Dante Alighieri
Dante Alighieri
Eventi e cultura

Dantedì, numerosi i collegamenti tra Andria ed il pensiero dantesco

Michele Carretta ci invita a riscoprire il Sommo poeta, in vista delle celebrazioni del prossimo 25 marzo

Michele Carretta, appassionato lettore di Dante e autore del saggio "Miserere di me. La misericordia nella divina Commedia", in vista del Dantedì, istituito dal Consiglio dei Ministri il prossimo 25 marzo, indirizza una lettera aperta alla cittadinanza per favorire una maggiore attenzione al Sommo poeta, che tanto ha dato alla cultura mondiale.

"Cari amici di Dante, Professori e Cultori, o solamente, come il sottoscritto, amanti della poesia della Divina Commedia e del genio dantesco, vi rivolgo queste brevi parole per sollecitare la vostra attenzione sulla prossima data del 25 marzo. Come già sapete, tale giorno è stato scelto dal Consiglio dei Ministri per l'istituzione del Dantedì, ovvero una giornata di celebrazione dedicata al sommo poeta in preparazione al settimo centenario della suo morte (1321-2021). In tutta Italia si stanno registrando iniziative varie legate all'Alighieri: Lecturae Dantis istituzionali e non, convegni, reading di letture del poema, presentazioni di libri, ecc. Perché non coinvolgere anche Andria in tale fervore culturale? Numerosi, infatti, potrebbero essere i possibili collegamenti tra il pensiero dantesco e la nostra città: il legame di Andria con Federico II, l'imperatore di cui si legge nel canto tredicesimo dell'Inferno; la storia di suo figlio Manfredi, cantato da Dante nel terzo canto del Purgatorio e il cui luogo di nascita, secondo qualche storico del secolo scorso, potrebbe essere stato Castel del Monte; la grande devozione di Dante per Maria Vergine e la nostra città proclamata qualche anno fa Civitas Mariae. E poi, ancor di più, la scelta di Dante di collocare l'inizio del suo viaggio il 25 marzo, data importante anche per Andria perché legata al prodigio della Sacra Spina. Ma al di là di questi collegamenti, che potrebbero sembrare anche forzati, rimane l'indiscutibile ed alto valore della poesia dantesca che, mi sembra, abbia ancora qualcosa da dire alla «nostra vita»: al mondo della politica, a quello civile e sociale, a quello religioso, a tutti gli uomini desiderosi di ritrovare le ragioni della giustizia e della pace, di una nazione unita e solidale, di un'armonia terrena –per citare un saggio dantesco di Nicolò Mineo- o semplicemente il piacere di leggere qualche terzina per vedere il mondo come poteva vederlo un uomo del Medioevo. Sicuramente qualche scuola celebrerà il Dantedì con iniziative rivolte agli studenti di ogni ordine e grado. Personalmente, insieme all'associazione Lumen Fidei recentemente costituitosi, tenteremo di offrire alla cittadinanza un modesto contributo di Lecturae Dantis. Tuttavia, rimane un vuoto che, a mio modesto parere, dovrebbe essere colmato dall'unione di tutti gli interessati: una rete? Un comitato? Basterebbe solo un docente di Lettere per ogni scuola, per avere un buon numero di persone atte ad individuare e proporre iniziative dantesche, da svolgersi anche dopo il 25 marzo, vista la ristrettezza dei tempi. Infine, vorrei sottolineare che la lettura di Dante, lungi dal poter essere considerata un fatto scolastico o elitario, ha il pregio di saper parlare a tutti, come ha dimostrato in tempi recenti Roberto Benigni o, prima ancora di lui, il poeta Giovanni Boccaccio, "l'ideatore" delle lecturae Dantis con le quali riempiva di "popolani" la piazza di santa Croce a Firenze".
  • Castel del Monte
  • Michele Carretta
Altri contenuti a tema
Nella trasmissione “Sapiens” di Rai3 torna protagonista il Castel del Monte Nella trasmissione “Sapiens” di Rai3 torna protagonista il Castel del Monte Una puntata dedicata ad alcune bellezze della Regione, dal Gargano alle Saline di Margherita di Savoia, al castello di Lucera e tanto altro ancora
Dantedì, una riflessione di Michele Carretta sulla figura di Ulisse nella Divina Commedia Dantedì, una riflessione di Michele Carretta sulla figura di Ulisse nella Divina Commedia L'autore andriese condivide uno scritto in occasione del giorno in cui si ricorda il celebre poeta, oggi 25 marzo
Rai 3 ed il programma Sapiens di Mario Tozzi accendono i riflettori sulla Puglia e su Castel del Monte Rai 3 ed il programma Sapiens di Mario Tozzi accendono i riflettori sulla Puglia e su Castel del Monte Due puntate, quella di sabato 7 e 14 marzo dedicate ad alcuni dei monumenti più belli della nostra Regione
Aeronautica Militare: due caccia Eurofighter in volo su Castel del Monte Aeronautica Militare: due caccia Eurofighter in volo su Castel del Monte Lo scatto scelto per il mese di marzo nel calendario 2020. Il VIDEO
Ingresso gratuito ai musei: sospesa anche in Puglia l'iniziativa di domenica 1° marzo Ingresso gratuito ai musei: sospesa anche in Puglia l'iniziativa di domenica 1° marzo Lo comunica il Polo Museale della Puglia
Lumen Fidei: eletto il Consiglio direttivo dell'associazione religiosa e culturale Lumen Fidei: eletto il Consiglio direttivo dell'associazione religiosa e culturale Fissati gli obiettivi che saranno perseguiti. Prossimo appuntamento l'11 marzo presso la Chiesa di San Francesco
Castel del Monte conquista il 2° posto nella classifica “attrazioni top of mind” Castel del Monte conquista il 2° posto nella classifica “attrazioni top of mind” Il consigliere regionale Sabino Zinni:”dati incoraggianti che premiano il lavoro che gli operatori turistici portano avanti da anni”
Turista tedesca si smarrisce in bici per le vie di Andria, dopo aver perso il contatto con il marito Turista tedesca si smarrisce in bici per le vie di Andria, dopo aver perso il contatto con il marito Avventura a lieto fine grazie agli agenti di P.S.. La donna era giunta a Castel del Monte, ma non aveva il telefono per contattare il coniuge
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.