchieri e a tante altre. Senza entrare nel merito dei provvedimenti del Governo nazionale o delle iniziative della Regione a supporto dell'economia dei territori, ritengo che sul piano locale l'Amministrazione straordinaria del Comune non possa restare indifferente a quello che oggi è un profondo disagio, ma presto potrebbe diventare un autentico dramma: la sopravvivenza di tante piccole aziende è fondamentale non solo per garantire un presente di speranza ai loro titolari, ma anche per non gettare nella disperazione migliaia di loro collaboratori, che rischiano di restare senza lavoro».

Di qui, l'appello al Commissario Prefettizio. «Data la natura di corrispettivo, sarebbe auspicabile, opportuno e finanche doveroso – afferma l'on. Fucci – provvedere immediatamente a rimodulare il carico tributario per l'anno 2020 (o almeno per un periodo congruo rispetto ai danni economici subiti) per tutte quelle attività che, nei fatti e con ogni evidenza, non hanno potuto fruire della raccolta dei rifiuti e dell'occupazione del suolo pubblico per lo svolgimento della propria attività. Sappiamo bene in quali condizioni difficili il Commissario sia costretto a operare a causa delle note ristrettezze finanziarie in cui versa il Comune di Andria. Ma l'auspicio è che non accada che quelle categorie, già danneggiate oltremodo dal lockdown legato alla pandemia, subiscano anche la beffa dell'oppressione da tributi locali per servizi di cui non hanno potuto fruire per cause a loro non imputabili e per obbligo normativo».
  • Comune di Andria
  • Benedetto Fucci
  • fratelli d'italia
  • tari
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Prof. Fortunato: "Nasce un importante argine al malaffare e alla criminalità"
Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Lo dichiara il Presidente del consiglio comunale
Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Presente oggi all’evento che si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Andria
On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" "Prima l’incontro con il nuovo questore della Bat, Fabbrocini, e poi inaugurazione dello sportello anti-racket"
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.