Alessandro Pondi e Beppe Fiorello
Alessandro Pondi e Beppe Fiorello
Eventi e cultura

“Chi m’ha visto?”: Beppe Fiorello ad Andria tra foto, applausi e sorrisi. IL VIDEO

L’evento è stato organizzato dal Circolo culturale Corte Sveva per i suoi vent’anni di attività

Meglio apparire o scomparire? La domanda sorge spontanea per quanti hanno visto il film "Chi m'ha visto" di Alessandro Pondi che ieri sera, insieme al protagonista Beppe Fiorello, ha fatto tappa ad Andria in un Multisala Roma sold out. L'evento, organizzato dal Circolo culturale "Corte Sveva" per i suoi vent'anni di attività, è stato un successo di pubblico: applausi, sorrisi e tante foto ricordo per l'attore ed il regista che hanno ringraziato entusiasti la platea della città federiciana.

Prima della proiezione, il regista e l'attore hanno incontrato la stampa nel "B&B Tonnoconte" raccontando i retroscena del film, tratto da una storia vera e girato interamente in Puglia tra Ginosa, Mottola, Castellana, Bari e Conversano.

"La Puglia – ha affermato il regista romagnolo Alessandro Pondi – è una Regione che amo molto. Vivo a Roma ma per le vacanze scelgo sempre la Puglia anche se non conoscevo Ginosa. Ero alla ricerca di uno spazio nuovo che mi riportasse al cinema vintage degli anni '70 e a Ginosa, nella Gravina, ho trovato ciò che volevo: uno scenario a tratti quasi lunare. Mi sono innamorato di quel posto anche dopo aver conosciuto la storia della cittadina, con l'alluvione che ha rovinato gran parte di quel patrimonio e mi sono sentito ancora più coinvolto. Ho voluto che il film fosse ambientato lì, con la speranza che questo luogo diventi anche un punto di riferimento turistico per il futuro".

Ed in questo scenario, si svolge la storia di Martino Piccione (Beppe Fiorello) bravissimo chitarrista che collabora con i più grandi divi della musica leggera italiana. Poiché si è stancato di vivere nell'ombra, escogita un piano strampalato per diventare famoso e aiutato dal suo amico Peppino Quaglia, interpretato da Pierfrancesco Favino, decide di sparire. Ma questo gesto estremo porterà a conseguenze davvero inaspettate…

E allora meglio esserci o scomparire?

"Dipende dalla vita – ha spiegato Beppe Fiorello ai giornalisti – dipende dalle soddisfazioni personali, dal mestiere che una persona svolge, da quanto si è appagati. Abbiamo giocato con un personaggio che secondo lui non si sentiva riconosciuto, non capiva quanto valore avesse il suo talento e per affermarlo, mette in atto questa idea assurda di scomparire che inevitabilmente porterà delle conseguenze".

Conseguenze inaspettate, come inaspettata è la sua spalla : Pierfrancesco Favino. Fiorello ammette: "Era da tanto che avevo il desiderio di lavorare con lui. E' un grande artista, un interprete eccezionale, siamo anche molto amici nella vita e mi sembrava il tempo giusto per portare questo rapporto anche davanti alla macchina da presa. E' stato molto divertente e mi auguro che possa ripetersi presto ".

Dopo il successo di Andria, Beppe Fiorello oggi sarà a Polignano a Mare. Un'altra città, quella di Domenico Modugno che Fiorello ha sempre con se, nel cuore.

“Chi m’ha visto?” : Beppe Fiorello ad Andria“Chi m’ha visto?” : Beppe Fiorello ad Andria“Chi m’ha visto?” : Beppe Fiorello ad Andria
  • associazione corte sveva
Altri contenuti a tema
Vincenzo Salemme ad Andria per presentare il suo primo libro “La bomba di Maradona” Vincenzo Salemme ad Andria per presentare il suo primo libro “La bomba di Maradona” Appuntamento per sabato 2 Marzo al teatro Don Bosco. Ospite del circolo culturale corte Sveva
“Pierfrancesco racconta Favino”: l’attore romano ad Andria “Pierfrancesco racconta Favino”: l’attore romano ad Andria L’appuntamento organizzato per sabato 26 gennaio dal circolo Culturale Corte Sveva
A giugno Giovanni Allevi sarà ad Andria A giugno Giovanni Allevi sarà ad Andria Lo ha annunciato il Circolo Culturale Corte Sveva
Delegazione andriese consegna ad Andrea Bocelli il Premio Mediterraneo 2018 Delegazione andriese consegna ad Andrea Bocelli il Premio Mediterraneo 2018 La premiazione avverrà a gennaio e potrà essere seguita in diretta Fb o Inter Tv
Roby Facchinetti e Riccardo Fogli “Insieme” ad Andria Roby Facchinetti e Riccardo Fogli “Insieme” ad Andria Domenica, 3 dicembre alle ore 19.00, al teatro don Bosco
Arriva "Mister Felicità", Alessandro Siani si racconterà ad Andria Arriva "Mister Felicità", Alessandro Siani si racconterà ad Andria Il 27 luglio appuntamento ai piedi del Castel del Monte
Corte Sveva: "Anche i vegani fanno la scarpetta" Corte Sveva: "Anche i vegani fanno la scarpetta" Presentazione del libro e degustazione presso Antichi Sapori
Una serata con Alessandro Siani, regista di "Mister felicità" Una serata con Alessandro Siani, regista di "Mister felicità" La serata, ai piedi del Castello, raccoglierà fondi per la ricerca con A.I.R.C. Puglia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.