Due morti per un fatale incidente stradale frontale
Due morti per un fatale incidente stradale frontale
Cronaca

Due morti per un fatale incidente stradale frontale: un codice rosso giunto al "Bonomo" di Andria

E' accaduto sulla provinciale Trani-Corato. A perdere la vita i due conducenti delle rispettive auto

Ancora un grave incidente, a distanza di soli due giorni dal precedente, si registra questa sera venerdì 29 dicembre sulla strada provinciale Trani-Corato, all'altezza dell'azienda agricola Di Martino: dalle primissime informazioni giunte in redazione si è trattato di uno scontro frontale tra una Peugeot 3008 e una Opel e che ha visto coinvolto circa una decina di persone.

La Peugeot guidata da un anziano signore, per cause ancora tutte da chiarire, ha invaso la corsia opposta e si è scontrata contro la Opel con a bordo un'intera famiglia composta da padre (alla guida), madre (lato passeggero) e due bambini. È seguito anche un violento tamponamento tra l'Opel e un'altra auto.

A perdere la vita nel tremendo impatto sono stati i due conducenti: il giovane padre di famiglia di Corato e l'anziano signore di Trani. I restanti sono stati trasportati negli ospedali di Andria con codice rosso, l'altro a Barletta ed un codice giallo a Bisceglie.

Risulterebbero gravi le condizioni della madre e del figlio più piccolo di un anno e mezzo trasportati al Bonomo di Andria: la donna a seguito delle lesioni riportate è stata trasportata al Policlinico di Bari; il bambino è attualmente in stato d'incoscienza nel pronto soccorso andriese. Il figlio più grande si trova all'ospedale di Bisceglie.

Sul posto imponente la macchina del soccorsi: tre mezzi del 118, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato e Polizia locale.
  • Ospedali
  • incidente stradale
  • Ospedale Bonomo
  • ospedale dimiccoli
  • 118
  • ospedale di Bisceglie
Altri contenuti a tema
Ospedale Bonomo: il 7 maggio visite gratuite nell'ambulatorio di Pneumologia pediatrica  Ospedale Bonomo: il 7 maggio visite gratuite nell'ambulatorio di Pneumologia pediatrica  In occasione della giornata mondiale dell’asma 2024
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
"Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" "Quello di Andria: un ospedale al servizio dell' intera provincia Bat" La nota del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria, agli esiti del consiglio comunale monotematico
Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Nuovo ospedale: "Sindaco Bruno e Pd dove sono stati in questi anni?" Lo dichiara Sabino Napolitano, Fratelli d'Italia: "L’on. Matera dice solo la verità e la verità fa male al Pd"
Non si arresta la scia di sangue sulla S.P. 2 Canosa-Andria Non si arresta la scia di sangue sulla S.P. 2 Canosa-Andria Nell'incidente stradale perde la vita un uomo di 46 anni di Minervino Murge mentre un ferito è di Andria
Nuovo ospedale di Andria, Azione: "Iniziale diniego Asl Bat per accesso agli atti" Nuovo ospedale di Andria, Azione: "Iniziale diniego Asl Bat per accesso agli atti" La vicenda viene denunciata nel giorno in cui si sarebbe dovuta tenere la cabina di regia poi slittata
"Sul nuovo ospedale di Andria è andato in scena l’ennesimo teatrino politico" "Sul nuovo ospedale di Andria è andato in scena l’ennesimo teatrino politico" Lo dichiara Luigi De Mucci dei Liberali Riformisti Nuovo Psi Puglia
Nuovo ospedale Andria, on. Matera (FdI): «Ho ascoltato il centrosinistra regionale e locale recitare la parte delle ‘vergini’» Nuovo ospedale Andria, on. Matera (FdI): «Ho ascoltato il centrosinistra regionale e locale recitare la parte delle ‘vergini’» «Come se non fossero loro a governare la Regione Puglia che è la responsabile di tutto»
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.