Cane e gatto uccisi in zona San Valentino
Cane e gatto uccisi in zona San Valentino
Cronaca

Cane e gatto uccisi in zona San Valentino: l’indignazione dell’associazione OIPA

Stamane sono state rinvenute le carcasse dei due animali

Ritrovate stamane, venerdì 8 gennaio, le carcasse di un cane e di un gatto uccisi da un un essere spregevole. Teatro dei fatti è stato il quartiere San Valentino, esattamente nella zona nuova in prossimità dell'Istituto Comprensivo "Imbriani-Salvemini".

L'amico a quattro zampe si chiamava Oliver ed era noto alle associazioni di tutela animale e ai residenti della zona come un cane tranquillo e mansueto. A pochi metri dalla carcassa dell'animale è stato poi, casualmente, rinvenuto sgozzato quella di un gatto.

In seguito a questi atti di pura crudeltà, l'allarme è stato diramato sui canali social da una volontaria dell'associazione OIPA, Maria Mosca che così dichiara: «Te ne sei andato via in silenzio sotto il rumore della pioggia, come tanti tuoi amici, gatti e cani. Silenziosamente, persone senza scrupoli vi tolgono la vita. Non sapremo mai cosa ti è successo, ma sappiamo soltanto che un cucciolone giovane se n'è andato: un gatto sgozzato è stato ritrovato, casualmente, a pochi metri da te. L'onnipotenza degli esseri umani, quelli che sono venuti al mondo su questa terra con gli stessi vostri diritti anzi forse meno, non tollerano la vostra presenza. Parlano di voi come demoni, senza guardarsi allo specchio e pensare che i veri demoni siamo noi "ESSERI UMANI" R.I.P. PICCOLO OLIVER».

Ancora ignoto è l'autore del terribile episodio. Pertanto ci auspichiamo che le autorità competenti possano, al più presto, individuare il responsabile di questo gesto vile e vigliacco per fare in modo che la morte di questi animali non rimanga impunita.
  • oipa andria
  • Quartiere San Valentino
  • Lega Nazionale per la Difesa del Cane
  • animali uccisi
Altri contenuti a tema
Rifiuti abbandonati a San Valentino: la sindaca Bruno istituisce un “diario delle inciviltà” Rifiuti abbandonati a San Valentino: la sindaca Bruno istituisce un “diario delle inciviltà” «La città deve unirsi nello sdegno e nella condanna», dichiara la prima cittadina
Don Michelangelo Tondolo: “Il costo di un pranzo vale la spesa per la cultura?” Don Michelangelo Tondolo: “Il costo di un pranzo vale la spesa per la cultura?” A San Valentino realizzata una vignetta pungente per denunciare l’eventuale perdita del tempo prolungato
Don Michelangelo Tondolo: «Alla scuola Salvemini-Imbriani si rischia di perdere il tempo prolungato» Don Michelangelo Tondolo: «Alla scuola Salvemini-Imbriani si rischia di perdere il tempo prolungato» «Una vera ricchezza per la formazione, la cultura e la socialità di tutti i residenti»
Smarrito un cane meticcio in zona San Valentino Smarrito un cane meticcio in zona San Valentino Si chiama Shana ed ha circa due anni
Furto di chiusini stradali al quartiere San Valentino: intervento di Polizia Locale e AndriaMultiservice Furto di chiusini stradali al quartiere San Valentino: intervento di Polizia Locale e AndriaMultiservice Circa una decina quelli sottratti con grave pregiudizio all’incolumità delle persone e dei veicoli
Croce Rossa Italiana di Andria dona vestiti nuovi alla parrocchia di San Riccardo Croce Rossa Italiana di Andria dona vestiti nuovi alla parrocchia di San Riccardo Sono il gradito dono di una nota azienda tessile italiana
Albero pericolante nel quartiere San Valentino: l’intervento dei Vigili del Fuoco Albero pericolante nel quartiere San Valentino: l’intervento dei Vigili del Fuoco A causa del forte vento di questi giorni, l’arbusto rischiava di abbattersi sulle vicine palazzine
2 San Valentino, Scamarcio scrive a parroco e residenti: «Il quartiere nominato incautamente» San Valentino, Scamarcio scrive a parroco e residenti: «Il quartiere nominato incautamente» L'ex candidato sindaco di centrodestra: «Rimango a disposizione di quella comunità»
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.