centro Zenith
centro Zenith
Attualità

Fase 2 e Centro Zenith: "Noi attentissimi, gli altri inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio"

Fanno discutere le foto postate su fb su numerosi assembramenti avvenuti ieri pomeriggio e sera per le vie di Andria

Stanno facendo discutere, ed anche animatamente le numerose foto di vari assembramenti, avvenuti ieri sabato 16 maggio in numerose strade e luoghi di Andria, ritratti e postati su fb. In alcuni casi, per una foto di via Regina Margherita, scattata nel tardo pomeriggio si è sospettato a lungo che potesse essere un fotomontaggio: ma così non è stato. Anzi, quella era l'amara realtà. Tanta gente a passeggio, troppi incuranti di non ottemperare alle misure di sicurezza anti covid, come il mantenimento della distanza e l'uso di mascherine. Ecco quanto hanno postato i ragazzi diversamente abili del centro Zenith di Andria.

"Ci sono tante cose che si capiscono solo quando è tardi!

Noi del centro Zenith sottoposti leggittimamente a controllo e con la paura di sbagliare (attentissimi e meticolosi fino all'inverosimile, osservando il distanziamento sociale, l'uso di guanti, mascherine e igienizzanti). Gli altri assolutamente inconsapevoli e irresponsabili di contrarre il contagio.
I cosiddetti "normali" sono affetti da svariate patologie nascoste, che emergono alle prove della vita".

#CENTROZENITH #SALTASULLAVITA
Due delle immagini postate su fb: via R. Margherita e piazza Catuma
  • Comune di Andria
  • via regina margherita
  • centro zenith
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1210 contenuti
Altri contenuti a tema
Conte firma il decreto ristoro, risorse a fondo perduto per le categorie danneggiate dal Dpcm Conte firma il decreto ristoro, risorse a fondo perduto per le categorie danneggiate dal Dpcm "Non ci sono operatori di serie A e di serie B, ma dobbiamo scongiurare il lockdown generalizzato"
Furto al Centro di Prima accoglienza Mamre Furto al Centro di Prima accoglienza Mamre Lo comunica la Caritas Diocesana, le parrocchie della Zona Pastorale Andria 1 ed il Centro Interparrocchiale Mamre
Coronavirus: dilaga la protesta dei barman di Andria sui social Coronavirus: dilaga la protesta dei barman di Andria sui social Tra gli altri, spunta il dissenso di Mario Francesco Caldarola contro il nuovo decreto
Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Superati i 15mila casi in Regione dall'inizio dell'emergenza
Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Anche da Andria dalle ore 11.30, in piazza, a Bari, ci sarà una mobilitazione promossa dalla Fipe Bari-Bat
E' scomparso improvvisamente il preside Giuseppe Brescia E' scomparso improvvisamente il preside Giuseppe Brescia I funerali domani pomeriggio alle ore 16 presso la chiesa del SS. Sacramento
Cordolgio e partecipazione per la prematura scomparsa di Nico Marmo Cordolgio e partecipazione per la prematura scomparsa di Nico Marmo I funerali saranno celebrati domani, mercoledì 28 ottobre presso la chiesa della SS. Trinità
A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid Decisione presa a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri nell'ospedale di Bisceglie
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.