disastro ferroviario
disastro ferroviario
Cronaca

Disastro ferroviario: oggi la decisione del Gup sul processo

Imputati 18, anche dirigenti e dipendenti Ferrotramviaria. Astip: «Giustizia per i nostri angeli 💔»

È attesa nel pomeriggio la decisione del gup di Trani sulla richiesta di rinvio a giudizio per i 18 imputati, 17 persone fisiche e la società Ferrotramviaria, accusati della strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone il ferimento di altri 51 passeggeri. Rischiano il processo dirigenti e dipendenti della società Ferrotramviaria e del Ministero accusati, a vario titolo, di disastro ferroviario, omicidio colposo, lesioni gravi colpose, omissione dolosa di cautele, violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e falso.

Secondo la magistratura tranese il disastro ferroviario sarebbe stato causato da un errore umano, ma sono ritenuti responsabili anche coloro che non avrebbero vigilato sulla sicurezza di quella tratta a binario unico con blocco telefonico. Nell'udienza preliminare si sono costituiti parti civili Regione Puglia, Comuni di Andria, Corato e Ruvo di Puglia, i familiari delle vittime e diverse associazioni.

«Il Gup scioglierà le riserve e sapremo finalmente chi verrà rinviato a giudizio. Giustizia per i nostri angeli 💔», scrivono sulla pagina facebook dell'associazione che raccoglie i parenti delle vittime della strage, Astip.
  • incidente ferroviario corato
  • Incidente ferroviario
Altri contenuti a tema
Processo strage dei treni, ascoltate in aula le telefonate della mattina dello scontro Processo strage dei treni, ascoltate in aula le telefonate della mattina dello scontro Ascoltato anche il capostazione di Andria Stefano Benedetto
Strage ferroviaria Andria-Corato: nuova udienza a Trani. No al patteggiamento per il capostazione Piccareta Strage ferroviaria Andria-Corato: nuova udienza a Trani. No al patteggiamento per il capostazione Piccareta Dal 2 ottobre si passerà ad ascoltare i testimoni dell'accusa
Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma «Dopo tre anni di sfilate istituzionali e tante promesse i fatti sono pari a zero»
In Senato proiezione del film su strage di Viareggio. C'era anche Anna Aloysi In Senato proiezione del film su strage di Viareggio. C'era anche Anna Aloysi La sorella di una delle vittime del disastro ferroviario tra Andria e Corato
Anniversario disastro ferroviario: l'omelia del Vescovo di Andria, Mons. Mansi Anniversario disastro ferroviario: l'omelia del Vescovo di Andria, Mons. Mansi La chiesa Cattedrale gremita di parenti, amici ed autorità nel giorno della indimenticata tragedia
Giorgino: "12 luglio, impossibile dimenticare" Giorgino: "12 luglio, impossibile dimenticare" L'ex primo cittadino sarà questa sera in Cattedrale
Strage treni del 2016, Di Bari e Longo (M5S): «Immenso dolore che spinge a pretendere risposte» Strage treni del 2016, Di Bari e Longo (M5S): «Immenso dolore che spinge a pretendere risposte» La consigliera regionale pentastellata ed il suo omologo comunale Longo, commemorano il disastro avvenuto tre anni fa
Anniversario strage ferroviaria: le parole del Presidente Emiliano e di Longo Anniversario strage ferroviaria: le parole del Presidente Emiliano e di Longo La commemorazione del disastro avvenuto nella tratta Andria - Corato
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.