Volante della Polizia di Stato
Volante della Polizia di Stato
Cronaca

Controlli in piazza Duomo e piazza Catuma: 5 sanzioni a persone senza mascherina

Intervento della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza: sequestrata anche una pianta di marijuana in una abitazione

Serata di controlli anti covid 19 ieri sera, giovedì 24 settembre ad Andria, da parte della Polizia di Stato, supportata da finanzieri della locale Compagnia delle fiamme gialle.

Circa 100 le persone identificate tra piazza Catuma e piazza Duomo, dove si registrano maggiori assembramenti sopratutto la sera da parte dei giovani. E sono proprio dei giovani, cinque per l'esattezza che sono stati sanzionati per non aver indossato la mascherina, che come si ricorderà è stato esplicitamente disposto tramite ordinanza commissariale, che dispone l'uso dalle ore 18 nei luoghi in cui è maggiore l'assembramento.

L'intervento ha visto impegnato con il personale del locale Commissariato della Polizia di Stato, colleghi del Reparto prevenzione crimine di Bari ed una pattuglia della locale Compagnia della Guardia di Finanza.

I controlli hanno anche permesso di attestare la regolarità di ben 4 esercizi commerciali che operano nella zona e di scoprire, all'interno di una abitazione da tempo tneuta sotto controllo dalle Forze dell'ordine, una pianta di marijuana con circa 125 grammi di sostanza stupefacente, nella disponibilità di un giovane andriese.

Quest'ultimo intervento è stato portato a termine dalla squadra di polizia giudiziaria.


  • guardia di finanza andria
  • cattedrale di andria
  • piazza duomo
  • piazza catuma
  • Controlli Polizia
  • Polizia di Stato Andria
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1210 contenuti
Altri contenuti a tema
Conte firma il decreto ristoro, risorse a fondo perduto per le categorie danneggiate dal Dpcm Conte firma il decreto ristoro, risorse a fondo perduto per le categorie danneggiate dal Dpcm "Non ci sono operatori di serie A e di serie B, ma dobbiamo scongiurare il lockdown generalizzato"
Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Superati i 15mila casi in Regione dall'inizio dell'emergenza
Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Anche da Andria dalle ore 11.30, in piazza, a Bari, ci sarà una mobilitazione promossa dalla Fipe Bari-Bat
Le associazioni sportive di Andria contro la chiusura forzata: «Decisione selettiva, non ci stiamo» Le associazioni sportive di Andria contro la chiusura forzata: «Decisione selettiva, non ci stiamo» Flash mob in Piazza Catuma per far sentire la propria voce contro la chiusura forzata imposta dal Governo fino al 24 novembre
A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid Decisione presa a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri nell'ospedale di Bisceglie
424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso 424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso Superati gli ottomila casi attualmente positivi in Regione
Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Si tratta di informazioni finalizzati a garantire la sicurezza nella struttura sanitaria
Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure La manifestazione "Siamo a terra" organizzata a Bari dal sindacato Fipe si svolgerà mercoledì mattina
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.