Lo stato di abbandono del Centro di Aggregazione nel quartiere Fornaci
Lo stato di abbandono del Centro di Aggregazione nel quartiere Fornaci
Vita di città

Centro di aggregazione Fornaci: la Giunta comunale da il via libera al progetto di fattibilità tecnico-economica

Intervento di manutenzione straordinaria

Forse ad una svolta, quella decisiva per l'apertura del Centro di Aggregazione Fornaci. Approvato dall'esecutivo comunale il progetto di fattibilità tecnico-economica che consentirà di effettuare la manutenzione straordinaria dell'intera parte esterna dell'intero complesso in cui sorge il centro. Si tratta di una misura rientrante nel PNRR -Missione 5 relativa alle infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore, nonché un investimento di Rigenerazione Urbana per un importo complessivo di 325mila euro, interamente finanziata dall'Unione Europea Next Generation EU.

«Ricordiamo che il Centro di aggregazione è stato per anni chiuso – ricostruisce l'assessore Loconte – a causa di problematiche infiltrative di acqua che hanno interessato le gradinate esterne insieme all'interno campo da gioco. Criticità che sono state la causa del procedimento giudiziario tra la stazione appaltante, Comune di Andria, e l'impresa esecutrice, che ne hanno determinato a loro volta il mancato utilizzo della struttura.
Lo scorso giugno 2023 è stata stata finalmente sottoscritta una transazione giudiziale che ha cessato l'intero contenzioso, restituendo così l'immobile all'Ente comunale.
Successivamente ci si è adoperati per bonificare la parte esterna nel frattempo resa inagibile dal verde incolto. Questo ha permesso di procedere con la redazione del progetto che ha individuato e messo a risoluzione tutte le cause dei fenomeni infiltrativi ai quali oggi si porrà una soluzione definitiva. Il passaggio odierno in Giunta consentirà di giungere alla redazione del progetto Esecutivo e quindi alla messa a gara del bando pubblico per l'esecuzione dei lavori. Siamo contestualmente al lavoro per affidare alla Parrocchia Madonna di Pompei parte dell'edificio, già interessato da interventi di pulizia straordinaria, per promuovere attività di socialità estesa alla comunità parrocchiale e di quartiere, oltre che all'intera comunità cittadina. Quello del Centro di Aggregazione Fornaci è un obiettivo dell'Amministrazione Bruno per il quale si impone l'imperativo morale della consegna ad una comunità che per troppi anni ha atteso questo risultato».

Nella medesima seduta è stato approvato il PEG – Piano esecutivo di gestione 2024-2026, che permette ai singoli Settori comunali l'assegnazione delle singole risorse da destinare al raggiungimento degli obiettivi; approvati gli obiettivi di accessibilità per l'anno 2024, tra i quali il rifacimento del sito istituzionale, la formazione del personale e l'eliminazione progressiva della modulistica cartacea, sostituita da quella digitale.

Infine, approvato inquadramento nei ruoli organici comunali di nuova unità a seguito di procedura di interscambio.
  • Comune di Andria
  • centro aggregazione fornaci
Altri contenuti a tema
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Un'edizione nata nel segno della rinascita
Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno La lodevole iniziatica dei medici FADOI e degli infermieri ANIMO, con la collaborazione della Croce Rossa di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.