Trani  vista dall'alto
Trani vista dall'alto
Attualità

Due andriesi nel Comitato per le Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Trani

Hanno votato in 848. Nel corso della prima riunione saranno nominati il Presidente ed il Segretario

Si sono concluse questa sera, martedì 28 gennaio le operazioni di scrutinio per le Elezioni dei componenti del Comitato per le Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Trani per il quadriennio 2019/2022. Due gli andriesi eletti, Vincenzo Simoni e la riconfermata, già ex presidente del Comitato, Nella Vitti.

Si tratta del Comitato che avrà l'importante funzione di realizzare progetti per la realizzazione della parità di genere nell'ambito della professione forense nel Circondario del Tribunale di Trani.
Nei due giorni, lunedì 27 e martedì 28 gennaio, di apertura dei seggi si sono recati alle urne ben 848 avvocati. Una affluenza massiccia che testimonia la sensibilità dell'avvocatura tranese verso questi temi. Gli elettori avevano la possibilità di esprimere fino a 5 preferenze (tre per un genere e due per l'altro).
Ebbene, al termine dello scrutinio sono risultati eletti i seguenti avvocati:
  1. Domenico Facchini
  2. Giuseppe Cafagna
  3. Michela Croce
  4. Cecilia Tedone
  5. Alessia Agrimi
  6. Maria Teresa Leone
  7. Nella Vitti
  8. Vincenzo Simoni
A questi si andrà ad aggiungere un nono componente indicato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trani. Nella prima seduta del Comitato gli eletti provvederanno a scegliere il Presidente ed il Segretario.
Il Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Trani, Tullio Bertolino, che insieme agli altri componenti del Consiglio ha seguito personalmente l'andamento dei lavori di voto e di scrutinio, ha voluto esprimere la propria soddisfazione per la massiccia affluenza alle urne ed augurare buon lavoro ai neo eletti componenti di questo importante comitato.
  • ordine degli avvocati di Trani
  • associazione avvocati andriesi
Altri contenuti a tema
"Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» "Giustizia svenduta", PM e avvocati condannati. Tullio Bertolino: «Non un “sistema” diffuso nel Tribunale di Trani» Le parole del Presidente dell'ordine degli Avvocati di Trani
Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza coronavirus Tribunale di Trani, tornano le udienze dopo l'emergenza coronavirus I magistrati fissano le nuove date dei processi
Salviamo la Giustizia, gli avvocati scendono in piazza Salviamo la Giustizia, gli avvocati scendono in piazza Il 23 giugno alle 11 a Bari manifestazione pubblica anche con l'Ordine degli Avvocati di Trani
Ordine degli avvocati di Trani: "Senza giustizia il Paese non ha un futuro" Ordine degli avvocati di Trani: "Senza giustizia il Paese non ha un futuro" Il Consiglio dell’Ordine esprime preoccupazione per la lentezza della ripresa della piena attività
Fase 2, gli avvocati della Bat partecipano al flash mob per la ripresa delle udienze Fase 2, gli avvocati della Bat partecipano al flash mob per la ripresa delle udienze Una nota a firma del Comitato Spontaneo del Foro di Trani, "La Giustizia Sospesa"
Fase 2, pur tra qualche coda, ri-parte l'attività forense al Tribunale di Trani Fase 2, pur tra qualche coda, ri-parte l'attività forense al Tribunale di Trani L’appello al buon senso dell'ordine degli avvocati di Trani: ecco i criteri adottati
Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati La decisione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani
Covid-19, Sabino Zinni: ”Giù le mani dal personale sanitario” Covid-19, Sabino Zinni: ”Giù le mani dal personale sanitario” “Stiamo assistendo allo svilupparsi di forme di sciacallaggio. Cose da cui dobbiamo difenderci”, sottolinea il consigliere regionale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.