Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Giancarlo Favarin, tecnico Fidelis Andria
Sport

Fidelis-Brindisi: il derby che i federiciani giocano in casa, ma lontano da casa

"Degli Ulivi" chiuso per manutenzione, si gioca al "Vicino" di Gravina. Mister Favarin: «Era importante giocare questa gara nel nostro stadio»

Si gioca in casa, ma lontano da casa. Strano destino quello toccato alla Fidelis Andria, costretta ad abbandonare il "Degli Ulivi" per lavori di manutenzione straordinaria che interessano soprattutto il terreno di gioco. Il derby contro la sorprendente capolista Brindisi si giocherà allo stadio "Stefano Vicino" di Gravina (fischio d'inizio ore 16): cambia poco per gli ospiti, comunque in trasferta, cambia invece molto per la Fidelis costretta a giocare su un campo neutro nonostante il turno casalingo. Un problema in più oltre a una classifica che per il momento non soddisfa: la compagine biancazzurra è dunque chiamata al riscatto dopo il deludente pareggio subito in rimonta a Francavilla, facendosi sfuggire un bottino pieno che sembrava in controllo già nel primo tempo. E' tempo di rialzarsi e mister Giancarlo Favarin crede a una pronta reazione della squadra.

«Era importante giocare la partita col Brindisi al "Degli Ulivi" con una bella cornice di pubblico, - ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico biancazzurro - anche se ne verranno in tanti da Andria. Peccato perchè era una partita da far vivere a tutta la città. Ma adesso conta riprenderci i punti che abbiamo perso malamente a Francavilla: abbiamo analizzato gli errori commessi nonostante un ottimo primo tempo. Domani incontriamo una squadra che viaggia sulle ali dell'entusiasmo ed è prima in classifica: sarà un derby sentito anche per loro, ma io sono fiducioso della crescita dei miei ragazzi».
  • Fidelis Andria
  • Giancarlo Favarin
Altri contenuti a tema
La Fidelis Andria resta imbattuta per la settima gara di fila: Altamura battuto 1-0 La Fidelis Andria resta imbattuta per la settima gara di fila: Altamura battuto 1-0 Decide una punizione magistrale di Cerone nel primo tempo
Fidelis, un nuovo esterno per il tecnico Panarelli: ecco Salvatore Pelliccia Fidelis, un nuovo esterno per il tecnico Panarelli: ecco Salvatore Pelliccia Classe 2000, è cresciuto nel settore giovanile del Napoli
Fidelis Andria, nessuna squalifica per il tecnico Panarelli in vista dell'Altamura Fidelis Andria, nessuna squalifica per il tecnico Panarelli in vista dell'Altamura Per l'allenatore biancazzurro si tratta solo di ammonizione
Il Nardò stoppa la Fidelis Andria: scialbo 0-0 al "Degli Ulivi" Il Nardò stoppa la Fidelis Andria: scialbo 0-0 al "Degli Ulivi" Gara con poche occasioni, risultato giusto
Fidelis Andria-Nardò, Panarelli: «Gara impegnativa, troveremo una squadra preparata» Fidelis Andria-Nardò, Panarelli: «Gara impegnativa, troveremo una squadra preparata» I biancazzurri attendono domani pomeriggio i salentini per la 12^ giornata di campionato
Alla Fidelis Andria basta il rigore di Cristaldi: Gravina battuto 1-0 Alla Fidelis Andria basta il rigore di Cristaldi: Gravina battuto 1-0 I biancazzurri soffrono soprattutto nel primo tempo, poi nella ripresa vanno vicini al raddoppio in due occasioni
Colpo da novanta per l’attacco della Fidelis: ad Andria torna Michele Scaringella Colpo da novanta per l’attacco della Fidelis: ad Andria torna Michele Scaringella Classe '95, ha già indossato la maglia biancazzurra nella stagione 2017/18
Rinforzo di spessore per il centrocampo della Fidelis: ecco Gianmarco Monaco Rinforzo di spessore per il centrocampo della Fidelis: ecco Gianmarco Monaco Classe '96, conta circa 50 presenze nel campionato di Serie C con la Virtus Francavilla
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.