Coldiretti Puglia
Coldiretti Puglia
Politica

Coldiretti, piano salvaolio: "Avviato pressing su parlamentari. Interventi di sostegno ISMEA su debiti bancari"

E' forte la preoccupazione del moltiplicarsi di frodi e speculazioni nei confronti dell'olio extra vergine d'oliva pugliese

All'indomani della mobilitazione Salvaolio che ha portato gli olivicoltori di Coldiretti dalla Puglia nella Capitale, è partito un confronto serrato con i gruppi parlamentari per sostenere gli emendamenti al Decreto Semplificazione, fino a quando non saranno assunti ed operativi, con responsabilità a livello regionale e nazionale.

"Il Ministro Centinaio ha presentato gli emendamenti al Decreto Semplificazione, specificando che i parlamentari dovranno votarli e approvarli. Ha annunciato che farà nomi e cognomi di quanti riterranno le gelate pugliesi un argomento non prioritario. Per questo abbiamo avviato un pressing sui parlamentari perché appoggino gli emendamenti", dichiara il Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia. Oltre agli impegni sui danni da gelate, sull'emergenza Xylella e sulla lotta alle frodi nel piano salva olio della Coldiretti "è stata accolta anche la proposta di interventi di sostegno dell'ISMEA – aggiunge il Presidente Muraglia - sui debiti bancari degli olivicoltori, come già fatto per il settore lattiero". Nel 2018 la Puglia ha perso 317 milioni di euro di Produzione Lorda Vendibile del settore oleario e oltre 1 milione di giornate risultano azzerate, mentre il settore olivicolo e l'intero indotto non sanno come andare avanti – aggiunge Coldiretti Puglia - da gennaio a settembre sono stati importati 304 milioni di euro di olio dall'estero. E' forte la preoccupazione del moltiplicarsi di frodi e speculazioni, con olio di bassa qualità venduto come extravergine o olio straniero spacciato per bisogna stringere le maglie della legislazione – dice Coldiretti Puglia - per difendere un prodotto simbolo del Made in Italy e della dieta mediterranea e togliere il segreto sulle importazioni di materie prime alimentari dall'estero perché sapere chi sono gli importatori e quali alimenti importano rappresenta un elemento di trasparenza e indubbio vantaggio per i consumatori e per la tutela del 'made in Italy' agroalimentare. Mentre è crollata la produzione pugliese, la Spagna che continua a dettare legge – conclude Coldiretti - ormai leader mondiale indiscusso, dove si stimano circa 1,5-1,6 miliardi di chili con un aumento del 23%, in sintesi oltre la metà della produzione mondiale.
  • coldiretti
Altri contenuti a tema
Xylella, Coldiretti: "La malattia sfonda i confini salentini ed arriva in provincia di Bari" Xylella, Coldiretti: "La malattia sfonda i confini salentini ed arriva in provincia di Bari" Cinque ulivi infetti sono stati individuati a Locorotondo. La mappa del contagio
Olio, al via il Consorzio di valorizzazione "Olio di Puglia" a denominazione IGP Olio, al via il Consorzio di valorizzazione "Olio di Puglia" a denominazione IGP Ne faranno parte gli andriesi Savino Muraglia ed Elia Pellegrino. Coldiretti Puglia, in 25 anni +49% consumi mondiali Evo
Sicurezza nelle campagne: sale la preoccupazione degli agricoltori pugliesi Sicurezza nelle campagne: sale la preoccupazione degli agricoltori pugliesi Non solo episodi delinquenziali e le agromafie, adesso anche le difficoltà economiche del post covid 19
Gelate su mandorli e ciliegi: avviati i sopralluoghi per i danni in agricoltura Gelate su mandorli e ciliegi: avviati i sopralluoghi per i danni in agricoltura E' stata strage in campagna per il gelo che ha interessato la Puglia con temperature fino a – 5 gradi
Una ipotesi di vacanza ai tempi del covid 19: nelle fattorie ed agriturismi pugliesi Una ipotesi di vacanza ai tempi del covid 19: nelle fattorie ed agriturismi pugliesi La riapertura dei centri estivi, una occasione di relax per i nostri ragazzi
Agromafie: aumentano i ristoranti in mano alla criminalità organizzata Agromafie: aumentano i ristoranti in mano alla criminalità organizzata L'associazionismo mafioso nella Bat arriva al 40,9 %
Agricoltura, perse in Puglia circa 30mila giornate di lavoro Agricoltura, perse in Puglia circa 30mila giornate di lavoro Coldiretti: "La regolarizzazione degli extracomunitari non è risolutiva dei problemi: servono i voucher"
Coronavirus, festa della mamma «Una boccata di ossigeno dopo crack per 200 milioni di euro per il lockdown» Coronavirus, festa della mamma «Una boccata di ossigeno dopo crack per 200 milioni di euro per il lockdown» Il settore sviluppa in Puglia una Produzione Lorda Vedibile di oltre 300 milioni di euro
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.