disastro ferroviario
disastro ferroviario
Cronaca

Disastro ferroviario: oggi la decisione del Gup sul processo

Imputati 18, anche dirigenti e dipendenti Ferrotramviaria. Astip: «Giustizia per i nostri angeli 💔»

È attesa nel pomeriggio la decisione del gup di Trani sulla richiesta di rinvio a giudizio per i 18 imputati, 17 persone fisiche e la società Ferrotramviaria, accusati della strage ferroviaria che il 12 luglio 2016 causò tra Andria e Corato la morte di 23 persone il ferimento di altri 51 passeggeri. Rischiano il processo dirigenti e dipendenti della società Ferrotramviaria e del Ministero accusati, a vario titolo, di disastro ferroviario, omicidio colposo, lesioni gravi colpose, omissione dolosa di cautele, violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e falso.

Secondo la magistratura tranese il disastro ferroviario sarebbe stato causato da un errore umano, ma sono ritenuti responsabili anche coloro che non avrebbero vigilato sulla sicurezza di quella tratta a binario unico con blocco telefonico. Nell'udienza preliminare si sono costituiti parti civili Regione Puglia, Comuni di Andria, Corato e Ruvo di Puglia, i familiari delle vittime e diverse associazioni.

«Il Gup scioglierà le riserve e sapremo finalmente chi verrà rinviato a giudizio. Giustizia per i nostri angeli 💔», scrivono sulla pagina facebook dell'associazione che raccoglie i parenti delle vittime della strage, Astip.
  • incidente ferroviario corato
  • Incidente ferroviario
Altri contenuti a tema
Raddoppio ferroviario Ruvo - Corato. Di Bari (M5S): "Lavori terminati, ma le limitazioni dureranno fino al 2020" Raddoppio ferroviario Ruvo - Corato. Di Bari (M5S): "Lavori terminati, ma le limitazioni dureranno fino al 2020" Nel frattempo si continuerà a viaggiare nelle condizioni che i pendolari conoscono e che alcuni politici regionali ignorano o fanno finta di ignorare
Grazia Di Bari e Michele Coratella (M5S): "Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari" Grazia Di Bari e Michele Coratella (M5S): "Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari" I portavoce pentastellati hanno partecipato ad un incontro a Corato sul tema della mobilità della Ferrotramviaria
Dal Giappone a Corato, diecimila chilometri per il sogno di Francesco Tedone Dal Giappone a Corato, diecimila chilometri per il sogno di Francesco Tedone La famiglia Yokono ha ospitato il ragazzo fino a qualche giorno prima del tragico 12 luglio 2016
Disastro ferroviario: slitta di due settimane inizio processo causa composizione collegio giudicante Disastro ferroviario: slitta di due settimane inizio processo causa composizione collegio giudicante La decisione del presidente dell'ufficio giudiziario tranese Antonio De Luce
Familiari vittime disastro ferroviario del 12 luglio: "L'assessore ai trasporti ha applicato delle multe nell'anno della tragedia?" Familiari vittime disastro ferroviario del 12 luglio: "L'assessore ai trasporti ha applicato delle multe nell'anno della tragedia?" In un post l'Astip chiede chiarimenti all'assessore Giannini
Vittime disastro ferroviario Andria Corato: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" Vittime disastro ferroviario Andria Corato: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" "La nostra speranza rimane nel Ministro Toninelli, ricordandogli l’art 120 del Titolo Quint", sottolinea l'Astip, attraverso Daniela Castellano
Strage dei treni, tutti rinviati a giudizio. In aula il 28 marzo Strage dei treni, tutti rinviati a giudizio. In aula il 28 marzo Sono 18 persone fisiche oltre alla stessa Bari Nord, soddisfazione da parte dei parenti delle vittime
Ferrovie da incubo, tra le peggiori 10 d'Italia c'è anche la Ferrotramviaria Ferrovie da incubo, tra le peggiori 10 d'Italia c'è anche la Ferrotramviaria La tratta della Bari nord bocciata da una indagine di Legambiente
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.