bombole di ossigeno
bombole di ossigeno
Attualità

Covid 19: adesso i medici di base possono prescrivere ossigeno liquido a domicilio

Personale specializzato porterà direttamente a casa dei pazienti l'ossigeno liquido

I medici di base possono prescrivere ossigeno liquido a domicilio. Finora poteva essere fatto solo dai medici specialisti. Per ovviare ai problemi di reperimento di ossigeno gassoso per la terapia domiciliare rilevato a livello nazionale, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha adottato un provvedimento che consente la prescrizione da parte dei medici di medicina generale di ossigeno liquido a domicilio.

L'ossigeno liquido sarà quindi portato direttamente a casa dei pazienti da personale specializzato che curerà l'installazione e la regolazione delle bombole, di maggiore capienza e peso rispetto a quelle di ossigeno gassoso. Il medico di medicina generale avrà a disposizione l'elenco delle ditte fornitrici aggiudicatarie della gara centralizzata, per la prescrizione domiciliare.

Le ditte lasceranno ai pazienti anche le tubazioni necessarie ed il numero del call center dedicato che gestisce la manutenzione e i vuoti. La prescrizione sarà possibile in deroga fino al 31 gennaio 2021.

«Questo – spiegano l'assessore alle Politiche della Salute, Pier Luigi Lopalco e il direttore del dipartimento Politiche della Salute, Vito Montanaro – andrà a vantaggio non solo dei pazienti Covid ma anche di tutti i pazienti con patologie pneumologiche che necessitano di ossigenoterapia domiciliare». Non si registra al momento nessuna carenza nelle forniture centralizzate di ossigeno liquido.
  • regione puglia
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1651 contenuti
Altri contenuti a tema
Chiusura del casello autostradale di Canosa: la vicenda approda in Parlamento Chiusura del casello autostradale di Canosa: la vicenda approda in Parlamento Resta sempre pesante la circolazione stradale nel nord barese, anche per i lavori del tratto della ex sp 231 Andria-Canosa
Piano per la ripartenza della scuola in sicurezza: la Regione detta le linee guida Piano per la ripartenza della scuola in sicurezza: la Regione detta le linee guida Dodici punti fondamentali. La Giunta ha stabilito che l'avvio del Piano è dal 1° febbraio 2021
Covid, nella Bat 124 nuovi casi sui 1.233 totali in Puglia Covid, nella Bat 124 nuovi casi sui 1.233 totali in Puglia Nel bollettino odierno registrati anche 30 decessi
Il Covid sposta le nozze e getta il settore in crisi: "Serve distretto del wedding" Il Covid sposta le nozze e getta il settore in crisi: "Serve distretto del wedding" La proposta è della consigliera regionale del M5S Antonella Laricchia
Nomina Barone (M5S) assessore al welfare: il sostegno del gruppo pentastellato e le critiche delle opposizioni Nomina Barone (M5S) assessore al welfare: il sostegno del gruppo pentastellato e le critiche delle opposizioni Duri i commenti del centro destra, mentre Caracciolo (Pd) sottolinea l'esito di un «laboratorio politico all'avanguardia»
Vaccini anti Covid, partono le verifiche della Regione Puglia sulle somministrazioni Vaccini anti Covid, partono le verifiche della Regione Puglia sulle somministrazioni Il governatore Emiliano ha incaricato gli ispettori del NIRS, Nucleo ispettivo regionale sanitario
Covid-19, negli ospedali di Puglia occupato il 37% dei posti in Terapia Intensiva Covid-19, negli ospedali di Puglia occupato il 37% dei posti in Terapia Intensiva Superata dunque la “soglia critica” fissata dal Ministero della Salute al 30%
Covid, in Puglia 995 casi su oltre 11mila tamponi. Nella Bat 82 positivi Covid, in Puglia 995 casi su oltre 11mila tamponi. Nella Bat 82 positivi Nel bollettino odierno registrati purtroppo 30 decessi, di cui 4 nella sesta provincia
© 2001-2021 AndriaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.