mons. Luigi Mansi. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
mons. Luigi Mansi. Foto Riccardo Di Pietro
Religioni

Diocesi di Andria, ecco le nuove nomine per l'anno pastorale 2022/23

Don Michele Cognetti sarà il nuovo parroco della chiesa Madonna di Pompei

Il Vescovo della diocesi di Andria, Mons. Luigi Mansi, nelle scorse ore ha reso pubbliche le nuove nomine e avvicendamenti nei vari incarichi pastorali del clero diocesano in vista dell'anno pastorale 2022/2023:
  • Don Giuseppe Capuzzolo lascia la cura pastorale della Parrocchia Madonna di Pompei e sarà collaboratore nella Parrocchia Madonna della Grazia in Andria, in attesa di assumere l'ufficio di Rettore del Seminario Vescovile con il prossimo anno pastorale 2023/2024;
  • Don Michele Cognetti lascia la Parrocchia San Giovanni Battista in Canosa e viene nominato Parroco della Parrocchia Madonna di Pompei in Andria;
  • Don Leonardo Pinnelli lascia l'ufficio di Vicario Parrocchiale della Parrocchia Madonna di Pompei in Andria e viene nominato Parroco della Parrocchia San Giovanni Battista in Canosa. Conserva la direzione dell'Ufficio Catechistico Diocesano;
  • Don Alessandro Chieppa e don Domenico Evangelista intraprendono il percorso di studi per il conseguimento della Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana. Nel fine settimana e nei tempi in cui non ci sono lezioni saranno comunque presenti in Diocesi per continuare il loro servizio nelle rispettive parrocchie del SS.mo Sacramento e di Maria SS. dell'Altomare in Andria;
  • Don Sabino Mennuni, dopo dodici anni, nel corrente anno pastorale 2022/2023 conclude il suo servizio presso il Seminario diocesano. Lo attendono nel prossimo anno nuovi servizi pastorali;
  • Don Giuseppe Balice lascia la cura della Parrocchia S. Antonio da Padova in Loconia che viene affidata a don Nicola Fortunato.
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Diocesi e Carabinieri della Compagnia di Andria, insieme per combattere le truffe agi anziani Diocesi e Carabinieri della Compagnia di Andria, insieme per combattere le truffe agi anziani Informare la cittadinanza e puntare senza indugi sulla prevenzione, quale fattore indispensabile per scongiurare tali fenomeni
A Canosa di Puglia, in migliaia anche da Andria per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022. Le FOTO A Canosa di Puglia, in migliaia anche da Andria per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022. Le FOTO "Hurry up! Quale fretta ti smuove?" E' il claim che ha accompagnato questa bella giornata all'insegna della partecipazione e condivisione
Da Andria a Canosa di Puglia per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022 Da Andria a Canosa di Puglia per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022 Ecco il programma dei vari eventi
Bisogno e solidarietà: le iniziative di Andria per VI Giornata Mondiale dei Poveri Bisogno e solidarietà: le iniziative di Andria per VI Giornata Mondiale dei Poveri I servizi della Casa Accoglienza “S. M. Goretti” e dell’Ufficio Migrantes, con la Comunità Migrantesliberi, per affrontare le storiche e nuove povertà
Il prossimo 5 novembre ad Andria la marcia per la pace a favore della persona Il prossimo 5 novembre ad Andria la marcia per la pace a favore della persona Iniziativa della società civile, patrocinata dal Comune di Andria e che coinvolge istituzioni scolastiche, associazioni di volontariato e comunità ecclesiale
Come amare gli altri e vivere da fratelli Come amare gli altri e vivere da fratelli L’ultima opera letteraria di don Salvatore Sciannamea già on line
La Diocesi di Andria organizza una "Marcia della Pace a favore della persona" La Diocesi di Andria organizza una "Marcia della Pace a favore della persona" Si svolgerà il 5 novembre. La nota di don Ettore Lestingi, presidente della Commissione Liturgica diocesana
In scena il musical "Fra Giuseppe Di Donna" per la regia e testi di Giuseppe Bonizio In scena il musical "Fra Giuseppe Di Donna" per la regia e testi di Giuseppe Bonizio In scena ad Andria il 30 e 31 ottobre ed il 1° novembre
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.