Casa
Casa
Enti locali

Fondi di integrazione per il canone di affitto: contributo di oltre 300mila euro al Comune di Andria

Anche quest'anno cospicue le somme che sono state destinate dalla Giunta Regionale

La Giunta Regionale ha ripartito, per l'anno 2018, il fondo nazionale per l'integrazione del canone di locazione tra i Comuni della Puglia. A disposizione degli stessi sono state messe anche le risorse assegnate e non spese per la morosità incolpevole al fine di poterle destinare al bando per l'integrazione affitto. I comuni, se decidono di mettere a bando anche le risorse non spese per la morosità incolpevole consentiranno alle famiglie che faranno domanda, di accedere ad un contributo alloggiativo maggiore rispetto agli altri anni.

Gli importi ripartiti tra i comuni sono pari a 11.073.177,19 di euro, più 7.893.692,23 di euro da somme per morosità incolpevole impegnate e non erogate ai comuni.

I comuni possono aumentare le risorse da mettere a bando con i fondi non spesi da morosità incolpevole che hanno nella loro disponibilità di cassa che ammontano a circa 1.884.244 Euro. L'Assessore regionale alla pianificazione territoriale Alfonso Pisicchio ha stabilito le modalità di riparto dei fondi disponibili e alcuni criteri per accedere ai benefici. Al Comune di Andria, il contributo spettante per l'anno 2018 è pari a 203.042,89; la somma per morosità incolpevole impegnata e non erogata da utilizzare per il sostegno alla locazione è invece di 131.037,49. Altri 35.723,84 euro sono destinati quali economie da morosità incolpevole nella disponibilità di cassa del Comune.
  • regione puglia
Altri contenuti a tema
Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione In nottata è stato segnalato in arrivo un volo della Protezione civile operato dall’Aeronautica militare
Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat E sempre oggi sono stati registrati 15 decessi, di cui uno nella Bat. Salgono a 65 i pazienti guariti
Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Complessivamente lo stanziamento ammonta per tutti i Comuni pugliesi a € 11.500.000
Marmo chiede ad Emiliano: "Bollo auto, molte regioni prorogato pagamento, perchè la Puglia no?" Marmo chiede ad Emiliano: "Bollo auto, molte regioni prorogato pagamento, perchè la Puglia no?" Considerando il disagio economico patito da un numero crescente di persone a causa dell’emergenza Covid-19
Coronavirus: oggi salgono a 143 i casi positivi nella Regione, 5 nella provincia Bat Coronavirus: oggi salgono a 143 i casi positivi nella Regione, 5 nella provincia Bat Registrati purtroppo 19 decessi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia arriva adesso a 1.946 unità
Sostegno alle famiglie, le opposizioni chiedono la convocazione di un consiglio regionale Sostegno alle famiglie, le opposizioni chiedono la convocazione di un consiglio regionale Nota dei presidenti dei gruppi consiliari di Forza Italia e di Fratelli d'Italia Marmo e Zullo
Coronavirus: Regione Puglia, Protezione civile e Comune di Andria, numerose le campagne di donazione Coronavirus: Regione Puglia, Protezione civile e Comune di Andria, numerose le campagne di donazione Molte sono state anche le donazioni di attrezzature utili che sono arrivate alle diverse aziende ospedaliere o Asl
Per le gelate del 24-25 marzo la Regione avvia procedure per accertare danni a strutture agricole e raccolti Per le gelate del 24-25 marzo la Regione avvia procedure per accertare danni a strutture agricole e raccolti Al momento pervenute solo le segnalazioni da parte di 9 comuni della provincia di Bari
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.