Donato Cannone della M&M Bike Saporosa
Donato Cannone della M&M Bike Saporosa
Sport

Ciclismo: Donato Cannone domina la Nove Colli

La M&M Bike Saporosa è stata premiata come società più numerosa al via, con ben 22 atleti

Giornata da incorniciare a Cesenatico per la M&M Bike e soprattutto per il suo portacolori Donato Cannone. L'ex professionista andriese è stato assoluto protagonista della "Nove Colli", la più longeva e partecipata manifestazione ciclistica al mondo (49 edizioni e ben 12mila partenti ogni anno), alla testa del più nutrito sodalizio sportivo di tutto l'evento. La M&M Bike Saporosa, di Andria è stata infatti premiata come società più numerosa al via, con ben 22 atleti.

Per Cannone e per i colori andriesi una Nove Colli all'insegna della grinta e del sano ciclismo: partito in griglia bianca a circa 5 minuti dal gruppo dei primi (per via del grande numero di partecipanti le partenze sono scaglionate a gruppi di 1300 persone l'una; la bianca e la terza, ndr) si è lanciato in un lunghissimo inseguimento, dribblando tutti i concorrenti e rimontando la testa della corsa intorno all'80 km di gara.

Ciclista professionista dal 2006 al 2018 (ha corso con Universal Caffè, OTC Porte di Angelo Baldini e Ceramiche Flaminia) ha messo in campo tutta la sua esperienza nell'interpretare al meglio una gara tatticamente complessa. Alla deviazione dei percorsi ha scelto il corto, subito dopo aver percorso il temuto colle del Barbotto e, complice un terreno fortunatamente asciutto, si è involato verso il traguardo nelle terre che furono e sono tutt'ora di Marco Pantani.
Al traguardo la gioia della vittoria va però condivisa con altri tre atleti, in un infrequente ex-aequo che passerà alla storia. Il regolamento della manifestazione prevede infatti che a vincere la gara non è chi taglia per primo il traguardo in termini assoluti, ma chi percorre il tracciato nel minor tempo possibile, quasi come se fosse una lunghissima cronometro, per tenere in considerazione le partenze scaglionate. Così sono in 4 (Donato Cannone, Andra Pontalto, Luca Chiesa e Marco Trevisan) a chiudere i 140 km in 3:38:59, alla media di 35,62 km/h, il che non toglie nulla alla prestazione dell'andriese. Anzi, sicuramente la impreziosisce, considerando che il secondo della sua stessa griglia è giunto solo a sei minuti di distacco, a dimostrazione della grande prestazione di Cannone, premiato sul podio anche come primo di categoria M2.

«La Nove Colli è un traguardo ambito da molti, è una gran fondo di respiro internazionale, con oltre 100 nazionalità diverse ai nastri di partenza. Ci tenevo molto a far bene, perché lavorando nel settore ciclistico (Cannone è massaggiatore e biomeccanico, ndr) è oggettivamente un'ottima vetrina (massaggiatore). È vero che da prof ho corso gare di altissimo livello, ma l'emozione è grandissima. Ci ho messo il giusto impegno, ritagliando tempo tra lavoro e famiglia e tantissimo ha contato l'esperienza nel sapersi gestire e affrontare le salite alla giusta intensità. Il famoso colle del Barbotto, per esempio, era durissimo specialmente gli ultimi km, occorreva farlo con intelligenza, dosando le forze con lungimiranza».

Cosa ha significato per te portare così in alto i colori andriesi? «Correre con i colori di casa è un grandissimo piacere, specialmente per il gruppo che abbiamo creato in casa M&M Bike Andria. Il nostro primo obiettivo è divertici. Il risultato, poi, se viene è sempre ben accetto. Spesso ci imbarchiamo in trasferte così lunghe con le nostre famiglie al seguito, non c'è modo migliore per condividere la passione chiamata ciclismo. Questo è lo spirito M&M Bike, questo è il nostro stile».

Ricordiamo che Donato Cannone era stato grande protagonista anche nella gara di casa, la Granfondo Città di Andria – Memorial Sanguedolce, chiusa in sesta posizione dopo un coraggioso attacco da finisseur. In una gara col fior fior dei cicloamatori d'Italia il miglior segnale dell'ottimo stato di forma dell'andriese.
Donato Cannone della M&M Bike SaporosaDonato Cannone della M&M Bike SaporosaDonato Cannone della M&M Bike SaporosaDonato Cannone della M&M Bike Saporosa
  • Ciclismo
  • saporosa di puglia
Altri contenuti a tema
Antonio Notarpietro vince a Masseria Coppa e chiude l’Iron Bike 2019 Antonio Notarpietro vince a Masseria Coppa e chiude l’Iron Bike 2019 Vince l’alfiere della New Bike Andria
Saporosa di Puglia al Tutto Food, la burrata di Andria IGP alla fiera internazionale di Milano Saporosa di Puglia al Tutto Food, la burrata di Andria IGP alla fiera internazionale di Milano Dal 6 al 9 maggio l’azienda casearia andriese porta a Milano il gusto e la tradizione dei prodotti caseari pugliesi
2 Memorial Sanguedolce, in bici da corsa sulle strade della Murgia Memorial Sanguedolce, in bici da corsa sulle strade della Murgia Torna la Gran Fondo Città di Andria. Il percorso toccherà anche Spinazzola e Minervino, oltre a Montegrosso
L’A.S.D. Andria bike presenta la nuova stagione ciclistica tra novita’ e certezze L’A.S.D. Andria bike presenta la nuova stagione ciclistica tra novita’ e certezze Manca poco all’esordio stagionale, previsto il 25 marzo
5 All'andriese Donato Cannone la terza GranFondo Nibali (Foto) All'andriese Donato Cannone la terza GranFondo Nibali (Foto) Sul traguardo di Giovinazzo ha preceduto Pietro Ciccarese e Stefano Bartolotta
Domenica 18 giugno toccherà anche Andria la “Granfondo Nibali” Domenica 18 giugno toccherà anche Andria la “Granfondo Nibali” Domani presentazione in Regione: con Emiliano ci saranno anche Giorgino e Troia
Mountain Bike, ad Andria la 5° e ultima tappa del campionato Short Track invernale Mountain Bike, ad Andria la 5° e ultima tappa del campionato Short Track invernale L’11 dicembre a partire dalle ore 9.30 presso la Pineta Comunale 1° Memorial Giorgia Lomuscio “Tutto per amore”
Andria Bike, grandi risultati per i giovanissimi e gli esordienti a San Ferdinando di Puglia Andria Bike, grandi risultati per i giovanissimi e gli esordienti a San Ferdinando di Puglia La squadra ottiene il secondo posto nella gara tra i migliori team partecipanti
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.