Andrea Barchetta
Andrea Barchetta
Politica

Dimensionamento scolastico, Barchetta (FdI): "Palese conflitto di interessi dell'Assessore alla Pubblica Istruzione"

"Sindaco Bruno e la sua Giunta ritengono gli andriesi, e nella fattispecie famiglie, studenti e lavoratori degli Istituti comprensivi andriesi, incapaci di intendere e di volere"

Sul dimensionamento scolastico non si placano le polemiche e lo scontro politico, vicenda che tocca sempre più nel personale esponenti e rappresentanti istituzionali. Ecco l'ennesimo intervento sul tema del consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Andrea Barchetta.

«È evidente che il Sindaco Bruno e la sua Giunta comunale ritengono gli andriesi, e nella fattispecie famiglie, studenti e lavoratori degli Istituti comprensivi andriesi, incapaci di intendere e di volere. Di fatti continuano a prendere in giro i cittadini sulla questione del dimensionamento scolastico. Come dichiarato nell'interpellanza in aula al Consigliere comunale di Fratelli d'Italia Andrea Barchetta, l'Assessore alla pubblica istruzione che ha portato avanti la proposta comunale da trasmettere all'Ufficio scolastico regionale, è in palese conflitto di interesse perché è vicario di un istituto che con il dimensionamento, guarda caso, ingloberà un altro plesso. Tale assessore Conversano -prosegue il consigliere comunale Barchetta- non ha avuto neanche il buongusto di astenersi in giunta al momento del voto o di non parteciparvi, ha quindi votato a favore di una delibera che vede protagonista l'istituto dove lei ha un ruolo apicale. Pretendiamo dal Sindaco spiegazioni su questo anziché indugiare nel solito riepilogo social. Noi non vediamo sani sentimenti in questa vicenda ma meri interessi di parte che contestiamo e siamo pronti a portare in altre sedi se occorre.
Sia nel merito della delibera che nella forma. A tal proposito ricordiamo, infatti, che non è stato applicato alcun principio della territorialità e che il presunto verbale, che avrebbe valutato positivamente il dimensionamento è stato puntualmente smentito dalle delibere dei consigli di istituto che hanno manifestato parere contrario alla proposta dell'Assessore. Verbale, tra l'altro, che non è stato mai controfirmato dai presenti né dirigenti scolastici e neanche sindacati, quindi non se ne ravvisa la valenza se non per giustificare le scelte dell'Assessore che lo ha redatto. Non c'è, insomma né territorialità né collegialità nella decisione arbitraria dell'Amministrazione Bruno. Non ci resta che sperare che la Regione Puglia blocchi questo pastrocchio sulla scorta anche delle deduzioni degli istituti cittadini.
Ridimensionare, inoltre, un istituto come quello dell'Oberdan rimane incomprensibile didatticamente e sottrarre la scuola dell'infanzia "Carella", con un asterisco a piè di pagina, dopo un anno dall'entrata in vigore del piano perché l'Istituto destinatario non sarà in grado di garantire il numero minimo degli iscritti è solo una presa in giro; questo i genitori e la classe docente hanno capito benissimo. Come è chiaro che c'è qualcuno che, da arbitro, è diventato giocatore di parte utilizzando il ruolo istituzionale ricoperto».
  • Scuola
  • Comune di Andria
  • fratelli d'italia
  • andrea barchetta
Altri contenuti a tema
Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Le associazioni cittadine contro la bretella sud della tangenziale, mentre si dimette il capogruppo del Pd Intanto ieri il Consiglio di Stato non si è pronunciato sulla sospensiva chiesta dal Comune di Andria. Si andrà a sentenza
Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Approvato raddoppio ferroviario Andria-Barletta e la realizzazione di una Casa - Ospedale di Comunità Nel corso della massima assise cittadina di ieri 28 febbraio
Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Restauro e riuso di Palazzo Ducale: pubblicato il bando per l'appalto integrato Un recupero completo degli spazi distribuiti nei quattro livelli dell’edificio, che trasformeranno lo storico palazzo in un polo culturale
Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale Periti agrari esclusi dal bando servizio esternalizzato UMA: le critiche del Collegio provinciale La richiesta di spiegazioni rivolta all'Amministrazione comunale: "Un vero e proprio sgarbo istituzionale"
Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica Intervento di manutenzione straordinaria
In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio In giunta il ponte Bailey e messa in sicurezza del Canale Ciappetta-Camaggio Approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica
Ad Andria al via le candidature per l'esternalizzazione del servizio Uma Ad Andria al via le candidature per l'esternalizzazione del servizio Uma Ecco tutte le informazioni utili per gli interessati
Ciclovia urbana, Barchetta (FdI) propone una raccolta firme per la modifica del progetto Ciclovia urbana, Barchetta (FdI) propone una raccolta firme per la modifica del progetto Insieme ad incontri con commercianti e residenti
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.