Polizia Locale
Polizia Locale
Cronaca

Codice della Strada: scattano multe più salate per chi occupa i parcheggi invalidi

La Polizia Locale pronta ad Andria ad applicare le nuove sanzioni che prevedono anche la decurtazione di 2 punti dalla patente

Multe più severe a chi occupa i parcheggi invalidi. Con il decreto Infrastrutture il governo è intervenuto non solo introducendo multe più care per chi staziona nelle aree pedonali urbane ma anche sulla sosta auto per i diversamente abili. Sono state infatti inasprite le sanzioni per chi occupa gli stalli riservati senza autorizzazione: vengono infatti raddoppiate le multe per chi parcheggia negli spazi riservati alle persone con disabilità senza averne diritto. La nuova sanzione sarà compresa tra 168 e 672 euro.

La Polizia Locale, su indicazioni dell'Assessorato alla Sicurezza e Viabilità, è pronta anche ad Andria, dopo l'entrata in vigore delle nuove sanzioni, ad applicarle con la conseguente decurtazione di 2 punti dalla patente. Un fenomeno odioso ed incivile quello dell'occupazione arbitraria degli stalli per i diversamente abili, che purtroppo è diffuso anche ad Andria.

Fanno sapere dal Comando della Polizia Locale di Andria che, secondo la sentenza n.17794/2017 emanata dalla Corte di Cassazione, chi parcheggia senza autorizzazione in un posto disabili va incontro al reato penale di violenza privata, con possibile risarcimento dei danni alla persona lesa. Inoltre, le Forze dell'ordine posso procedere alla rimozione del veicolo del trasgressore tramite carro attrezzi, per poi addebitare i relativi costi all'automobilista indisciplinato.

Un motivo in più per prestare la dovuta attenzione al rispetto di questo genere di parcheggi.
  • Comune di Andria
  • polizia municipale andria
  • disabilità
  • vigili urbani andria
  • comandante riccardo zingaro
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni Cinghiali in pieno giorno in Lagnone Santa Croce: per Andria si tratta del primo avvistamento mattutino tra le abitazioni E' accaduto questa mattina, poco dopo le ore 8,30. Sul posto numerosi testimoni hanno potuto osservare gli animali che cercavano del cibo
Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" Ass. Di Bari: "Gli impianti sportivi ad Andria, restano aperti per le proposte sportive" La delegata allo sport replica alle voci insistenti circa possibili, imminenti chiusure delle strutture sportive cittadine
ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” ITS Academy “Puglia Marketing”, con sede ad Andria, primo nell’ambito “Servizi alle Imprese” Sindaco Bruno: «Abbiamo investito sulla formazione specialistica con un'attenzione particolare al mondo del marketing»
CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" Nota di Gianluca Grumo (Lega) Andrea Barchetta (Fratelli d’Italia) Donatella Fracchiolla (Forza Italia) e Antonio Scamarcio (Scamarcio Sindaco)
Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" "Ora continueremo il lavoro di ampliamento della base e di strutturazione del partito, consapevoli della necessità di essere inclusivi"
La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo La Polizia di Stato festeggia alla parrocchia di San Riccardo di Andria il proprio patrono San Michele Arcangelo In mattina Santa Messa, officiata al Vescovo Mansi ed in serata concerto in piazza piazza Catuma
Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Il lusinghiero dato elettorale della lista Italia Viva/Azione nella città di Andria Nota di Marilena Tota, delegata nazionale di Italia viva e membro del direttivo di Andria
Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" Elezioni politiche, Assessore Di Leo: "In quel 36% di astenuti almeno la metà sono giovani" "Penso che siano i partiti a non interessarsi dei giovani. Ad usarli, a volte, come se fossero bandiere, ma senza ascoltarli mai veramente"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.