incendio deposito di pedane in via Da Villa angolo via Bisceglie
incendio deposito di pedane in via Da Villa angolo via Bisceglie
Cronaca

Ennesimo incendio a deposito di pedane in via Bisceglie

Fiamme altissime si levano dall'immobile: sul posto i VV. F., Polizia di Stato, Locale e Carabinieri. Traffico bloccato nella zona

Torna a bruciare il deposito di pedane di legno situato in via Bisceglie, angolo via Da Villa. L' incendio è divampato intorno alle ore 22.40 circa: nel giro di poche decine di minuti le fiamme hanno avvolto l'intera area. Mercoledì 23 agosto del 2017 un identico incendio mandò completamente distrutto il deposito.

Un odore acre di bruciato si percepisce ormai in tutta la zona della Pineta, via Maraldo e le vie Buozzi e Grandi. Le cause del rogo sono al momento ignote. Sul posto sono intervenute numerose pattuglie della Polizia di Stato e della Locale, i Carabinieri del nucleo radiomobile ed i Vigili del fuoco da Barletta, giunti con diverse squadre, che stanno lavorando per domare le fiamme, visibili anche su via Corato e via Trani.

Il traffico è bloccato sia su via Bisceglie che su via Da Villa. Ed anche in questa occasione rallentamenti al traffico si stanno verificando sulla strada tangenziale a causa di curiosi che intendono guardare le alte fiamme dell'incendio in corso.
incendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villaincendio a deposito di pedane in via Bisceglie angolo via Da Villa
  • polizia municipale andria
  • incendio andria
  • strada provinciale andria bisceglie
  • tangenziale andria
  • vigili del fuoco
  • Polizia di Stato Andria
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Incidente a Canosa di Puglia, conducente della Panda trasportata in codice rosso ad Andria Incidente a Canosa di Puglia, conducente della Panda trasportata in codice rosso ad Andria L'impatto tra una utilitaria e un mezzo pubblico. Sul posto Polizia di Stato, Locale ed i Vigili del fuoco di Barletta
Andria-Bisceglie e Trani-Corato, svincoli al buio da sei anni sulla provinciale 13 Andria-Bisceglie e Trani-Corato, svincoli al buio da sei anni sulla provinciale 13 Il presidente della Bat Lodispoto: "A gennaio 2020 al via i lavori di ripristino dell'illuminazione"
Safer place, interrotto il servizio tecnologico in dotazione alla Polizia Locale Safer place, interrotto il servizio tecnologico in dotazione alla Polizia Locale Il Comune non paga, a rischio dall'anno prossimo anche lo scuolabus
Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Traffico bloccato su viale Ausonia per tir incastrato all'incrocio con via Cincinnato Per circa un'oretta il traffico è andato a rilento, nell'indifferenza generale. Le FOTO
Donna: scena di un crimine Donna: scena di un crimine Un incontro per riflettere e sensibilizzare: questa sera, alle ore 18, al Museo Diocesano
Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" La richiesta formulata stamattina nella riunione del Coordinamento Forze dell’Ordine in Prefettura
L'ex consigliere Lorusso attacca l'on. D'Ambrosio: "Era lui d'accordo sulla nuova tangenziale" L'ex consigliere Lorusso attacca l'on. D'Ambrosio: "Era lui d'accordo sulla nuova tangenziale" Si allarga il dibattito su chi aveva sostenuto questo progetto viario, con accuse incrociate
Nuova Tangenziale di Andria: incontro della provincia Bat con i consiglieri regionali e Tufariello Nuova Tangenziale di Andria: incontro della provincia Bat con i consiglieri regionali e Tufariello L'appuntamento è per domani, venerdì 29 novembre alle ore 17 presso gli uffici tecnici della Bat, a Barletta
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.