I.C.
I.C. "Mariano-Fermi"
Scuola e Lavoro

Europe CodeWeek 2019 all'I.C. "Mariano-Fermi" di Andria

Dal 5 al 20 ottobre numerose attività hanno coinvolto l'intera scuola

Si è svolto all'istituto comprensivo "Mariano - Fermi" di Andria dal 5 al 20 ottobre l'evento d'istituto "3,2,1... Coding!" dedicato alla settimana europea del coding edizione 2019. Canti parodiati, semplici coreografie, attività unplugged, di robotica educativa, di programmazione a blocchi su carta quadrettata e online, attività su code.org, l'Ora del Codice, Scratch e tanto altro, un evento che ha di coinvolto l'intera scuola. Classi e sezioni di scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado hanno dato vita a molteplici iniziative graduate per difficoltà in relazione alle fasce d'età e realizzato insieme gadget ricordo dedicati all'avvenimento.

Anche per questo anno scolastico, così come accaduto nelle due precedenti edizioni, l'Istituto riceverà l'ambito Certificato di Eccellenza Code4All per l'impegno qualitativo e quantitativo profuso nella diffusione del pensiero computazionale.

«L'insegnamento del coding a scuola come laboratorio - ha affermato il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Mariagrazia Campione - è sicuramente in grado di dare origine a benefici significativi e permanenti, stimolando i bambini ad acquisire meccanismi logici utili nell'evolversi della loro carriera scolastica e personale, offrendo loro altresì una ulteriore opportunità per collaborare in un clima di positiva inclusione ed esprimersi creativamente attraverso la versatilità della tecnologia».

Il link video realizzato per la disseminazione di alcune attività poste in essere per l'evento: http://svel.to/1dtq.
c b da e e a b bd f feIMG WAcf e b f b b eca
  • Istituto Comprensivo "Mariano-Fermi"
Altri contenuti a tema
L'I.C. "Mariano-Fermi" di Andria partecipa al progetto nazionale "Realizza la tua classe ideale" L'I.C. "Mariano-Fermi" di Andria partecipa al progetto nazionale "Realizza la tua classe ideale" L'iniziativa chiede agli studenti di immaginare come vorrebbero ritrovare la propria aula al rientro a scuola
“PretenDiamo Legalità”: gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” dialogano con la Polizia Postale “PretenDiamo Legalità”: gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” dialogano con la Polizia Postale Incontro con il Vice Ispettore del Commissariato di P.S. di Andria, dott.ssa Perrone, e l'Assistente Capo della Polizia Postale, Borraccia
Ricca settimana prenatalizia all’Istituto comprensivo "Mariano Fermi" Ricca settimana prenatalizia all’Istituto comprensivo "Mariano Fermi" Varie iniziative previste dal 17 al 19 dicembre
La Banca d’Italia apre le porte agli studenti dell’I.C. Mariano-Fermi di Andria La Banca d’Italia apre le porte agli studenti dell’I.C. Mariano-Fermi di Andria Una lezione di educazione finanziaria per scoprire l'importanza della moneta
I diritti negati ai bambini del Sud del Mondo I diritti negati ai bambini del Sud del Mondo Un’occasione di riflessione per gli alunni dell' l.C. "Mariano-Fermi"
Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali Scuola "Mariano": lezioni regolari dopo l'allagamento dei locali I dipendenti della Soc. AndriaMultiservice hanno lavorato questa notte ed alle prime luci del mattino
Gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” di Andria riflettono sui temi della sostenibilità ambientale Gli alunni dell’I.C. “Mariano Fermi” di Andria riflettono sui temi della sostenibilità ambientale Interessante incontro delle classi prime con la Capitaneria di Porto di Barletta nell’ambito dell’iniziativa #Plasticfreegc
Tempo di bilanci per la Scuola Secondaria di primo grado “E. Fermi” di Andria Tempo di bilanci per la Scuola Secondaria di primo grado “E. Fermi” di Andria Numerosi i progetti e le iniziative portate a termine in questo anno scolastico
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.