raccolta rifiuti Andria
raccolta rifiuti Andria
Vita di città

Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale

A nulla sono valse le numerose segnalazioni (formali e non) inviate agli uffici comunali ed alle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l

Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale. Una questione che sta attanagliando numerose zone della città, così come segnalano dei cittadini che hanno contattato la nostra redazione.

"La seguente lettera è finalizzata a porre l'attenzione su una problematica che sta interessando buona parte della cittadinanza andriese.
Da diversi mesi ormai, molti cittadini sono vittime di rumori molesti notturni che non consentono un riposo libero e dignitoso: si tratta delle attività notturne di pulizia stradale svolte, in diversi quartieri della nostra città dalle ore 02:00 a seguire (durante i mesi estivi anche prima) tutte le notti dal lunedì al sabato (con certezza tutte le notti in via Corato, viale Trentino, zona Sacro Cuore; con meno frequenza in zona Sacramento, Santa Maria Vetere e viale Crispi).
In particolare, gli addetti che operano per la pulizia delle strade utilizzano dei soffiatori a motore a gasolio che oltre ad inquinare l'ambiente generano un frastuono che causa un risveglio brusco nel cuore della notte, a questo vanno aggiunti i rumori emessi dalle macchine spazzatrici stradali che contemporaneamente raccolgono i rifiuti ai bordi delle strade e che aggravano ulteriormente le immissioni sonore.
Inoltre, alle predette attività rumorose si somma l'attività di raccolta del vetro, anch'essa effettuata sin dalle ore 4:30 del mattino, che per chi abita nei pressi di locali commerciali quali bar, pizzerie, ristoranti, pub ecc. diventa ripetuta in più giorni nell'arco della settimana.
Tali immissioni sonore, che sono ben oltre la soglia di tollerabilità e comportano la configurazione del reato di disturbo della quiete pubblica, da troppo tempo stanno creando danni a livello fisico, morale e psicologico e ad oggi non possono più essere tollerate!!!
Tanto premesso deve portare ad una riflessione relativa al fatto che tutti i rumori suddetti vengono anche patiti da diverse fasce "deboli" della cittadinanza quali neonati, anziani, cardiopatici e ammalati di ogni genere.
Nei mesi scorsi numerose segnalazioni (formali e non) sono state inviate al Sindaco e all'Assessore all'ambiente della Città di Andria e alle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l., ma ad oggi non è giunta nessuna risposta e nulla è cambiato!
La situazione è diventata insostenibile. Le soluzioni a questa problematica ci sono e devono essere messe in atto in maniera tempestiva affinché i danni che si continuano a perpetrare vengano interrotti".
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
  • inquinamento andria
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata E' accaduto all'altezza di contada Petrarelli, prolungamento via Gentile. Traffico interrotto
Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Per fortuna solo pochi danni ai prodotti presenti. Le FOTO
Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Ieri in viale Roma grande festa in strada con una performance teatrale dei piccoli a conclusione del Pon
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
La Puglia si conferma prima in Italia per qualità delle acque di balneazione La Puglia si conferma prima in Italia per qualità delle acque di balneazione Per il quarto anno consecutivo. I dati sono stati rilevati dal Sistema nazionale per la protezione dell’Ambiente
Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda In allegato il bando con tariffe e distanze
Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Il Pronto Intervento Sociale: azioni positive e visioni future
“R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda “R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda Tutti gli eventi sono inseriti nel cartellone estivo “R…Estate ad Andria” a cura dell’Assessorato alle Radici
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.