Passante ferroviario Viaggio Bari
Passante ferroviario Viaggio Bari
Cronaca

E' il giorno del passante ferroviario: 40 minuti per l'aereoporto

Dalla Città di Andria sarà possibile raggiungere direttamente lo scalo di Palese. L'opera è costata circa 80 milioni di euro tra fondi statali ed europei

Andria - Palese in una quarantina di minuti di ferrovia e con la possibilità di scendere direttamente nell'aerostazione intitolata a Karol Wojtyla. E' questa la grande novità di quest'oggi: il primo viaggio, infatti, è avvenuto stamane con partenza alle 8,45 da Barletta e stop in tutte le stazioni del nord barese per far salire a bordo i Sindaci delle Città interessate. La "Bari-Nord" collegherà l'aereoporto di Bari sia con la stazione centrale in soli 15 minuti che con l'altro capolinea, Barletta, in 45 minuti.

Il tutto succederà grazie alla costruzione di un passante ferroviario delle Ferrovie Bari-Nord. Il passante ferroviario, in pratica una metropolitana con alcune fermate intermedie tra il centro cittadino e lo scalo, collegherà l'aereoporto con praticamente tutta la Puglia e la Basilicata. La novità rispetto ad altre esperienze simili, come Milano, Roma e Pisa, è che non si tratta di una linea navetta, ma di una bretella, con il vantaggio che i cittadini della sesta provincia pugliese serviti dalla Ferrotranviaria avranno la possibilità di recarsi in aeroporto senza passare prima da Bari.

Inizialmente, i treni previsti passeranno con una frequenza di 40 minuti, ma grazie a un accordo con Trenitalia e a nuove infrastrutture già in costruzione, si potrà arrivare a un'ulteriore intensificazione delle corse metropolitane. Il costo complessivo dell'opera è tra i 70 e gli 80 milioni di euro, di fondi statali ed europei.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.