Presentazione candidatura di Giovanna Bruno
Presentazione candidatura di Giovanna Bruno
Attualità

Elezioni comunali: Giovanna Bruno presenta la sua candidatura unitaria del centro sinistra

L'esponente del Partito Democratico chiede il sostegno della comunità con altre forze civiche. Ministro Boccia: "Andria deve girare pagina"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
E' un centro sinistra unito con l'apporto di alcune realtà civiche, quello che si è presentato questa mattina, lunedì 6 luglio, presso l'open space di "Materia Prima", all'ex arena Roma, in corso Cavour, per l'ufficializzazione della candidatura della 45enne Giovanna Bruno, a correre alle elezioni comunali del 20 e 21 settembre quale nuovo Sindaco di Andria.

All'affollata presentazione, erano presenti tra gli altri Francesco Boccia, Ministro per gli affari regionali; Marco Lacarra, parlamentare e segretario regionale Pd; Assuntela Messina, senatrice del Pd; Pasquale Di Fazio, segretario provinciale Pd; Sabino Zinni, consigliere regionale; Giovanni Vurchio, segretario cittadino Pd e Federico Peloso segretario dei Giovani Democratici.

«Il centrosinistra unito sulla mia candidatura, sul progetto che rappresenta la ma figura. Dobbiamo voltare pagina e scrivere una nuova storia per questa città. Adesso è il tempo di recuperare l'orgoglio di essere andriesi. Adesso è il tempo di unire le forze e le energie per raggiungere un obiettivo fondamentale: dare serenità alla nostra gente. La nostra gente ha bisogno di guida che si coerente serena e spendibile. Ripartire dalle macerie. Siamo consapevoli del lungo e duro lavoro di tanti. Sarà una semina su un terreno arido ma darà comunque buoni frutti», ha detto ai cronisti l'avv. Giovanna Bruno.

Nei prossimi giorni la candidata sindaca per il centrosinistra presenterà i dettagli del proprio programma, ma già nella conferenza stampa odierna ha anticipato alcuni temi caldi: si dovrà lavorare anzitutto sul risanamento economico, sul reperimento di nuove risorse, sulla valorizzazione delle eccellenze del territorio e sulla fruizione delle opere pubbliche chiuse o in stato di degrado. Presto si lavorerà anche sulla composizione delle liste che sosterranno la candidata sindaca, dal Partito Democratico a Italia Viva ai Verdi. La stessa Giovanna Bruno ha anche anticipato il sostegno di una lista di giovani che si affacciano per la prima volta all'esperienza politica e vogliono contribuire alla causa. Ci sarà, inoltre, la lista di riferimento del sindaco.

«La candidatura di Giovanna Bruno ad Andria rappresenta il riscatto, la voglia id tornare ad essere quella città straordinaria che descrivevano tanti poeti. Uno tra tutti Malpica. Andria non merita quello che ha vissuto, non merita quella discarica, i problemi che ha avuto e non merita i tributi al massimo. Giovanna rappresenta il riscatto», ha aggiunto il Ministro Boccia.
15 fotoPresentazione candidatura Giovanna BrunoAntonio D'Oria
  • Comune di Andria
  • Sabino Zinni
  • Francesco Boccia
  • Andria Bene in Comune
Altri contenuti a tema
Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» «Per il presente e il futuro di Andria propongo ricette a base di buon senso e non miracoli» sottolinea il candidato del centro destra
Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Sulla spesa da affrontare sottolinea: «Restano circa 18-20 milioni di euro non ancora impegnati»
Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Per Futura, Rete Civica Popolare, che sostiene il candidato sindaco Giovanna Bruno, lo chiede Cesareo Troia
Andria Bene in Comune, sottopassaggio ferroviario: "Ogni giorno Nino Marmo si sveglia e…" Andria Bene in Comune, sottopassaggio ferroviario: "Ogni giorno Nino Marmo si sveglia e…" Il movimento civico che sostiene il candidato sindaco Giovanna Bruno, critica Marmo sulla proposta del sottovia della stazione di Andria sud
Sabino Zinni il più presente in Consiglio fra i consiglieri regionali della Bat Sabino Zinni il più presente in Consiglio fra i consiglieri regionali della Bat «Per me la politica è impegno costante, esercizio quotidiano»
Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria "Chiesto di programmare la realizzazione sottovia per l'attraversamento veicolare e pedonale in sicurezza"
Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Torna al Comune di Andria il dr. Luigi Panunzio, attuale Dirigente del Settore Affari Generali e Finanziari del Comune di Triggiano
Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi ​Le operazioni preliminari degli uffici di sezione cominceranno alle ore 16.00 di sabato 19 settembre
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.