Cinghiali nel territorio di Andria JPG
Cinghiali nel territorio di Andria JPG
Attualità

Consiglio regionale approva abbattimento dei cinghiali da parte di guardie provinciali e dei proprietari dei terreni

Misure importanti per contenere l'emergenza in atto

Approvata all'unanimità dal consiglio regionale, nella seduta di mercoledì 6 luglio, la mozione di cui è primo firmatario il capogruppo della Lega Davide Bellomo, avente per oggetto l'emergenza cinghiali in Puglia.
Si chiede, dunque, al presidente della Regione e all'assessore all'agricoltura di rivedere la procedura per il controllo della specie cinghiali ed il contenimento in ambito urbano e nelle campagne pugliesi. Inoltre, di attivare i piani di controllo e caccia di selezione anche al di fuori degli orari e dei periodi di caccia previsti dalla legge 157/1992, sollecitando le guardie provinciali e i proprietari dei terreni interessarti dalle invasioni, che siano muniti di apposite autorizzazioni e permessi di caccia, quindi abilitati e in possesso dei requisiti dalla normativa venatoria, ad attivare gli abbattimenti. Si chiede ancora di garantire un sostegno economico, nella forma di contributo commisurato alle spese di gestione ed organizzazione dalla caccia al cinghiale ai cacciatori iscritti agli ATC, proprietari e conduttori di fondi agricoli, sono legittimati a praticare il prelievo venatorio selettivi sui cinghiali, ed infine di fornire indicazioni per il recupero e smaltimento delle carcasse e la destinazione finale secondo quanto previsto dalle norme vigenti.
mozione cinghialimozione cinghiali
  • regione puglia
  • consiglio regionale puglia
  • cinghiali
Altri contenuti a tema
Luoghi Comuni: prorogato il termine per le candidature degli spazi da parte dei comuni e degli enti pubblici Luoghi Comuni: prorogato il termine per le candidature degli spazi da parte dei comuni e degli enti pubblici All’iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI Puglia si potrà aderire entro il prossimo 31 marzo
Nuovo ospedale di Andria nel mirino di Corte dei conti ed anticorruzione Nuovo ospedale di Andria nel mirino di Corte dei conti ed anticorruzione Lo annunciano i consiglieri regionali di Azione Fabiano Amati, Sergio Clemente e Ruggiero Mennea
Nuovi ospedali di Andria e del Nord Barese: nessuna buona notizia dalla Regione Nuovi ospedali di Andria e del Nord Barese: nessuna buona notizia dalla Regione Per Andria manca ancora il finanziamento aggiuntivo di 150 mln di euro, rispetto ai 250 milioni del costo totale dell'opera
Con freddo e gelo polare aumentano i malanni di stagione: è tempo di consumare gli agrumi Con freddo e gelo polare aumentano i malanni di stagione: è tempo di consumare gli agrumi Coldiretti Puglia ha promosso nel week end più freddo dell’anno il “Vitamina Day”
Maltempo, nella Bat sos allagamenti Maltempo, nella Bat sos allagamenti Coldiretti Puglia: a rischio l'89% del territorio
Per la Puglia è allerta meteo arancione per rischio idrogeologico Per la Puglia è allerta meteo arancione per rischio idrogeologico Previste ancora piogge per la giornata di venerdì: si consiglia prudenza sulle strade
La ASL di Bari cerca il nuovo direttore sanitario La ASL di Bari cerca il nuovo direttore sanitario Pubblicata una manifestazione di interesse aperta ai medici idonei di tutte le regioni italiane
Influenza stagionale: superato picco in Puglia bambini i più colpiti Influenza stagionale: superato picco in Puglia bambini i più colpiti Coldiretti Puglia, la salute a tavola contro malanni invernali
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.