Conferenza stampa dehors Andria
Conferenza stampa dehors Andria
Vita di città

Dehors, sospeso il regolamento. Il Tar accoglie ricorso

Il 18 novembre dell'anno prossimo udienza nel merito

Il Tar accoglie la richiesta dei commercianti di corso Cavour e piazza Imbriani e sospende l'efficacia del regolamento sui dehors.

La tanto attesa decisione è arrivata stamattina a pochi gironi dall'udienza del 13 novembre scorso in cui si è discusso del ricorso presentato dai 5 ristoratori contro il regolamento sui dehors approvato il primo luglio scorso.

Le ragioni del ricorso in una conferenza stampa della Confcommercio e Confesercenti alla presenza dell'avvocato Mastroviti.

Il 18 novembre 2020 è stata fissata l'udienza per la discussione nel merito.

"Considerato - si legge nell'ordinanza a firma del presidente della terza sezione Orazio Ciliberti - che appare irragionevole la scelta dell'Amministrazione comunale intimata di limitare la possibilità di installare in ambito 3 unicamente i c.d. "dehors semplici", escludendo la possibilità di copertura, in assenza di una specifica e compiuta istruttoria relativa alle caratteristiche precipue delle singole zone interessate dalle nuove previsioni regolamentari finalizzata all'accertamento della sussistenza in concreto delle esigenze di tutela connesse all'effettiva presenza, nelle aree in questione, di fabbricati di valore storico-architettonico o comunque di beni e spazi culturali suscettibili di tutela sono stati ravvisati i presupposti per la concessione della richiesta di sospensiva Il 18 novembre la trattazione nel merito".

"Le strutture di Corso Cavour e Piazza Imbriani sono salve. Sospeso il regolamento della gestione commissariale perché carente di istruttoria ed altro. Avevamo ragione insieme a Confcommercio e Confesercenti a cui va il mio personale ringraziamento insieme agli esercenti ricorrenti!", commenta con soddisfazione su Facebook l'ex assessore Pierpaolo Matera.
  • Comune di Andria
  • confcommercio
  • confesercenti bat
  • dehors
Altri contenuti a tema
Andria inserita nell'indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2 Andria inserita nell'indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2 Le persone selezionate saranno contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana
Avvicendamento alla presidenza della sezione di Andria dell'Associazione Nazionale Carabinieri Avvicendamento alla presidenza della sezione di Andria dell'Associazione Nazionale Carabinieri Nuovo responsabile è stato eletto il Maresciallo maggiore Salvatore Garbetta
Albo Associazioni comunale: entro il 30 giugno rinnovo iscrizione Albo Associazioni comunale: entro il 30 giugno rinnovo iscrizione In caso di mancata trasmissione dei documenti richiesti, sarà attivato il procedimento di esclusione dall'Albo 
Prende fuoco autovettura in via Indipendenza: intervento di Polizia Locale e Vigili del Fuoco Prende fuoco autovettura in via Indipendenza: intervento di Polizia Locale e Vigili del Fuoco E' accaduto intorno alle ore 20. L'auto era una Daewoo con impianto a GPL. Foto e Video
2 Covid 19: non si ferma l'attività dell'associazione Onda d'urto uniti contro il cancro Covid 19: non si ferma l'attività dell'associazione Onda d'urto uniti contro il cancro Numerosi gli andriesi che hanno dato sostegno anche economico al sodalizio #andriesidifferenti
Rischio per le scuole paritarie: «Alla crisi delle finanze comunali si aggiunge adesso il covid 19» Rischio per le scuole paritarie: «Alla crisi delle finanze comunali si aggiunge adesso il covid 19» Don Adriano Caricati, direttore diocesano di pastorale della scuola: «Siamo invisibili per questo Governo»
Microprestito regionale, Confcommercio ad Andria apre uno sportello Microprestito regionale, Confcommercio ad Andria apre uno sportello Operativo da lunedì 25 maggio. L'importo erogato sarà rimborsabile entro 5 anni
Nuovi orari di chiusura degli esercizi commerciali ad Andria Nuovi orari di chiusura degli esercizi commerciali ad Andria Il 22 maggio è stata emanata apposita ordinanza del commissario prefettizio
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.