Luigi Panarelli, allenatore Fidelis Andria
Luigi Panarelli, allenatore Fidelis Andria
Sport

Casarano-Fidelis Andria, Panarelli: «Gara importante per il blasone delle due squadre»

Biancazzurri senza lo squalificato Fontana, problemi per Marino e Clemente. A disposizione il nuovo arrivato Acosta

Match di cartello per la Fidelis Andria che domani pomeriggio è attesa dal Casarano, seconda in classifica a otto punti dal Taranto capolista ma con due partite in meno. Uno snodo importante per i biancazzurri che vogliono confermarsi in zona playoff, e ottenere punti domani sul campo di una delle pretendenti alla vittoria finale potrebbe aumentare ulteriormente l'autostima in un gruppo che ha già superato le aspettative di inizio stagione. I federiciani sono quarti in classifica a un punto dai salentini, ma hanno giocato due gare in più: visti i tanti recuperi ancora da giocare, bisognerà attendere ancora per vedere la classifica completa.

Nella conferenza stampa della vigilia, mister Luigi Panarelli ha parlato dei benefici che la larga vittoria contro l'Aversa ha portato nel lavoro di questi giorni in vista della gara di domani: «Il risultato è un aspetto positivo, vincere porta fiducia e autostima e ci ha fatto preparare al meglio questa settimana, con serenità. Sappiamo che squadra è il Casarano, pretendente principale per la vittoria finale del campionato, ma noi vogliamo continuare questo percorso positivo in questo girone difficilissimo. Andremo a Casarano per fare il massimo, abbiamo preparato la sfida nel migliore dei modi. E' una partita di cartello per il blasone delle due squadre, ma la difficoltà è molto simile alle altre partite: soprattutto nel girone di ritorno, con qualsiasi squadra giochi è come se incontri la prima della classe perchè ognuna vuole raggiungere il proprio obiettivo».

A disposizione il nuovo acquisto e torna a correre Minacori dopo il lungo infortunio: «Acosta è un giocatore a cui stavamo dietro da un mese, grazie al lavoro della società abbiamo portato a termine l'operazione. Ci può dare una mano, entra in un gruppo già collaudato che comunque lo accoglie a braccia aperte. Per quanto riguarda Minacori è un piacere già vederlo correre, ma deve seguire un protocollo preciso perchè ha subito un infortunio serio e ci vorrà tempo, chissà se riusciremo a vederlo in campo almeno nelle ultime partite di campionato. Gli altri giocatori stanno tutti bene, Marino ha rallentato nel recupero e Clemente ha qualche problema ma fino a domani cercheremo di recuperarlo. Fontana è squalificato, è un giocatore importante come lo sono tutti e abbiamo visto in altre partite che quando mancano giocatori importanti, i compagni non ne hanno fatto sentire la mancanza».

Nei quattro gol rifilati all'Aversa non sono andati a segno gli attaccanti, ma mister Panarelli ha precisato: «Gli attaccanti fanno un grande lavoro di non possesso, e se siamo la seconda miglior difesa del campionato è anche merito loro. Quando facciamo gol l'attaccante può essere il finalizzatore ma il merito è di tutta la squadra. E' chiaro che un centravanti vive di gol e se non arrivano magari può non essere sereno».
  • Fidelis Andria
  • Luigi Panarelli
Altri contenuti a tema
"Andria riparte" da sport e solidarietà: il 30 giugno quadrangolare allo stadio "Degli Ulivi" "Andria riparte" da sport e solidarietà: il 30 giugno quadrangolare allo stadio "Degli Ulivi" In campo le vecchie glorie della Fidelis con gli ultras, i consiglieri comunali, gli avvocati andriesi e l'associazione "Amici per la Vita"
Il sogno della Fidelis Andria finisce in finale: il Picerno vince 2-1 in rimonta Il sogno della Fidelis Andria finisce in finale: il Picerno vince 2-1 in rimonta Vantaggio di Cerone con un eurogol, Kosovan ribalta tutto con una doppietta
Picerno-Fidelis Andria, la finale playoff. Panarelli: «Ora la ciliegina sulla torta» Picerno-Fidelis Andria, la finale playoff. Panarelli: «Ora la ciliegina sulla torta» Domani pomeriggio alle ore 16 ultimo atto di una stagione straordinaria per i biancazzurri
Fidelis Andria show, il sogno continua: Bitonto battuto 3-1 nella semifinale playoff Fidelis Andria show, il sogno continua: Bitonto battuto 3-1 nella semifinale playoff I gol tutti nel secondo tempo: uno-due firmato Benvenga-Cerone, la riapre Lattanzio ma Prinari chiude i giochi
La Fidelis omaggia la direzione generale della Asl Bt La Fidelis omaggia la direzione generale della Asl Bt Delle Donne: "Sentire la città così vicina è per noi fondamentale"
Fidelis Andria-Bitonto, Panarelli: «I playoff sono storia a sè. Come sempre giochiamo per vincere» Fidelis Andria-Bitonto, Panarelli: «I playoff sono storia a sè. Come sempre giochiamo per vincere» Domani pomeriggio la semifinale contro i neroverdi al "Degli Ulivi". Chi passa incontrerà in finale la vincente di Picerno-Casarano
Fidelis Andria-Bitonto, semifinale playoff: le modalità di acquisto dei biglietti Fidelis Andria-Bitonto, semifinale playoff: le modalità di acquisto dei biglietti Gara in programma mercoledì 16 giugno alle ore 16,00 allo stadio "Degli Ulivi"
La Fidelis Andria chiude la regular season con un pareggio: 0-0 a Francavilla in Sinni La Fidelis Andria chiude la regular season con un pareggio: 0-0 a Francavilla in Sinni I biancazzurri sono aritmeticamente la miglior difesa di tutta la Serie D con 18 reti subite
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.