Carabinieri dei Nas ad Andria
Carabinieri dei Nas ad Andria
Cronaca

Caseificio abusivo scoperto dai Carabinieri dei Nas ad Andria

Sospensione dell’attività, sequestro di 64 kg circa di prodotti caseari e contestata una violazione amministrativa di 1.500 euro

Nell'ambito di controlli alle aziende locali, i Carabinieri del N.A.S. di Bari hanno scoperto un caseificio abusivo nel centro cittadino di Andria. Nascosto all'interno di una struttura abbandonata, era gestito da un sessantacinquenne del luogo e da un cinquantaseienne tunisino, i quali sono stati sorpresi mentre stavano lavorando alcuni prodotti lattiero-caseari, privi di titoli autorizzativi e del riconoscimento bollo CE, necessario per l'attivazione dell'attività in essere.

Durante l'accertamento sono state rilevate anche gravi carenze igienico-strutturali, quali la presenza di insetti, ruggine diffusa, attrezzature vetuste e muffe massive presenti in tutti gli ambienti dell'opificio, con il possibile rischio di contaminazione degli alimenti con corpi estranei pericolosi per la salute umana. I militari operanti hanno rinvenuto anche un furgoncino per il trasporto degli alimenti che probabilmente venivano venduti ad esercizi commerciali della zona o anche porta a porta.

Sul posto è stato richiesto l'intervento del personale del Servizio Veterinario dell'ASL di Andria che ha proceduto alla sospensione dell'attività, mentre i Carabinieri hanno sequestrato 64 kg circa di prodotti caseari privi delle informazioni necessarie a garantirne la provenienza, previste dalla Legge a tutela della salute del consumatore. Al proprietario dell'esercizio è stata contestata una violazione amministrativa di 1.500 euro.
  • carabinieri nas
Altri contenuti a tema
Operazione nella Bat dei Carabinieri del Nas per le sofisticazioni alimentari Operazione nella Bat dei Carabinieri del Nas per le sofisticazioni alimentari 18 le misure cautelari personali emesse dal GIP del Tribunale di Trani
Agnelli e maiali sequestrati ad Andria dai Carabinieri del NAS Agnelli e maiali sequestrati ad Andria dai Carabinieri del NAS Sarebbero finiti sulle tavole dei consumatori per le festività pasquali. Intervento eseguito in collaborazione con i militari della Compagnia di Andria
Furti d'auto: ritrovata dai Carabinieri una Land Rover evoque rubata poche ore prima ad Andria Furti d'auto: ritrovata dai Carabinieri una Land Rover evoque rubata poche ore prima ad Andria Anche una Volkswagen Passat rubata giorni prima a Gravina. Sanzioni ad una farmacia per mancata applicazioni delle procedure haccp
Controlli dei Carabinieri dei Nas negli studi medici della Bat Controlli dei Carabinieri dei Nas negli studi medici della Bat Due titolari sono stati denunciati
Altro bar finisce nel mirino dei Carabinieri dei Nas ad Andria: mille euro di multa Altro bar finisce nel mirino dei Carabinieri dei Nas ad Andria: mille euro di multa Ed i militari della Compagnia con una squadra di Cacciatori di Puglia impegnati in battute tra le campagne di Minervino Murge e Spinazzola
Bar e macellerie nel mirino dei Carabinieri: oltre 5mila euro di sanzioni e 20 kg di carni sequestrate Bar e macellerie nel mirino dei Carabinieri: oltre 5mila euro di sanzioni e 20 kg di carni sequestrate Salubrità e tracciabilità nelle verifiche effettuate dai militari della Compagnia di Andria unitamente ai colleghi del NAS
Tutela degli anziani nelle festività: anche in Puglia controllate strutture dai Carabinieri dei Nas Tutela degli anziani nelle festività: anche in Puglia controllate strutture dai Carabinieri dei Nas Complessivamente sono state ispezionate 607 attività socio-sanitarie ed assistenziali
I Carabinieri dei Nas sequestrano ad Andria giocattoli e articoli natalizi I Carabinieri dei Nas sequestrano ad Andria giocattoli e articoli natalizi L'intervento è avvenuto nel corso di attività ispettive eseguite anche presso alcune aziende commerciali di Bari e Monopoli
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.