Lotta allo stigma
Lotta allo stigma
Enti locali

Formarsi insieme. Integrazione e lotta allo stigma

Un percorso formativo sulla salute mentale promosso dall'ASL Bat e dall'istituto IPSSSP Colasanto. Giovedì 6 dicembre, presso l'auditorium Baglioni

La manifestazione intitolata Formarsi insieme. Integrazione e lotta allo stigma, si svolgerà giovedì 6 dicembre, con inizio alle ore 10:00, presso l'auditorium Baglioni nella Città di Andria. L'evento è un vero e proprio percorso formativo sulla salute mentale condiviso tra utenti, studenti ed operatori dei servizi psichiatrici. Parteciperanno gli studenti dell'IPSSSP Colasanto, varie associazioni di volontariato, associazioni di utenti del CSM di Troia e Bari, ed utenti del centro diurno di Andria e di gruppi AMA, operatori e utenti delle cooperative sociali.

Il progetto dell'AReS Puglia è stato esteso a tutto il territorio regionale e ha coinvolto 6 CSM (una per ogni provincia pugliese), associazioni di utenti collegate ai CSM, ospiti del centro diurno sociosanitario e dei gruppi AMA di Andria, 5 Istituti Professionali per i Servizi Sociali e 1 Liceo Socio-psico-pedagogico. Molteplici gli obiettivi del progetto: realizzare un'esperienza formativa teorica e pratica, condivisa tra studenti, associazioni di utenti, insegnanti e operatori dei CSM per affrontare e superare i pregiudizi e gli stereotipi legati al disagio mentale; sperimentare la metodologia del "fare insieme"; valorizzare competenze e sviluppare empowerment; radicare collegamenti tra servizi, associazioni, istituti scolastici, creando strumenti di rete per valorizzare, proseguire e diffondere l'esperienza del "formarsi insieme"; individuare scuole "professionalizzanti" e cioè di studenti che nel loro futuro lavorativo avranno contatto diretto con persone con disagio psichico.

L'evento gratuito è stato promosso dall'ASL BAT e dall'istituto IPSSSP Colasanto.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.